Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
DIRITTO DELLE RETI D'IMPRESA
GIO2045774, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2014)
GI0270, ordinamento 2014/15, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI TREVISO [999TV]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese LAW OF INTERFIRM NETWORKS
Sito della struttura didattica http://www.giurisprudenza.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/giurisprudenza/course/view.php?idnumber=2015-GI0270-999TV-2015-GIO2045774-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede TREVISO
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LORENZA BULLO IUS/01

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
GIO2045774 DIRITTO DELLE RETI D'IMPRESA LORENZA BULLO GI0270

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINI O INTEGRATIVE D.M.270/04 Attività formative in ambiti disciplinari affini o integrativi a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare IUS/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 28/09/2015
Fine attività didattiche 16/01/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
11 A.A. 2018/19 sede di Treviso 11/10/2018 30/09/2019 BULLO LORENZA (Presidente)
BREDARIOL EVA (Membro Effettivo)
DE BELVIS ELISA (Supplente)
MARCHETTI GIOVANNA (Supplente)
MAZZARIOL RICCARDO (Supplente)
TODESCHINI PREMUDA ANDREA (Supplente)
9 A.A. 2017/18 sede di Treviso 02/10/2017 30/09/2018 BULLO LORENZA (Presidente)
BREDARIOL EVA (Membro Effettivo)
GUADAGNIN ANNA (Membro Effettivo)
DE BELVIS ELISA (Supplente)
MARCHETTI GIOVANNA (Supplente)
TODESCHINI PREMUDA ANDREA (Supplente)
7 A.A. 2016/17 sede di Treviso 03/10/2016 30/09/2017 BULLO LORENZA (Presidente)
BREDARIOL EVA (Membro Effettivo)
GUADAGNIN ANNA (Membro Effettivo)
DE BELVIS ELISA (Supplente)
MARCHETTI GIOVANNA (Supplente)
TODESCHINI PREMUDA ANDREA (Supplente)
5 A.A. 2015/16 sede di Treviso 01/10/2015 30/09/2016 BULLO LORENZA (Presidente)
BREDARIOL EVA (Membro Effettivo)
GUADAGNIN ANNA (Membro Effettivo)
DE BELVIS ELISA (Supplente)
LA RUSSA FRANCESCO (Supplente)
MARCHETTI GIOVANNA (Supplente)
TODESCHINI PREMUDA ANDREA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Costituisce presupposto necessario per il superamento dell’esame (e utile per una proficua frequenza al corso) la conoscenza istituzionale della disciplina del contratto in generale.
E' propedeutico l'esame di Istituzioni di diritto privato 2.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Offrire una conoscenza approfondita di alcune tra le principali e attuali problematiche riguardanti i rapporti giuridici nelle reti di impresa, tra legislazione speciale (art. 3, commi 4ter e ss. d.l. 10 febbraio 2009, n. 5, conv. in l. 9 aprile 2009, n. 33 e s.m.i.), e disciplina generale del contratto. Il corso si propone di ampliare le nozioni giuridiche dello studente e parallelamente di svilupparne le capacità critiche e argomentative, favorendo, in tal modo, l’acquisizione di un'effettiva padronanza di alcuni tra i molteplici e variegati strumenti contrattuali utilizzabili nelle reti di impresa.
Modalita' di esame: Prova orale.
Criteri di valutazione:
Contenuti: Il corso, senza trascurare l’esame delle dinamiche economiche sottostanti al fenomeno giuridico “rete di imprese”, si propone di analizzare i principali aspetti civilistici di tali forme di aggregazione tra imprese, partendo da uno specifico approfondimento tematico dedicato all’analisi di alcuni tra i testi contrattuali più significativi (per struttura e per funzione) utilizzati nella prassi per la disciplina delle imprese in rete.
Costituisce oggetto specifico del corso lo studio dei seguenti profili giuridici delle reti di impresa: la natura e la struttura del contratto di rete nel panorama delle aggregazioni tra imprese; la forma e la pubblicità del contratto di rete presso il Registro delle Imprese; il problema della soggettività giuridica della rete, dopo il d.l. 179/2012 conv. con l. 221/12; i soggetti del contratto; l’oggetto, con particolare riferimento al programma di rete in relazione agli obiettivi strategici perseguiti; la durata del contratto; il fondo patrimoniale comune; l’organo comune e le regole sulle deliberazioni (il c.d. problema della governance delle reti); le modalità di adesione di nuovi imprenditori; il recesso e l’esclusione; il problema della compatibilità tra la disciplina delle reti di impresa e la disciplina nazionale relativa alla subfornitura nelle attività produttive (l. 192/98); il problema della compatibilità tra la disciplina delle reti di impresa e la disciplina della vendita internazionale di beni mobili dettata dalla Convenzione di Vienna del 1980; struttura delle reti e conseguenti modalità di partecipazione delle reti di impresa alle procedura di gara per l’aggiudicazione di contratti pubblici ai sensi degli artt. 34 e 37 del dlgs. 163/2006 (Determinazione n. 3 del 23 aprile 2013 della AVCP).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si svolge attraverso lezioni, anche a carattere seminariale, nelle quali è favorita la partecipazione attiva degli studenti; durante le lezioni verranno analizzati, partendo dall’esame dei testi contrattuali, i sottostanti problemi giuridici e i conseguenti risvolti applicativi posti dall’introduzione della recente disciplina sulle reti di impresa.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Per gli studenti frequentanti (al riguardo, è considerato frequentante lo studente presente ad almeno 2/3 degli appelli effettuati durante il ciclo di lezioni) i testi di riferimento sono i seguenti:
A) GENTILI A., Il contratto di rete dopo la l. 122 del 2010, in I Contratti 2011, 617-628
B) MATTIONI M., Il contratto di rete: un inquadramento civilistico, in Contratto di rete e diritto del lavoro a cura di G. Zilio Grandi e M. Biasi, WKI, 2014, solo capitolo III, p. 47-91.
C) MILELLA M., La soggettività nel contratto di rete tra imprese, in I Contratti 2013, 401- 405.
D) BREDARIOL E., Il contratto di rete, in Istituzioni di diritto civile di A. Trabucchi, WKI, ed. 2015 .

