Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
FILOSOFIA
Insegnamento
FILOSOFIA DELLA SCIENZA
LE10102977, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
FILOSOFIA
LE0599, ordinamento 2008/09, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PHILOSOPHY OF SCIENCE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARZIA SOAVI M-FIL/02

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
PSN1032486 FILOSOFIA DELLA SCIENZA MARZIA SOAVI PS1087

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline filosofiche M-FIL/02 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/03/2016
Fine attività didattiche 11/06/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 commissioni a.a.2018-2019 01/10/2018 30/11/2019 SOAVI MARZIA (Presidente)
CARRARA MASSIMILIANO (Membro Effettivo)
SPOLAORE GIUSEPPE MARIO (Supplente)
5 FILOSOFIA DELLA SCIENZA 2017 01/10/2017 30/11/2018 SOAVI MARZIA (Presidente)
GIARETTA PIERDANIELE (Membro Effettivo)
CARRARA MASSIMILIANO (Supplente)
4 FILOSOFIA DELLA SCIENZA 2016/2017 01/10/2016 30/11/2017 SOAVI MARZIA (Presidente)
GIARETTA PIERDANIELE (Membro Effettivo)
CARRARA MASSIMILIANO (Supplente)
3 FILOSOFIA DELLA SCIENZA 2014/2015 01/10/2015 30/11/2016 SOAVI MARZIA (Presidente)
GIARETTA PIERDANIELE (Membro Effettivo)
CARRARA MASSIMILIANO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Preferibile una conoscenza minima della lingua inglese.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso mira a fornire allo studente gli strumenti logici, concettuali e le nozioni basilari per orientarsi nella filosofia della scienza del '900 attraverso l'esame di un dibattito cruciale sia per la sua portata teoretica che per l'ampio spettro di tematiche coinvolte.
Modalita' di esame: Esame orale
Criteri di valutazione: Sarà valutata soprattutto l'acquisizione da parte degli studenti di una autonoma capacità critica sui temi presentati.
Contenuti: Realismo scientifico: è ancora attuale?
La scienza moderna ha radicalmente trasformato il modo in cui noi pensiamo il mondo. Concetti come quelli di spazio e tempo, di oggetto, di causa hanno subito una totale trasformazione. I fenomeni che cerchiamo di spiegare sia a livello macroscopico che microscopico rimandano a modalità di interazione tra entità che spesso non sono comprensibili per mezzo delle strutture concettuali coinvolte nell'esperienza ordinaria.
Possiamo credere che le teorie scientifiche ci offrano descrizioni o immagini del mondo come esso realmente è? Oppure dovremmo pensarle solamente come utili strumenti per l'organizzazione e la comprensione dei dati raccolti? Teorie così intese possono veicolare autentica comprensione? Sono in grado di spiegare?
Vedremo alcune delle posizioni più significative riguardo al problema del realismo scientifico scandendo il percorso in tre tappe successive.
- Origini dell'antirealismo scientifico e suo sviluppo: Pierre Duhem, Henri Poincaré, neopositivismo.
- Alcuni dei più importanti autori che hanno difeso l'istanza realista: Karl Popper, Wilfrid Sellars, Hilary Putnam.
- Posizioni più recenti che tendono a dissolvere il dibattito con proposte che in qualche modo escono dalla stretta contrapposizione tra realismo ed antirealisimo: Arthur Fine e Bas van Fraassen.
-
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevede la possibilità da parte degli studenti che sono interessati di svolgere attività seminariale esponendo e discutendo in classe testi concordati con il docente.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Ulteriori materiali di studio specifici per ciascun autore trattato verrano indicati agli studenti il primo giorno di lezione.
I testi di riferimento riportati sotto sono solo indicazioni di orientamento generale sul tema del realismo.
Testi di riferimento:
  • James Ladyman, Filosofia della scienza. Un'introduzione. --: Carrocci editore, 2007. capitolo VIII Cerca nel catalogo
  • Giovanni Boniolo, Paolo Vidali, Introduzione alla filosofia della scienza. --: Bruno Mondadori, 2003. capitolo VIII Cerca nel catalogo
  • Samir Okasha, Il primo libro di filosofia della scienza. --: Giulio Einaudi editore, --. capitolo IV Cerca nel catalogo
  • Marco Buzzoni, Filosofia della scienza. --: La scuola, 2008. capitolo IX Cerca nel catalogo
  • Vincenzo Fano, Comprendere la scienza.Un'introduzione all'epistemologia delle scienze naturali. --: Liguori, 2005. capitolo V Cerca nel catalogo