Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA (AVANZATO): DIRITTO DEL MERCATO INTERNO
GIP5070760, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2014)
GI0270, ordinamento 2014/15, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI TREVISO [999TV]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese EUROPEAN UNION LAW (ADVANCED): INTERNAL MARKET LAW
Sito della struttura didattica http://www.giurisprudenza.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede TREVISO
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile BRUNO BAREL IUS/14

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
GIP5070760 DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA (AVANZATO): DIRITTO DEL MERCATO INTERNO BRUNO BAREL GI0270

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINI O INTEGRATIVE D.M.270/04 Attività formative in ambiti disciplinari affini o integrativi a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare IUS/14 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/03/2016
Fine attività didattiche 04/06/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 A.A. 2018/19 sede di Treviso 06/02/2019 30/09/2019 BAREL BRUNO (Presidente)
ARMELLINI STEFANO (Membro Effettivo)
FOLTRAN FRANCESCO (Membro Effettivo)
CORTESE BERNARDO (Supplente)
RUZZA ALICE (Supplente)
4 A.A. 2017/18 sede di Treviso 02/10/2017 30/09/2018 BAREL BRUNO (Presidente)
ARMELLINI STEFANO (Membro Effettivo)
FOLTRAN FRANCESCO (Membro Effettivo)
CORTESE BERNARDO (Supplente)
RUZZA ALICE (Supplente)
3 A.A. 2016/17 sede di Treviso 03/10/2016 30/09/2017 BAREL BRUNO (Presidente)
ARMELLINI STEFANO (Membro Effettivo)
VETTOREL ARIANNA (Membro Effettivo)
CORTESE BERNARDO (Supplente)
FOLTRAN FRANCESCO (Supplente)
2 A.A. 2015/16 sede di Treviso 08/02/2016 30/09/2016 BAREL BRUNO (Presidente)
ARMELLINI STEFANO (Membro Effettivo)
VETTOREL ARIANNA (Membro Effettivo)
FOLTRAN FRANCESCO (Supplente)
1 A.A. 2015/16 sede di Treviso 01/10/2015 07/02/2016 BAREL BRUNO (Presidente)
PELLEGRINI VINCENZO (Membro Effettivo)
SEGAT MARCO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: E' propedeutico l'esame di Diritto dell'Unione Europea.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Scopo del corso è approfondire i temi connessi alla regolamentazione del mercato unico europeo, con particolare riferimento alle disposizioni di diritto primario e derivato in materia di libertà economiche fondamentali e tutela della concorrenza.
Il corso si articolerà in una parte generale, nella quale saranno esaminate le disposizioni dei Trattati e le principali fonti di diritto derivato e della giurisprudenza della Corte di giustizia, in relazione ai principali istituti che vengono in rilevo nella materia, ed in un modulo speciale, dedicato al “diritto agro-alimentare europeo”, nel quale verrà approfondito lo studio delle disposizioni di diritto europeo dedicate alla disciplina del settore agro-alimentare ed alla tutela delle produzioni locali.
Modalita' di esame: Colloquio
Criteri di valutazione: Il giudizio finale terrà conto, oltre che dell'esito della prova scritta, anche di eventuali relazioni di approfondimento di temi specifici elaborate e illustrate dagli studenti durante il corso.
Contenuti: I.Parte generale

1.Cenni storici

2.Le libertà economiche fondamentali
a.La libera circolazione delle merci
b.La libera circolazione delle persone e dei capitali

3.La politica economica e monetaria

4.La disciplina della concorrenza applicabile alle imprese
a.La nozione di impresa
b.Il divieto di accordi e pratiche concordate
c.L’abuso di posizione dominante
d.Controlli e procedure

5.La disciplina della concorrenza applicabile agli Stati
a.Aiuti pubblici alle imprese
b.Deroghe al divieto di aiuti pubblici
c.Controlli e procedure

II.Parte Speciale

1.Nozione della materia e nascita del diritto alimentare europeo

2.La libera circolazione dei prodotti alimentari: esame della giurisprudenza della CGCE sulle misure di effetto equivalente alle restrizioni quantitative e il principio dello Stato di origine in tema di denominazione e composizione dei prodotti alimentari, provenienza, etichettatura, presentazione, pubblicità, confezionamento, controlli sanitari, licenze, contaminazioni e sostanze aggiunte

3.Le deroghe alla libertà di circolazione per ragioni di tutela della proprietà intellettuale: esame della giurisprudenza della CGCE

4.I princìpi fondamentali della legislazione alimentare europea: il Regolamento 178/2002

5.Le norme in materia di igiene e sicurezza dei prodotti alimentari: cenni sui regolamenti in tema di “pacchetto igiene” e controlli

6.Etichettatura e presentazione dei prodotti alimentari e informazioni ai consumatori: il regolamento 1169/2011

7.L’origine e la provenienza dei prodotti alimentari: le regole sull’origine e provenienza, il made in Italy, le denominazioni geografiche (DOP, IGP e denominazioni geografiche semplici), e le specialità tradizionali garantite

8.I novel foods, i prodotti biologici e gli OGM

9.Le frodi alimentari
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Durante il corso saranno presentati e discussi casi recenti tratti dalla giurisprudenza italiana ed europea.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I materiali di studio non reperibili online saranno indicati durante il corso e sarà messa a disposizione degli studenti copia dei testi delle decisioni giudiziarie.
I testi consigliati dovranno essere reperiti nell’ultima edizione disponibile, ed essere aggiornati con la legislazione entrata in vigore successivamente alla data di pubblicazione.
Testi di riferimento:
  • Tesauro, Giuseppe, Diritto dell'Unione europea. [Padova]: CEDAM, 2012. Cerca nel catalogo
  • Costato, Luigi; Rizzioli, Sebastiano, Compendio di diritto alimentare. [Padova]: CEDAM, 2013. Cerca nel catalogo