Per approfondimenti si indicano, in via alternativa e opzionale per gli studenti frequentanti, i seguenti contributi:
E) MAUGERI M., La subfornitura, in I Contratti per l’impresa, vol. I, Bologna, 2012, 207-231
F) DELLE MONACHE S., Il contratto di rete tra imprese, in Trattato dei Contratti diretto da V. Roppo, vol. III, t.1, Giuffrè 2014, p. 1235-1286.
G) VILLA G., Il contratto di rete, in I Contratti per l’impresa, vol. I, Bologna, 2012, 491-504


A scelta dello studente frequentante, il materiale di studio sopra indicato potrà essere, previo accordo con il docente, integrato ovvero sostituito con contributi di approfondimento indicati dal docente.
È indispensabile, sia ai fini della frequenza al corso sia ai fini della preparazione dell’esame, l’utilizzo di un testo aggiornato del Codice civile e delle leggi collegate; si consiglia il Codice civile a cura di DE NOVA, Zanichelli, 2015, ovvero il Codice civile a cura di DI MAJO, Giuffrè, 2015.

Per gli studenti non frequentanti sono obbligatori tutti i testi e contributi sopra elencati alle lettere A/B/C/D/E/F/G.

Aggiornamenti e/o modifiche al programma e/o ai materiali didattici/testi saranno indicati a settembre 2015 all'inizio del corso.

Il docente è contattabile ai seguenti indirizzi di posta elettronica:
bullo@giuri.unipd.it
lorenza.bullo@unipd.it
Testi di riferimento:
  • Gentili A., Il contratto di rete dopo la l. 122 del 2010, in I Contratti 2011, pag. 617-628. --: --, --. Cerca nel catalogo
  • Villa G., Il contratto di rete, in I contratti per l'impresa, vol. I. Bologna: Il Mulino, 2012. pagg 491-504 Cerca nel catalogo
  • Delle Monache S., Il contratto di rete in Trattato dei Contratti diretto da Roppo, vol III, t.1. Milano: Giuffrè, 2014. p. 1235-1286. Cerca nel catalogo
  • Maugeri M., La subfornitura, in I contratti per l'impresa, vol. I. Bologna: Il Mulino, 2012. p. 207-231 Cerca nel catalogo
  • Milella M., La soggettività nel contratto di rete tra imprese, in I Contratti 2013, pag. 401-405. --: --, --. Cerca nel catalogo
  • MATTIONI M., Il contratto di rete: un inquadramento civilistico, in Contratto di rete e diritto del lavoro a cura di G. Zilio Grandi e M. Biasi,. --: WKI, 2014. solo capitolo III, p. 47-91 Cerca nel catalogo
  • BREDARIOL E., Il contratto di rete, in Istituzioni di diritto civile di A. Trabucchi,. --: WKI Cedam, 2015. Cerca nel catalogo