Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI
Insegnamento
ZOOLOGIA APPLICATA
AGN1031001, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI
AG0062, ordinamento 2014/15, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese APPLIED ZOOLOGY
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Territorio e Sistemi Agro-Forestali (TeSAF)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scuolaamv/course/view.php?idnumber=2015-AG0062-000ZZ-2015-AGN1031001-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MASSIMO FACCOLI AGR/11

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline forestali ed ambientali AGR/11 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 1.0 8 17.0
LABORATORIO 1.0 8 17.0
LEZIONE 4.0 32 68.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2015
Fine attività didattiche 28/01/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
8 Commissione a.a. 2018/19 01/12/2018 30/11/2019 FACCOLI MASSIMO (Presidente)
BATTISTI ANDREA (Membro Effettivo)
MARINI LORENZO (Supplente)
MAZZON LUCA (Supplente)
7 Commissione a.a. 2017/18 01/12/2017 30/11/2018 FACCOLI MASSIMO (Presidente)
BATTISTI ANDREA (Membro Effettivo)
MARINI LORENZO (Supplente)
MAZZON LUCA (Supplente)
6 Commissione a.a. 2016/17 01/12/2016 30/11/2017 FACCOLI MASSIMO (Presidente)
BATTISTI ANDREA (Membro Effettivo)
MARINI LORENZO (Supplente)
MAZZON LUCA (Supplente)
5 Commissione A.A. 2015/16 01/12/2015 30/11/2016 FACCOLI MASSIMO (Presidente)
BATTISTI ANDREA (Membro Effettivo)
MARINI LORENZO (Supplente)
MAZZON LUCA (Supplente)
PETRUCCO TOFFOLO EDOARDO (Supplente)
4 Commissione A.A. 2014/15 01/12/2014 30/11/2015 PETRUCCO TOFFOLO EDOARDO (Presidente)
FACCOLI MASSIMO (Membro Effettivo)
BATTISTI ANDREA (Supplente)
MARINI LORENZO (Supplente)
MAZZON LUCA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: - Biologia generale - Zoologia Forestale
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente acquisisce conoscenze di base di ecologia applicata ai principali gruppi di animali forestali, in particolare per quanto riguarda il rapporto pianta-fitofago e le interazioni tritrofiche (pianta-fitofago-predatore). Applicazioni delle conoscenze nella lotta biologica e integrata ai fitofagi forestali degli ecosistemi temperati, nel quadro della protezione delle foreste.
Modalita' di esame: La verifica di profitto si svolge con modalità scritta. Non sono previsti accertamenti in itinere.
Criteri di valutazione: Criteri di valutazione La valutazione complessiva dello studente si basa sui
seguenti criteri:

- Conoscenza dei contenuti del corso
- Comprensione, applicazione e organizzazione delle conoscenze acquisite
- capacità di integrazione delle conoscenze acquisite nel contesto di affini
materie scientifiche
- Conoscenza ed uso di appropriati linguaggi specifici
- capacità di esporre con chiarezza, ricchezza e proprietà di linguaggio.
Contenuti: - Presentazione del corso. Principali categorie di insetti (categorie ecologiche e sistematiche). Crescita di una popolazione.

- Dinamiche di popolazioni in ambiente forestale. Classificazione degli outbreak o pullulazioni di insetti forestali ed esempi relativi.

- Fattori ecologici agenti sulle popolazioni di fitofagi forestali. Fattori abiotici. Antagonisti naturali (predatori parassitoidi) e competizione intraspecifica e interspercifica. Fattori dipendenti dalla pianta ospite (difese).

- Principali sistemi di monitoraggio. Tipi di trappole e attrattivi. Lotta biologica e integrata in foresta. I mezzi selvicolturali. La resistenza degli alberi: meccanismi e possibilità di sfruttamento. I mezzi chimici: limitazioni ed effetti secondari. Uso di semiochimici.

- Popolazioni e loro gestione in ambienti particolari (urbano, arboreti da legno). Variazioni della condizioni climatiche effetti sugli insetti. Le specie invasive.

- Monitoraggio e gestione delle popolazioni di vertebrati. Faune vertebrate e gestione delle foreste: indirizzi gestionali dei principali ambienti forestali.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevede 32 ore di lezione frontale e 16 di esercitazione/laboratorio
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre agli appunti di lezione e al testo di riferimento, altri testi e documenti utili per l’approfondimento di alcuni argomenti verranno indicati durante il corso.
Per comunicazioni e materiale didattico di supporto verrà utilizzata la piattaforma Moodle di Scuola.
Il docente è sempre a disposizione degli studenti per e-mail
(edoardo.petruccotoffolo@unipd.it) per eventuali chiarimenti e approfondimenti.
Testi di riferimento:
  • Battisti A , De Battisti R, Faccoli M, Masutti L, Paolucci P, Stergulc, Lineamenti di Zoologia forestale. Padova University Press, 2013: --, --.