Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
MEDICINA E CHIRURGIA
Insegnamento
CLINICA MEDICA 1 (Logistica Treviso)
MEP5071231, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 6 anni in
MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2015)
ME1726, ordinamento 2015/16, A.A. 2019/20
Sf0102
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 11.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MEDICAL CLINIC 1
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2015)

Docenti
Responsabile MARCELLO RATTAZZI MED/09

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
MEP5071231 CLINICA MEDICA 1 (Logistica Treviso) MARCELLO RATTAZZI ME1729
MEP5071231 CLINICA MEDICA 1 (Logistica Treviso) MARCELLO RATTAZZI ME1727
MEP5071231 CLINICA MEDICA 1 (Logistica Treviso) MARCELLO RATTAZZI ME1728

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Clinica generale medica e chirurgica MED/09 7.0
CARATTERIZZANTE Medicina di comunità MED/09 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso V Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ATTIVITÀ DIDATTICHE A PICCOLI GRUPPI 0.0 44 0.0
LEZIONE 11.0 88 187.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente deve essere in possesso di buone conoscenze nella materie pre-cliniche e cliniche in particolare per quanto concerne i fondamenti di patologia/fisiopatologia medica, semeiotica medica, anatomia patologica, farmacologia, medicina di laboratorio e specialità medico-chirurgiche.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Saper gestire il processo decisionale che porta alla formulazione della diagnosi attraverso gli strumenti della storia clinica, esame obiettivo e procedure laboratoristiche e/o strumentali. Essere in grado di formulare con spirito critico la diagnostica differenziale nel paziente pluripatologico. Dimostrare di sapere impostare la gestione terapeutica (farmacologica e non farmacologica) del paziente.
Il corso integrato di Clinica Medica 1^ si pone dopo i corsi integrati di Metodologia clinica e Specialità medico chirurgiche e costituisce quindi l'approccio dello studente al malato nella sua complessità clinica. Applicando le nozioni della metodologia clinica e della patologia medica sistematica lo studente dovrà essere in grado di comprendere le problematiche relative alla gestione del singolo caso clinico, sapendo utilizzare non solo le informazioni derivanti dalla medicina basata sulle evidenze ma anche la ragionata interpretazione di queste informazioni nel singolo paziente. L’obiettivo formativo è l’approccio clinico alle diverse patologie sistematiche, al corretto utilizzo delle procedure diagnostiche (cliniche e strumentali) con particolare riguardo alla diagnostica differenziale, ed infine alle conclusioni diagnostiche e terapeutiche più appropriate.
Modalita' di esame: Esame orale finale più prova pratica finale
Criteri di valutazione: E’ previsto un esame finale orale sugli argomenti trattati a lezione nel quale vengono valutate le conoscenze teoriche acquisite dagli studenti. Tale valutazione viene integrata da una prova pratica che si pone invece l’obiettivo di valutare in maniera specifica le capacità di ragionamento diagnostico-terapeutico sviluppate dagli studenti.
Contenuti: Presentazione e discussione delle principali patologie di interesse internistico. Saranno inoltre introdotti casi clinici inerenti le più importanti e frequenti patologie sistematiche in modo da fornire allo studente una conoscenza di base delle regole fondamentali dell’approccio internistico.
Le patologie sistematiche che rientreranno nei casi clinici sono tutte quelle ricomprese nei corsi integrati di Specialità medico-chirurgiche.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni teoriche frontali con particolare attenzione alla presentazione/discussione di casi clinici rappresentativi della pratica clinica quotidiana.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il materiale didattico delle lezioni sarà fornito direttamente agli studenti
Testi di riferimento:
  • Harrison, Principi di Medicina Interna. --: --, 2016. Cerca nel catalogo
  • Rugarli C., Manuale di Medicina Interna Sistemica. Milano: Ed. Elsevier, 2010. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Flipped classroom
  • Active quiz per verifiche concettuali e discussioni in classe

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Top Hat (active quiz, quiz)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere