Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA
GI08101976, A.A. 2016/17

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2014)
GI0270, ordinamento 2014/15, A.A. 2016/17
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI TREVISO [999TV]
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese EUROPEAN UNION LAW
Sito della struttura didattica http://www.giurisprudenza.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/giurisprudenza/course/view.php?idnumber=2016-GI0270-999TV-2015-GI08101976-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede TREVISO
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile BRUNO BAREL IUS/14

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Comunitaristico IUS/14 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/09/2016
Fine attività didattiche 14/01/2017
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
10 A.A. 2018/19 sede di Treviso 11/10/2018 30/09/2019 BAREL BRUNO (Presidente)
ARMELLINI STEFANO (Membro Effettivo)
CORTESE BERNARDO (Supplente)
FOLTRAN FRANCESCO (Supplente)
RUZZA ALICE (Supplente)
8 A.A. 2017/18 sede di Treviso 02/10/2017 30/09/2018 BAREL BRUNO (Presidente)
ARMELLINI STEFANO (Membro Effettivo)
CORTESE BERNARDO (Supplente)
FOLTRAN FRANCESCO (Supplente)
RUZZA ALICE (Supplente)
7 A.A. 2016/17 sede di Treviso 03/10/2016 30/09/2017 BAREL BRUNO (Presidente)
ARMELLINI STEFANO (Membro Effettivo)
VETTOREL ARIANNA (Membro Effettivo)
CORTESE BERNARDO (Supplente)
FOLTRAN FRANCESCO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: È propedeutico l’esame di Istituzioni di diritto pubblico.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Ricostruire il processo di integrazione europea nella sua evoluzione storica. Cogliere i rapporti fra diritto internazionale, diritto dell’Unione europea e ordinamenti interni degli Stati membri. Comprendere il sistema istituzionale dell’Unione, anche attraverso lo studio della prassi. Comprendere le procedure di adozione degli atti normativi. Approfondire i meccanismi di interazione fra diritto interno e diritto dell’Unione, anche sulla base del ruolo svolto dalla giurisprudenza comunitaria nel prefigurare e consolidare l’attuale assetto dei poteri tra Istituzioni e nei loro rapporti con gli Stati membri. Individuare le principali linee di consolidamento delle libertà del mercato interno, sulla base del diritto derivato e della giurisprudenza; acquisire conoscenze basilari della disciplina applicabile alle imprese. Descrivere i caratteri essenziali delle azioni promosse in materia di cooperazione tra Stati membri. Analizzare gli sviluppi dell’Unione monetaria.
Modalita' di esame: Prova scritta (con domande a risposta aperta) riservata agli studenti che superano una preselezione scritta (domande a risposta multipla)
Criteri di valutazione: Costituiranno criteri di valutazione la capacità di individuazione e di analisi critica delle fonti normative e della giurisprudenza della Corte di Giustizia UE e della Corte costituzionale italiana, con riferimento sia agli elementi caratterizzanti dell'assetto istituzionale sia agli aspetti principali - strutturali e materiali - dell'ordinamento giuridico dell'Unione.
Il docente terrà inoltre conto della presenza alle lezioni e della partecipazione attiva, nonché della presentazione (solo se con esito positivo) di eventuali contributi su argomenti specifici previamente concordati (v. Attività di apprendimento previste e metodologie di insegnamento)
Contenuti: Parte generale
I. Lineamenti di storia dell'integrazione europea fino al Trattato di Lisbona
II. Le istituzioni dell'Unione. Il loro ruolo nel processo normativo, nella definizione del bilancio e nella stipulazione di accordi internazionali.
III. Le fonti del Diritto dell'Unione e il suo rapporto con i diritti nazionali: l'efficacia dei trattati, le fonti, la procedura legislativa, l'attuazione del diritto dell'Unione da parte degli Stati membri. La supremazia del diritto dell'Unione.
IV. La tutela giurisdizionale: l'interpretazione del diritto dell'Unione e il rinvio pregiudiziale. I ricorsi di invalidità, per inadempimento e in carenza.
Parte speciale
V. La cittadinanza dell'Unione. La tutela dei diritti dell'uomo nel sistema comunitario.
VI. Mercato interno e libertà di circolazione delle merci, delle persone, e dei capitali (lineamenti essenziali)
VII. La disciplina della concorrenza applicabile alle imprese e agli Stati membri (lineamenti essenziali)
VIII. L'Unione Europea come spazio di libertà, sicurezza, giustizia (cenni)
IX. L'Unione Monetaria (cenni)
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali. Esposizione e discussione di relazioni di approfondimento predisposte volontariamente dagli studenti, singolarmente o in piccoli gruppi, su temi specifici concordati col docente.
Incontri, convegni e/o seminari con relatori esterni esperti della materia
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Le fonti normative e sintesi tematiche sono liberamente consultabili sui siti eur-lex.europa.eu (fonti normative), curia.europa.eu (sentenze della Corte di Giustizia) e www.europa.eu (portale tematico). All'inizio del corso saranno date indicazioni per agevolare il reperimento e la selezione delle informazioni.
Testi di riferimento:
  • F. Pocar, Diritto dell'Unione Europea. Milano: Giuffrè, 2010. Per la parte generale, in alternativa ai testi di Tesauro, Daniele, Villani Cerca nel catalogo
  • G. Tesauro, Diritto dell'Unione Europea. Padova: CEDAM, 2012. Cerca nel catalogo
  • L. Daniele, Diritto dell'Unione Europea, Vol. I e II. Milano: Giuffrè, 2014. E' necessario integrare la parte relativa alla cittadinanza in altro testo.
  • U. Villani, Istituzioni di diritto dell'Unione Europea. Bari: Cacucci, 2016. Cerca nel catalogo
  • Adam, Roberto; Tizzano, Antonio, Manuale di diritto dell'Unione europeaRoberto Adam, Antonio Tizzano. Torino: Giappichelli, 2014.
  • Arena, A., Mercato unico e libertà di circolazione nell'unione europea. Torino: Giappichelli, 2016. Solo per la parte speciale Cerca nel catalogo