Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI
Insegnamento
ZOOTECNIA IN AREE MONTANE
AGN1031008, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI
AG0062, ordinamento 2014/15, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese LIVESTOCK SYSTEMS IN MOUNTAIN AREAS
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Territorio e Sistemi Agro-Forestali (TeSAF)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scuolaamv/course/view.php?idnumber=2015-AG0062-000ZZ-2015-AGN1031008-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MAURIZIO RAMANZIN AGR/19

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline forestali ed ambientali AGR/19 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 2.0 16 34.0
LEZIONE 4.0 32 68.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2015
Fine attività didattiche 28/01/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
8 Commissione a.a. 2018/19 01/12/2018 30/11/2019 RAMANZIN MAURIZIO (Presidente)
STURARO ENRICO (Membro Effettivo)
BITTANTE GIOVANNI (Supplente)
GALLO LUIGI (Supplente)
SCHIAVON STEFANO (Supplente)
XICCATO GEROLAMO (Supplente)
7 Commissione a.a. 2017/18 01/12/2017 30/11/2018 RAMANZIN MAURIZIO (Presidente)
STURARO ENRICO (Membro Effettivo)
BITTANTE GIOVANNI (Supplente)
GALLO LUIGI (Supplente)
SCHIAVON STEFANO (Supplente)
XICCATO GEROLAMO (Supplente)
6 Commissione a.a. 2016/17 01/12/2016 30/11/2017 RAMANZIN MAURIZIO (Presidente)
STURARO ENRICO (Membro Effettivo)
BITTANTE GIOVANNI (Supplente)
GALLO LUIGI (Supplente)
SCHIAVON STEFANO (Supplente)
XICCATO GEROLAMO (Supplente)
5 Commissione A.A. 2015/16 01/12/2015 30/11/2016 RAMANZIN MAURIZIO (Presidente)
STURARO ENRICO (Membro Effettivo)
BITTANTE GIOVANNI (Supplente)
GALLO LUIGI (Supplente)
SCHIAVON STEFANO (Supplente)
XICCATO GEROLAMO (Supplente)
4 Commissione A.A. 2014/15 01/12/2014 30/11/2015 RAMANZIN MAURIZIO (Presidente)
BITTANTE GIOVANNI (Membro Effettivo)
GALLO LUIGI (Membro Effettivo)
STURARO ENRICO (Membro Effettivo)
SCHIAVON STEFANO (Supplente)
XICCATO GEROLAMO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di:
Biologia vegetale e animale; Chimica generale e inorganica; Chimica organica e biochimica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente acquisisce conoscenze sulle principali tipologie di allevamento e sul loro ruolo negli ecosistemi montani.
Queste conoscenze sono propedeutiche alla comprensione degli approfondimenti previsti nel corso "Filiere zootecniche e qualità dei prodotti".
Modalita' di esame: scritto o orale
Criteri di valutazione: Lo studente dovrà dimostrare la conoscenza degli argomenti trattati, oltre alla capacità di collegarli tra loro esprimendo valutazioni critiche e di priorità
Contenuti: il corso è organizzato in sei sezioni:
1. Richiami di zootecnia generale. Inquadramento del settore zootecnico nel contesto europeo e nazionale, con particolare riferimento alle aree montane. Classificazione dei sistemi zootecnici.
2. Evoluzione dei sistemi zootecnici nelle aree montane e nelle Alpi: implicazioni produttive, paesaggistiche, ambientali e per la biodiversità.
3. Allevamento degli ovicaprini: cenni di fisiologia, classificazione delle razze, tecniche di allevamento
4. valorizzazione dei prodotti di origine animale nelle aree montane attraverso filiere di qualità, con presentazione di casi di studio (DOP, IGP, Slow Food, Biologico, promozione razze locali)
5. Multifunzionalità degli allevamenti zootecnici nelle aree montane: sostenibilità ambientale, economica e sociale
6. Sostegno delle produzioni zootecniche nelle aree montane: legislazione europea (PAC), nazionale e locale (PSR e condizionalità), con approfondimenti sulle misure legate alla tutela dell’ambiente e degli ecosistemi montani.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevede lezioni frontali (circa 2/3), esercitazioni in aula (esercizi guidati e seminari) e visite didattiche presso aziende zootecniche e/o realtà di trasformazione (circa 1/3).
Data la natura del corso, che sintetizza argomenti diversi e prevede la partecipazione attiva degli studenti, è fortemente consigliata la frequenza.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: lo studente potrà studiare su copia delle slides, sugli appunti di lezione e su altro materiale presentato all'inizio del corso e messo a disposizione dal docente su https://elearning.unipd.it/scuolaamv/ (Piattaforma Moodle di Scuola).

Il prof. Ramanzin riceve gli studenti dal lunedì al venerdì, compatibilmente con gli impegni istituzionali, previo appuntamento telefonico o via email.
Testi di riferimento: