Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
MEDICINA E CHIRURGIA
Insegnamento
FISIOPATOLOGIA E CLINICA DELLA TROMBOSI IN CARDIOLOGIA
MEP4069003, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 6 anni in
MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2015)
ME1726, ordinamento 2015/16, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 4.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PATHOPHYSIOLOGY AND CLINICAL THROMBOSIS IN CARDIOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2015)

Docenti
Responsabile VITTORIO PENGO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative MED/11 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 4.0 32 68.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/03/2016
Fine attività didattiche 15/06/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 COMMISSIONE D'ESAME DI FISIOPATOLOGIA E CLINICA DELLA TROMBOSI IN CARDIOLOGIA A.A. 2016/2017 01/10/2016 31/12/2018 PENGO VITTORIO (Presidente)
2 COMMISSIONE D'ESAME DI FISIOPATOLOGIA E CLINICA DELLA TRPMBOSI IN CARDIOLOGIA A.A. 2015/2016 01/10/2015 31/12/2018 PENGO VITTORIO (Presidente)
TARANTINI GIUSEPPE (Membro Effettivo)
1 FISIOPATOLOGIA E CLINICA DELLA TROMBOSI IN CARDIOLOGIA 01/10/2015 31/12/2018 PENGO VITTORIO (Presidente)

Syllabus
Prerequisiti: NO
Conoscenze e abilita' da acquisire: VEDI PROGRAMMA
Modalita' di esame: Orale per singolo discente
Criteri di valutazione: Capacità di orientarsi nell'approccio al paziente con tromboembolismo arterioso (Infarto miocardico, ictus ischemico embolia periferica) e venoso (trombosi venosa profonda, embolia polmonare). Prevenzione e terapia farmacologica del tromboembolismo arterioso e venoso.
Contenuti: Prima lezione
1. The burden od thrombosis
2. Biochimica dell’emostasi
3. Test della coagulazione in pratica: quello che un medico deve sapere

Seconda lezione
1. Trombosi coronarica: fisiopatologia
2. Trombosi coronarica: quadri clinici


Terza lezione
1. Farmaci antipiastrinici e test di funzionalità piastrinica
2. Durata della doppia antiaggregazione
3. Aspirina: uso appropriato e inappropriato

Quarta lezione
1. Trombosi coronarica a coronarie angiograficamente normali
2. Diagnosi differenziale

Quinta lezione
1. Tromboembolismo cardioembolico: fibrillazione atriale
2. Altre cause di tromboembolismo cardioembolico

Sesta lezione
1. Warfarina: farmacologia clinica e monitoraggio
2. Situazioni speciali: bridging therapy
3. Situazioni speciali: anticoagulanti e gravidanza

Settima lezione
1. Nuovi anticoagulanti orali: farmacologia clinica e monitoraggio

Ottava lezione
1. Situazioni speciali: prevenzione dello stroke nella fibrillazione atriale: insufficienza renale cronica
2. Situazioni speciali: chiusura della auricola sinistra

Nona lezione
1. Ictus criptogenico. Embolia paradossa e chiusura del PFO

Decima lezione
1. Minimizzare il rischio di stroke emorragico

Undicesima lezione
1. Fisiopatologia e fattori di rischio del TE venoso

Dodicesima lezione
1. Trombosi venosa profonda ed embolia polmonare

Tredicesima lezione
1. Complicanze della TVP ed EP
2. Durata del trattamento anticoagulante

Quattordicesima lezione
1. Situazioni speciali: la sindrome da anticorpi antifosfolipidi

Quindicesima lezione
1. Prevenzione dello stroke nella FA nell’anziano

Sedicesima lezione
1. Centro Trombosi e Laboratorio trombosi della cardiologia
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni saranno in gran parte precedute da un caso clinico pertinente.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Tutte le presentazioni su power point saranno disponibili per gli studenti.
Testi di riferimento: