Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO
Insegnamento
STUDI SULL'ATTORE NEL CINEMA
SUP3053131, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO
LE0606, ordinamento 2011/12, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese THE ACTOR IN FILM STUDIES
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile DENIS LOTTI 000000000000

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Musica e spettacolo, tecniche della moda e delle produzioni artistiche L-ART/06 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/03/2016
Fine attività didattiche 11/06/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Curiosità per il percorso proposto.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso mira a fornire allo studente un panorama storico della recitazione cinematografica e del divismo, dalle origini sino ai giorni nostri. Soffermandosi su alcuni casi di studio specifici.
Modalita' di esame: Prova orale.
Criteri di valutazione: Conoscenza del programma svolto a lezione e dei testi d’esame.
L'esame sarà per tutti orale.
Per i frequentanti verterà sui contenuti delle lezioni, dei libri di testo e delle dispense. Le modalità d’esame per i frequentanti saranno illustrate nel corso delle prime lezioni.
I non frequentanti sono invitati a prendere contatto con il docente con largo anticipo rispetto alla data d’esame.
Contenuti: Il corso è suddiviso in tre capitoli. Il primo illustra le teorie dell’attore nel cinema, dalle origini a oggi, fondamento per i moduli successivi.
La seconda parte è dedicata alle origini del divismo cinematografico maschile: dai forzuti a Rodolfo Valentino. In particolare, approfondiremo la figura di Emilio Ghione, in arte Za la Mort.
Il terzo modulo è invece dedicato alla contemporaneità e alle diverse forme dell’attoralità internazionale nel cinema e nei serial televisivi (tra gli altri: Ryan Gosling e Bryan Cranston).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si basa su testi teorici di riferimento, pubblicati a partire dai primi del Novecento sino a tempi recenti, e mira a definire le diverse fasi storiche dell’attore nel cinema.
Ad esempio, la presenza scenica, l’uso del primo piano e dell’illuminazione e, tra l’altro, la differenza tra attore e divo, personaggio e ruolo.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il requisito necessario per superare la prova finale sarà la conoscenza e l’analisi dei testi e dei film proposti durante il corso.

La frequenza al corso è consigliata.
Testi di riferimento:
  • Nacache, Jaqueline, L’attore cinematografico. Mantova: Negretto, 2012. Cerca nel catalogo
  • Lotti, Denis, Emilio Ghione l’ultimo apache. Vita e film di un divo italiano. Bologna: Cineteca di Bologna, 2008. Cerca nel catalogo
  • --, Dispense a cura del docente.. --: --, --. Cerca nel catalogo
  • --, --. --: --, --. Informazioni più dettagliate verranno fornite durante il corso.