Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE
Insegnamento
STORIA DELL'EDUCAZIONE DELL'INFANZIA (MOD. B)
SUP4068172, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE
SF1334, ordinamento 2011/12, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum EDUCAZIONE DELLA PRIMA INFANZIA [001RO]
Crediti formativi 6.0
Denominazione inglese HISTORY OF CHILD PEDAGOGY (MOD. B)
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede ROVIGO

Docenti
Responsabile GIORDANA MERLO M-PED/02

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
SUP4068171 PEDAGOGIA E STORIA DELL'EDUCAZIONE DELL'INFANZIA (C.I) GIORDANA MERLO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline pedagogiche e metodologico-didattiche M-PED/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/03/2016
Fine attività didattiche 11/06/2016

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Strutture concettuali e conoscenze di Pedagogia generale e di Storia moderna e contemporanea
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenze:
- teorie pedagogiche, figure educative esemplari, costanti della relazione educativa;
- processo storico-pedagogico di riconoscimento dell'infanzia, Carte internazionali sui diritti dei bambini,Difesa civica dell’infanzia.
Abilità:
- leggere pedagogicamente l’attuale condizione di vita dell’infanzia;
- elaborare una progettualità di educazione e formazione ai diritti dei bambini;
- applicare le proprie conoscenze e le proprie capacità di comprensione dimostrando un approccio professionale in ambito educativo relativamente alla prima infanzia;
- raccogliere e interpretare dati in ambito storico-educativo e pedagogico sulla prima infanzia, argomentare ed esprimere giudizi autonomi su temi sociali, scientifici o etici ad essi connessi;
- comunicare informazioni, idee, problemi e soluzioni ad interlocutori specialisti e non;
- coltivare un’alleanza pedagogica tra le istituzioni educative sulla base della cultura dei diritti umani/diritti dei bambini.
Modalita' di esame: Prova di verifica scritta con domande a risposta chiusa e aperta.
Criteri di valutazione: Conoscenza approfondita dei testi indicati in bibliografia; capacità di analisi e di sintesi; capacità di interpretazione personale, capacità di espressione dal punto di vista contenutistico e formale.

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: Il corso si prefigge di conoscere il progressivo delinearsi della figura del bambino, quale natura complessa dotata di proprie leggi di sviluppo tali da legittimare la nascita di discipline specifiche, di istituti educativi particolari e di professionalità scientifiche ed educative ad essa specificatamente rivolte, nonchè spazi e tempi al bambino dedicati all'interno del contesto familiare e delle relazioni che lo sostengono. Ci si rivolge pertanto ad evidenziare il lento affermarsi di una moderna cultura del bambino in Europa dall'Età Moderna al Novecento prestando particolare attenzione all'educabilità dell'infanzia attraverso le principali teorie pedagogiche, le prassi educative familiari, le istituzioni assistenziali ed educative ad essa rivolte. I contenuti dell'attività formativa si articoleranno pertanto nel seguente modo:
1) La ricerca storico-educativa: metodi e campi d'indagine. Profilo storico delle teorie pedagogiche ed educative dall'Umanesimo ai giorni nostri.
2) L'educabilità dell'infanzia: modelli pedagogici e processi educativi in Europa dall'Età Moderna al Novecento.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni e approfondimenti con discussione guidata e riflessione personale dei frequentanti
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Gli studenti non frequentanti oltre allo studio integrale della bibliografia d’esame, devono integrare con una relazione scritta, da consegnare in sede d’esame, di uno dei seguenti testi a scelta
1. B. De Serio (a cura di), Cura e formazione nella storia delle donne. Madri, maestre, educatrici, Progedit, Lecce 2012.
2. C. Covato, S. Ulivieri, Intinerari nella storia dell'infanzia. Bambine e bambini, modelli pedagogici e stili educativi, Unicopli, Milano 2010.
Testi di riferimento:
  • G. Merlo, La prima infanzia e la sua educazione tra utopia e scienza dall'Eta' Moderna al Novecento. Milano: Franco Angeli, 2011. Ulteriori indicazioni e precisazioni verranno fornite agli studenti durante le lezioni Cerca nel catalogo
  • Fa. Pesci, Maestri e idee della pedagogia moderna. Milano: Mondadori, 2000. Consigliato per approfondire alcuni argomenti può essere comunque utilizzato anche altro manuale di storia della pedagogia Cerca nel catalogo