Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
FARMACIA
Insegnamento
BIODISPONIBILITA' E RILASCIO CONTROLLATO DEI FARMACI
MEP3051857, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
FARMACIA (Ord. 2009)
FA1732, ordinamento 2009/10, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese DRUG DELIVERY AND TARGETING
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze del Farmaco (DSF)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ODDONE SCHIAVON CHIM/09

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline Chimiche, Farmaceutiche e Tecnologiche CHIM/09 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso V Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Syllabus
Prerequisiti: Non sono previste propedeuticità, ma si consiglia lo studente di frequentare l'insegnamento e sostenere l'esame solo dopo aver frequentato e/o sostenuto gli esami dei primi tre anni.
Conoscenze e abilita' da acquisire: L’obiettivo del corso è quello di fornire le conoscenze nell’ambito della tecnologia delle forme farmaceutiche innovative, con particolare riguardo alla progettazione di sistemi di “drug delivery” per un rilascio controllato e sito specifico di farmaci a basso e ad alto peso molecolare.
Modalita' di esame: L'esame prevede una prova scritta su argomenti affrontati a lezione e comunque inerenti al programma dell'insegnamento.
Allo studente saranno proposti due argomenti, che dovrà sviluppare nelle due ore e trenta di tempo concesse.
La prova mira ad accertare se lo studente ha acquisito le conoscenze sulla progettazione e realizzazione di forme farmeceutiche innovative per un rilascio controllato e sitospecifco del farmaco.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione e sulla capacità di applicare in modo critico e consapevole gli argomenti svolti.
Contenuti: Polimeri di interesse farmaceutico: aspetti generali, classificazione. Reazioni di polimerizzazioni. Polimeri di origine sintetica e naturali. Proprietà fisiche dei polimeri: peso molecolare medio numerale e ponderale. Metodi sperimentali per la determinazione del peso molecolare. Polidispersività. Frazionamento dei polimeri. Rilascio di farmaci da sistemi polimerici per meccanismi diffusivi, per controllo chimico e per intervento del solvente. Polimeri intelligenti. Polimeri biodegradabili e non biodegradabili. Dendrimeri. Micelle polimeriche. Sistemi farmaceutici per il direzionamento di farmaci. “Targeting” passivo. “Targeting” attivo, molecole direzionanti (folato, RGD, galattosammina, anticorpi ecc.) Bioconiugati polimerici. Endocitosi. Effetto EPR. Pro-farmaci polimerici. Coniugati polimero-farmaco presenti sul mercato e in avanzata sperimentazione clinica. Farmaci di origine biotecnologia: stabilità, strategie formulative, conservazione. Inglobamento in carrier particellari. Modifica superficiale con polimeri. “Polymer-protein conjugates” presenti sul mercato e in avanzata sperimentazione clinica. Liposomi: aspetti generali, preparazione e utilizzo come "carrier" per direzionare famaci nel sito d'azione.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'insegnamento consiste in lezioni frontali, nel corso delle quali verranno proiettati slide e video per rendere più interessanti e chiari i contenuti delle lezioni.
Per ogni tematica vengono predisposte delle dispense contenenti appunti e slide che sono consegnate agli studenti prima della loro trattazione a lezione.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Poichè non esiste un testo unico di riferimento, per la preparazioe dell'esame lo studente dovrà avvalersi degli appunti presi a lezione e del materiale consegnato dal docente.
Sono, inoltre, consigliati per la consultazione i seguenti testi, reperibili nella biblioteca del Dipartimento di Scienze del farmaco: E. Quagliarello, F. Calmieri, Drug carrier systems, ed. F.H. Roerdink, A:M: Kroon; P. Johnson, J.G. Lloyd-Jones, Drug delivery systems, ed. Horwood, Chichester; Praveen Tyle-Bhanu P. Ram, Targeted therapeutic system; L.F. Prescott, W.S. Nimmo, Novel drug delivery, ed. John Wiley and Sons, Chichester.P. Colombo et al Principi di tecnologie farmaceutiche. Casa Ed. Ambrosiana. M. Amorosa, Principi di Tecnica Farmaceutica, ed. Libreria Universitaria L. Tinarelli, Bologna;A.T. Florence, D. Attwood, Le basi chimico-fisiche della Tecnologia Farmaceutica, Ed.EdiSES. Peptide and Protein Drug Delivery edited by Vincent H. L. Lee; J.W. Nicholson, The chemistry of Polymers.
Testi di riferimento: