Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
FARMACIA
Insegnamento
CHIMICA TOSSICOLOGICA
MEP3051831, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
FARMACIA (Ord. 2009)
FA1732, ordinamento 2009/10, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese TOXICOLOGICAL CHEMISTRY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze del Farmaco (DSF)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile CRISTINA MARZANO CHIM/08

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline Chimiche, Farmaceutiche e Tecnologiche CHIM/08 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso V Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base di Chimica Generale, Chimica Organica e di Biochimica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso tratta della chimica delle sostanze tossiche basandosi sulla loro interazione con i sistemi biologici. Si fornirà un'ampia trattazione degli effetti nocivi indotti sull'uomo, sull'animale e in generale sugli ecosistemi, da varie classi di agenti chimici e dei meccanismi responsabili di questi effetti. Al termine del Corso lo studente sarà in grado di comprendere ed analizzare gli aspetti chimico-fisico-tossicologici delle principali classi di xenobiotici, con particolare riferimento agli inquinanti ambientali ed occupazionali, acquisendo pertanto anche competenze in materia di tutela di sicurezza dell'ambiente e dei luoghi di lavoro.
Modalita' di esame: L'esame consiste in una prova scritta che riguarderà l'intero programma svolto a lezione.
La prova ha durata di un'ora e trenta minuti e si articola in 2 quesiti a risposta aperta (ciascuno dei quali prevede l'acquisizione di un punteggio da 0 a 6 punti) e 18 quesiti a risposta multipla (nella loro totalità prevedono l'acquisizione di un punteggio da 0 a 18 punti).
Sono previsti due appelli per ogni sessione d'esame, nonchè due appelli straordinari, uno a dicembre (a fine corso) e uno nel secondo semestre.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente avviene sulla base dell'esattezza e della completezza delle risposte fornite nel corso della prova d'esame. In particolare verrà valutata l'acquisizione di conoscenze e competenze di tipo chimico-tossicologo inerenti alle principali classi di xenobiotici.
Contenuti: Il corso prende in esame la struttura chimica, il destino metabolico, i metodi di valutazione dell'azione tossica ed il meccanismo d'azione delle principali classi di xenobiotici di interesse tossicologico.
I Corso consta di una Parte Generale e di una Parte Speciale.
La Parte Generale propone i principi generali necessari a comprendere e caratterizzare un effetto tossico; esamina il diretto rapporto esistente tra le proprietà chimico-fisiche di un agente chimico e il suo potenziale tossicologico.
Contenuti della Parte Generale:
Introduzione alla Chimica Tossicologica. Richiamo ai principi generali di tossicologia funzionali al corso di chimica tossicologica. Classificazione delle sostanze tossiche. Biotrasformazione (bioattivazione e detossificazione) degli xenobiotici. Basi chimiche degli effetti mutageni, cancerogeni e teratogeni.
Controllo dell'esposizione alle sostanze tossiche. Stima del rischio. Prevenzione primaria e secondaria, utilizzo di biomarker come strumenti diagnostici e prognostici di salute ambientale.
La Parte speciale propone una trattazione ampia ed aggiornata di specifici xenobiotici importanti in campo industriale, alimentare ed ambientale, organizzati secondo la classe chimica di appartenenza. Si tratta sia di molecole di origine naturale che sintetica, presenti in varie matrici ambientali e alimentari. Particolare attenzione è rivolta agli agenti chimici di recente interesse tossicologico, come i contaminanti emergenti, tra cui gli interferenti endocrini.
Per ogni classe di xenobiotici vengono descritte: i) le caratteristiche chimico-fisiche; ii) gli usi e le fonti di esposizione in modo che possano essere adottate scelte e comportamenti consapevoli con conseguente riduzione del rischio; iii) le proprietà tossicocinetiche, ovvero il destino metabolico cui lo xenobiotico va incontro una volta nell’organismo; iv) le proprietà tossicodinamiche, ponendo un particolare accento sulle più recenti acquisizioni scientifiche relative ai meccanismi molecolari alla base degli effetti tossici.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il Corso prevede 48 ore di lezioni frontali con supporto di materiali (slides in PowerPoint). Sono previsti seminari di approfondimento relativi a specifiche classi d'uso di xenobiotici.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Appunti di lezione.
E' disponibile il libro di testo a cura del Docente.
Testi di riferimento:
  • C.Marzano-C.Medana, Chimica Tossicologica. --: Ed. Piccin, Padova, 2018. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Interactive lecturing
  • Questioning

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Acqua pulita e igiene Agire per il clima