Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
FILOSOFIA
Insegnamento
STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA (B)
LEN1032687, A.A. 2014/15

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
FILOSOFIA
LE0599, ordinamento 2008/09, A.A. 2014/15
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF CONTEMPORARY PHILOSOPHY (B)
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile BRUNA GIACOMINI M-FIL/06

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LEN1032687 STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA (B) BRUNA GIACOMINI LE0599

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Storia della filosofia e istituzioni di filosofia M-FIL/06 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2015
Fine attività didattiche 12/06/2015
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 commissioni a.a. 2018-2019 01/10/2018 30/11/2019 GIACOMINI BRUNA (Presidente)
SANO' LAURA (Membro Effettivo)
GIACOMELLI ALBERTO (Supplente)
PASQUALIN CHIARA (Supplente)
5 STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA (B) 2017 01/10/2017 30/11/2018 GIACOMINI BRUNA (Presidente)
SANO' LAURA (Membro Effettivo)
GIACOMELLI ALBERTO (Supplente)
GORI PIETRO (Supplente)
PASQUALIN CHIARA (Supplente)
4 STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA (B) 2016/2017 01/10/2016 30/11/2017 GIACOMINI BRUNA (Presidente)
SCAPOLO BARBARA (Membro Effettivo)
GORI PIETRO (Supplente)
MAGNO EMANUELA (Supplente)
PASQUALIN CHIARA (Supplente)
SANO' LAURA (Supplente)
3 STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA (B) 2015/2016 01/10/2015 30/11/2016 GIACOMINI BRUNA (Presidente)
SCAPOLO BARBARA (Membro Effettivo)
GORI PIETRO (Supplente)
MAGNO EMANUELA (Supplente)
PASQUALIN CHIARA (Supplente)
SANO' LAURA (Supplente)
2 STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA (B) 2014/2015 01/10/2014 30/11/2015 GIACOMINI BRUNA (Presidente)
SANO' LAURA (Membro Effettivo)
SCAPOLO BARBARA (Membro Effettivo)
GORI PIETRO (Supplente)
MAGNO EMANUELA (Supplente)
PASQUALIN CHIARA (Supplente)
1 STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA (B) 2013/2014 01/10/2013 07/11/2014 GIACOMINI BRUNA (Presidente)
SCAPOLO BARBARA (Membro Effettivo)
MACOR LAURA ANNA (Supplente)
MAGNO EMANUELA (Supplente)
NEGRI FEDERICA (Supplente)
PASQUALIN CHIARA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Il corso, poiché costituisce uno degli insegnamenti di base offerti dal Corso di laurea triennale in Filosofia per la formazione degli studenti neo-iscritti, non prevede alcuna propedeuticita. Gli studenti che tuttavia ritenessero di non possedere la preparazione o gli strumenti necessari per seguire con profitto lo svolgimento delle lezioni, possono rivolgersi alla docente per avere suggerimenti bibliografici e di metodo.
Conoscenze e abilita' da acquisire: La frequenza delle lezioni e il superamento dell'esame consentiranno allo studente di impadronirsi degli strumenti concettuali e metodologici di base indispensabili per la comprensione della storia della filosofia contemporanea in alcuni dei suoi snodi fondamentali e di attivare quelle capacità di elaborazione critica che verranno ulteriormente formate e approfondite con il proseguimento degli studi
Modalita' di esame: Lo studente dovrà dimostrare nel corso di un colloquio orale di essere in grado di presentare e discutere con un linguaggio appropriato i temi trattati durante le lezioni e nella bibliografia di riferimento
Criteri di valutazione: Lo studente sarà valutato sulla base delle sue capacità di presentare e discutere con un linguaggio appropriato i temi trattati durante le lezioni e nella bibliografia di riferimento
Contenuti: La questione dell'alterità costituisce non semplicemente uno dei temi più frequentati e importanti della filosofia contemporanea, ma contribuisce in maniera essenziale a definirne la fisionomia e il movimento di pensiero. Il corso si propone di indagare tre distintive modalità con cui la questione si affaccia al pensiero sfidando molte delle prerogative attribuitegli dalla tradizione moderna e costringendolo ad una radicale revisione dei suoi assetti concettuali.Il contenuto didattico sarà così articolato:
1)L'altro che noi stessi siamo: Freud
2)Il volto dell'altro: Lévinas
3)La differenza sessuale: Irigaray
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevede le lezione frontali tenute dalla docente, eventualmente coadiuvate dal contributo di altri studiosi, e la partecipazione attiva degli studenti, mediante domande di chiarificazione o approfondimento e interventi nel merito delle questioni trattate
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: La frequenza è vivamente raccomandata, ma non obbligatoria.
Gli studenti non frequentanti sono invitati a rivolgersi alla docente per l'indicazione di una bibliografia integrativa.
Nel corso delle lezioni saranno eventualmente precisate le parti dei testi di riferimento sulle quali concentrare maggiormente l'attenzione.
Testi di riferimento:
  • S. FREUD, Il perturbante in ID., Opere, vol. 9, trad. it. a cura di C. MUSATTI. Torino: Bollati Boringhieri, 2006. Cerca nel catalogo
  • E. LEVINAS, Totalità e infinito. Saggio sull'esteriorità. Milano: Jaca Book, 1990. Cerca nel catalogo
  • L. IRIGARAY, Speculum. L'altra donna, trad. it. a cura di L. MURARO. Milano: Feltrinelli, 2010. Cerca nel catalogo