Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
LOGOPEDIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI LOGOPEDISTA)
Insegnamento
FUNZIONI ORALI
MEP3053219, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LOGOPEDIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI LOGOPEDISTA) (Ord. 2014)
ME1849, ordinamento 2014/15, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 3.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ORAL FUNCTIONS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Neuroscienze (DNS)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di LOGOPEDIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI LOGOPEDISTA) (Ord. 2014)

Docenti
Responsabile FLAVIA NARDI
Altri docenti REDENTO PERETTA

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Scienze della logopedia MED/50 2.0
CARATTERIZZANTE Scienze interdisciplinari e cliniche MED/29 1.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 3.0 30 45.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/03/2016
Fine attività didattiche 15/06/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: • Conoscenza dell’anatomo-fisiologia oro-facciale e dello sviluppo fisiologico delle abilità orali-motorie e dell’alimentazione in età neonatale ed infantile

OCCLUSIONE, FUNZIONI ORALI E CRESCITA CRANIO-FACCIALE: Anatomia e fisiologia del distretto cranio-facciale
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente, attraverso la presentazione videoregistrata di esperienze e casi clinici, approfondirà la conoscenza:
• delle principali alterazioni acquisite delle funzioni sensoriali-motorie orali, del feeding e della deglutizione nel soggetto con schisi, del ruolo e delle competenze del logopedista, della necessità di integrazione interprofessionale con l’équipe multidisciplinare e con la famiglia, delle implicazioni valutative e riabilitative per un’attività integrata diretta al neonato e al bambino affetto da malformazione labio e/o palatina isolata o sindromica.

OCCLUSIONE, FUNZIONI ORALI E CRESCITA CRANIO-FACCIALE: Nozioni generali della crescita craniofacciale e l’interazione tra funzioni orali e crescita facciale. Competenze elettromiografiche per la valutazione strumentale delle funzioni.
Modalita' di esame: Scritta, attraverso questionario a scelta multipla inerente gli argomenti trattati a lezione e la documentazione consegnata dal docente (segnalata con *).

OCCLUSIONE, FUNZIONI ORALI E CRESCITA CRANIO-FACCIALE: Scritto, tipo quiz a risposta multipla (una corretta due errate)
Criteri di valutazione: Si considera l’esame superato se lo studente risponde correttamente alla metà delle domande più una. Il voto sarà espresso in trentesimi.

OCCLUSIONE, FUNZIONI ORALI E CRESCITA CRANIO-FACCIALE: Il principale obbiettivo da apprendere è la relazione tra sviluppo facciale e funzioni orali e questa competenza sarà il principale criterio di valutazione.
Contenuti: • Conoscenza delle figure professionali , dei ruoli dell’equipe multidisciplinare e, nello specifico, del logopedista
• Conoscenza della sintomatologia associata e dei sintomi e segnali di alterazione dello sviluppo delle funzioni sensoriali motorie oro-faringo-laringee e dell’alimentazione
• approfondimento della valutazione e gestione abilitativa e riabilitativa, in età precoce, nel bambino affetto da malformazione labio-palatina isolata o sindromica
• Qualità di vita e possibilità di ottimizzazione dell’assistenza e cura al soggetto e alla famiglia

OCCLUSIONE, FUNZIONI ORALI E CRESCITA CRANIO-FACCIALE: Crescita craniofacciale secondo il principio delle controparti di Enlow. Crescita tipologica differenziale sec. Bjork. Analisi strumentale elettromiografica della masticazione e della deglutizione.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali
Laboratorio: prove pratiche di realizzazione delle stimolazioni, strategie, manovre e di utilizzo di utensili e dispositivi. Scopo: permettere allo studente di eseguire le stimolazioni apprese e di verificarne immediatamente la corretta comprensione ed esecuzione per un adeguato approccio al bambino affetto da malformazione labio-palatina


OCCLUSIONE, FUNZIONI ORALI E CRESCITA CRANIO-FACCIALE: Lezioni frontali. Laboratorio di elettromiografia
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: • *NARDI F. et AL.: “Valutazione foniatrico-logopedica in fase pre e/o postchirurgica nel bambino con labiopalatoschisi: analisi su 30 soggetti” In: I Care, Anno 38° - N. 1 gennaio–marzo 2013, pag. 2-9.
• * NARDI F. et AL.: “Abilità sensoriali motorie orali e del feeding nel bambino affetto da schisi labio-palatina: valutazione e principi di terapia in età precoce”. In: Atti del V Congresso GISD Gruppo Italiano di Studio sulla Disfagia, Rimini 17-19 Settembre 2009.

BIBLIOGRAFIA (per approfondimento, non necessaria ai fini dell’esame)
• BING SHI, BRIAN C. SOMMERLAD : Cleft Lip and Palate Primary Repair Hardcover , 2014
• BORTOLINI U., BASSO M. : Lo sviluppo prelinguistico e vocalico nel bambino. Come favorire lo sviluppo del linguaggio nel bambino. Omega Edizioni, 2014
• KUMMER ANN W. : Cleft Palate & Craniofacial Anomalies: Effects on Speech and Resonance . United State of America: Thomson Delmar Learning, (2013)

OCCLUSIONE, FUNZIONI ORALI E CRESCITA CRANIO-FACCIALE:Testo sul progetto europeo SENIAM a cura di R. Merletti come fonte dei suggerimenti principali sulla corretta esecuzione di una elettromiografia di superficie.

Manuale di crescita craniofacciale di D. Enlow
Dispensa con gli elementi base di elettromiografia da apprendere e bibliografia relativa.
Testi di riferimento: