Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
TECNICHE AUDIOPROTESICHE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI AUDIOPROTESISTA)
Insegnamento
SCIENZE BIOLOGICHE
MEN1033490, A.A. 2014/15

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TECNICHE AUDIOPROTESICHE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI AUDIOPROTESISTA)
ME1856, ordinamento 2011/12, A.A. 2014/15
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese BIOLOGICAL STUDIES
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Neuroscienze (DNS)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede TREVISO
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di TECNICHE AUDIOPROTESICHE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI AUDIOPROTESISTA)

Docenti
Responsabile MARIA LUISA DI PAOLO BIO/10
Altri docenti PAOLA BRUN BIO/17
ALESSANDRO CASTIGLIONE MED/31

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Scienze biomediche BIO/10 4.0
BASE Scienze biomediche BIO/13 2.0
BASE Scienze biomediche MED/03 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 8.0 80 120.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2014
Fine attività didattiche 24/01/2015
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
10 Sede di Padova 01/10/2018 30/09/2019 BOSELLO TRAVAIN VALENTINA (Presidente)
TREVISSON EVA (Membro Effettivo)
9 Sede di Treviso 01/10/2018 30/09/2019 DI PAOLO MARIA LUISA (Presidente)
ASTOLFI LAURA (Membro Effettivo)
8 Sede di Padova 01/10/2017 30/09/2018 BOSELLO TRAVAIN VALENTINA (Presidente)
TREVISSON EVA (Membro Effettivo)
7 Sede di Treviso 01/10/2017 30/09/2018 DI PAOLO MARIA LUISA (Presidente)
ASTOLFI LAURA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza dei concetti di base di chimica e biologia acquisiti alle scuole secondarie di primo grado e richiesti anche per superare i test d’ingresso.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso di Scienze Biologiche è organizzato in tre insegnamenti distinti- Biochimica, Biologia applicata e Genetica Medica – tra loro intimamente integrati e complementari, finalizzati a far acquisire allo studente i concetti fondamentali di scienze della vita, sia a livello molecolare che cellulare, necessari per operare in ambito sanitario. In particolare, la parte di BIOCHIMICA STRUTTURALE si propone le finalità di far acquisire allo studente le conoscenze di base riguardanti la struttura e la funzione delle principali biomolecole ed il loro ruolo nell’ambiente cellulare; a tal fine sono ripresi ed approfonditi i fondamenti della chimica e dei composti organici propedeutici alla biochimica. La parte di BIOCHIMICA METABOLICA è finalizzata a far comprendere come gli organismi utilizzano l’energia e come essa viene convertita nelle forme più utili per la funzionalità cellulare. Si vogliono inoltre far acquisire allo studente le nozioni fondamentali delle principali vie metaboliche, delle loro connessioni e dei meccanismi di controllo operanti nell’uomo. La BIOLOGIA APPLICATA ha lo scopo quello di fornire l’attuale visione della biologia su basi cellulari e molecolari. I suoi contenuti riguarderanno principalmente la cellula, in quanto unità fondamentale degli organismi viventi, il flusso di informazioni nella materia vivente, il ciclo cellulare e la riproduzione sessuata. In particolare, saranno acquisite le conoscenze di base della struttura e della funzione delle membrane biologiche, dei vari componenti del citoplasma, dei mitocondri e del nucleo. Saranno inoltre acquisite le conoscenze dei meccanismi fondamentali della trasmissione dell’informazione genetica, sia tramite la replicazione e il mantenimento del DNA che per mezzo della sintesi e maturazione dell’RNA, e dei meccanismi di sintesi delle proteine. Saranno fornite le nozioni di base per comprendere i meccanismi di riproduzione e di regolazione del ciclo cellulare degli eucarioti. La GENETICA MEDICA si propone di far acquisire allo studente i concetti fondanti e strutturanti della genetica moderna, con particolare attenzione alle ipoacusie congenite. Fondamentali ed irrinunciabili sono l’acquisizione dei concetti di genetica mendeliana, le conoscenze delle mutazioni del gene GJB2, la sindrome di Pendred, la genetica delle malformazioni dell’orecchio e gli aspetti diagnostici e riabilitativi delle ipoacusie genetiche. Verranno inoltre presentate le più recenti acquisizioni scientifiche in biologia molecolare, con il fine di stimolare lo studente all’identificazione dei possibili campi di applicazione, dalle biotecnologie alla terapia genica. Parte del corso ripercorrerà le tappe storiche che hanno consentito la definizione degli attuali modelli teorici, con il preciso scopo di stimolare il ragionamento scientifico.
Modalita' di esame: L’esame finale è una prova scritta con domande a risposta multipla e/o a risposta aperta. E’ possibile inoltre concordare con i docenti un’eventuale prova orale.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sull’acquisizione degli obiettivi didattici di biochimica, biologia e genetica e quindi sulla comprensione degli argomenti svolti, sull'acquisizione e padronanza dei concetti proposti. Al termine delle lezioni, ogni studente, in forma anonima, potrà esprimere il proprio giudizio sulla docenza e sugli argomenti trattati, oppure esporre criticità e suggerimenti.
Contenuti: I contenuti dei tre insegnamenti sono organizzati in UNITÀ DIDATTICHE.
STRUTTURA DELLA MATERIA. Struttura dell’atomo, configurazione elettronica e tavola periodica. Legami chimici e molecole. L’ACQUA: struttura e proprietà. LE SOLUZIONI. REAZIONI ED EQUILIBRIO CHIMICO. Cenni di termodinamica, spontaneità di una reazione; equilibri chimici e costante di equilibrio. Acidi e basi. pH e soluzioni tampone. Concetti di velocità e meccanismo di reazione.
CENNI DI CHIMICA ORGANICA. Ibridazione del carbonio e stereochimica delle molecole organiche di rilevanza biologica. Gruppi funzionali organici nelle biomolecole.
CARBOIDRATI. Struttura e funzione dei mono-, di-, omo ed etero poli-saccaridi. LIPIDI. Proprietà fisico-chimiche di acidi grassi, trigliceridi, glico/sfingo-lipidi e colesterolo. PROTEINE. Proprietà fisico-chimiche degli aminoacidi; il legame peptidico; struttura (I-IV) delle proteine. L’emoglobina. ENZIMI: principi di cinetica enzimatica e regolazione dell’attività catalitica. Principi di BIOCHIMICA METABOLICA. Le principali vie metaboliche, le loro connessioni e ruolo dell’ATP. GLICOLISI E METABOLISMO DEL GLICOGENO. CICLO DI KREBS. CATENA DI TRASPORTO DEGLI ELETTRONI E FOSFORILAZIONE OSSIDATIVA. Cenni della METABOLISMO DEI LIPIDI E DEI COMPOSTI AZOTATI.
LA BIOLOGIA E LE PROPRIETÀ DEGLI ESSERI VIVENTI. Cellule procariotiche e cellule eucariotiche. Struttura dei nucleotidi ed acidi nucleici.
STRUTTURA, FUNZIONE E PROPRIETÀ DELLE MEMBRANE BIOLOGICHE.
IL CITOPLASMA. Organizzazione e funzioni del reticolo endoplasmatico rugoso, del reticolo endoplasmatico liscio e del complesso di Golgi. Lisosomi. I mitocondri: organizzazione, funzione e geni mitocondriali. Cenni sui cloroplasti. IL CITOSCHELETRO: proprietà, funzioni e componenti.
IL NUCLEO: caratteristiche generali, organizzazione e funzioni. Il nucleolo, la produzione di rRNA e l’assemblaggio dei ribosomi.
LA REPLICAZIONE E TRASCRIZIONE DEL DNA. L’espressione del genoma: trascrizione del DNA in Procarioti ed Eucarioti e sua regolazione. Il processamento ed il turnover dell’RNA
LA SINTESI PROTEICA: i processi di traduzione dell’mRNA, il codice genetico, la sintesi proteica e la sua regolazione.
IL CICLO CELLULARE E LA DIVISIONE. Mitosi e meiosi. La fecondazione.
I moduli didattici di genetica sono: 1) GENETICA MENDELIANA, CENNI DI BIOLOGIA MOLECOLARE, GENETICA DELLE IPOACUSIE SINDROMICHE E NON SINDROMICHE (PARTE GENERALE).
2) EFFETTI DELLE MUTAZIONI, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLE IPOACUSIE GENETICHE. APPROFONDIMENTO DI ALCUNE IPOACUSIE NON SINDROMICHE E SINDROMICHE. GENETICA DELLE MALFORMAZIONI. DISORDINI MITOCONDRIALI.
3) ASPETTI CLINICI, DIAGNOSTICI E TERAPEUTICI. INDAGINI GENETICHE, DIAGNOSI PRENATALE, COUNSELLING GENETICO, VALUTAZIONE DEL RISCHIO DI RICORRENZA.
In dettaglio: le leggi di Mendel – Dogma centrale della biologia molecolare – Mutazioni: ereditarietà e tipologie – Mappatura di malattie genetiche. L'identificazione di geni malattia – Il Progetto Genoma Umano. Le banche dati internazionali e OMIM (On line Mendelian Inheritance in Man) – Genetica Clinica. La consulenza genetica e la diagnosi prenatale. Patologie cromosomiche: anomalie cromosomiche di numero e di struttura. Malattie ereditarie legate al sesso. Cenni sulle metodiche di citogenetica molecolare per l'identificazione di sindromi genetiche. Eccezioni all’ereditarietà di tipo mendeliano. Espressività variabile e penetranza incompleta. Ereditarietà mitocondriale. Imprinting (cenni) – Diagnosi Molecolare. Aspetti genetici e funzionali di connessine e pendrina. Quadri sindromici (fra le quali la sindrome di Pendred) – Aspetti diagnostici e riabilitativi delle ipoacusie genetiche.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Gli argomenti ripostati nella sezione “contenuti” saranno presentati principalmente nel corso di lezioni frontali. Alcuni argomenti, fra i più semplici, saranno presentati mediante lezioni on-line, con la massima disponibilità dei docenti a riprenderli frontalmente, per chiarimenti e/o approfondimenti. Gli argomenti affrontati saranno corredati da esempi ed esercizi finalizzati ad una miglior comprensione dei concetti esposti. Verranno privilegiate l’interattività, l’argomentazione scientifica e l’allenamento allo studio, attraverso domande, relazioni scritte ed orali.
Gli studenti seguiranno percorsi didattici interattivi e verifiche in itinere con il fine di stimolare l’interesse per la materia e confrontare approcci diversi agli argomenti trattati.
Al termine del corso e prima dell’esame, i docenti sono disponibili ad incontri atti a chiarire parti del programma svolto.

Strumenti a supporto della didattica.
Il corso tiene conto di consolidate modalità pedagogiche e si avvale di materiale cartaceo ed elettronico. Durante le lezioni verranno presentati lezioni alla lavagna o in Power Point con videoproiezione e articoli scientifici. Il materiale didattico verrà messo a disposizione dello studente in formato elettronico. Inoltre verranno forniti testi di esercitazioni scritte per la preparazione alla valutazione finale. Per gli studenti è disponibile un sito web con accesso protetto per l’autoverifica, l’approfondimento e lo scambio di domande, curiosità, informazioni, attraverso un Forum dedicato
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il materiale didattico verrà fornito in versione elettronica dai docenti, tramite il sito web dell’Università. Si consigliano inoltre alcuni testi, specifici per le diverse discipline. I testi, rivolti a studenti delle lauree triennali di area sanitaria, sono stati scelti pensando alle necessità culturali degli studenti di Tecniche audioprotesiche e sono organizzati in vari livelli che consentono, oltre ad un apprendimento di primo livello, una varietà di approfondimenti.
Testi di riferimento:
  • M. Samaja, R. Paroni, Chimica e Biochimica per le lauree triennali dell'area Biomedica. Padova: Piccin, --. Cerca nel catalogo
  • George L. Sackheim, Dennis D. Lehman, Chimica per le Scienze Biomediche. Napoli: EdiSES, --. Cerca nel catalogo
  • Nelson D.L., Cox M.M, Introduzione alla Biochimica di Lehninger. Bologna: Zanichelli, --. Cerca nel catalogo
  • Lewis R., Genetica Umana – Concetti e applicazioni.. Padova: Piccin, --. Cerca nel catalogo
  • Toriello HV, Smith SD., Hereditary hearing loss and its syndromes. --: Oxford Monographs On Medical Genetics, 2013. 3 ed. Cerca nel catalogo
  • Cassidy SB, Allanson JE., Management of Genetic Syndromes. --: Wiley-Blackwell, 2010. 3 ed. Cerca nel catalogo
  • Solomon, Berg, Martini, edizioni Edises, Elementi di Biologia. Napoli: Edises, --. Cerca nel catalogo