Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI
Insegnamento
FONDAMENTI DI GIS
AVP5071888, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI
AG0062, ordinamento 2014/15, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 4.0
Tipo di valutazione Giudizio
Denominazione inglese GIS FUNDAMENTALS
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Territorio e Sistemi Agro-Forestali (TeSAF)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scuolaamv/course/view.php?idnumber=2015-AG0062-000ZZ-2015-AVP5071888-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI

Docenti
Responsabile FRANCESCO PIROTTI ICAR/06

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
AVP5071917 APPLICAZIONI GIS PER LE SCIENZE AMBIENTALI FRANCESCO PIROTTI IF0321

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
ALTRO Abilità informatiche e telematiche -- 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 4.0 32 68.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/03/2016
Fine attività didattiche 15/06/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 Commissione a.a. 2018/19 01/12/2018 30/11/2019 PIROTTI FRANCESCO (Presidente)
GUARNIERI ALBERTO (Membro Effettivo)
LINGUA EMANUELE (Supplente)
VETTORE ANTONIO (Supplente)
3 Commissione a.a. 2017/18 01/12/2017 30/11/2018 PIROTTI FRANCESCO (Presidente)
GUARNIERI ALBERTO (Membro Effettivo)
LINGUA EMANUELE (Supplente)
VETTORE ANTONIO (Supplente)
2 Commissione a.a. 2016/17 01/12/2016 30/11/2017 PIROTTI FRANCESCO (Presidente)
GUARNIERI ALBERTO (Membro Effettivo)
LINGUA EMANUELE (Supplente)
VETTORE ANTONIO (Supplente)
1 Commissione A.A. 2015/16 01/12/2015 30/11/2016 PIROTTI FRANCESCO (Presidente)
GUARNIERI ALBERTO (Membro Effettivo)
LINGUA EMANUELE (Supplente)
VETTORE ANTONIO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Matematica e statistica di base.

Fortemente consigliata una base di cartografia, in particolare relativa ai sistemi di riferimento cartografici utilizzati in Italia ed in Europa (e.g. sapere a cosa si riferiscono i termini DATUM, UTM, WGS84, ellissoide e geoide è un buon indicatore di una preparazione adeguata di cartografia).

Vantaggiosa ma non richiesta la conoscenza dell'utilizzo di fogli di calcolo elettronici e di eventuali pacchetti software di statistica (e.g. "analisi dati" in MS Excel e corrispettivi in Open/Libre Office).
Conoscenze e abilita' da acquisire: I partecipanti impareranno i principi relativi alla rappresentazione del territorio e dell'ambiente mediante applicativi GIS, e come questi possono essere utilizzati per analisi ambientali. I seguenti aspetti verranno affrontati:

- quali modelli vengono utilizzati per rappresentare il territorio e gli elementi di interesse (vector, raster, TIN)
- i formati esistenti e le loro caratteristiche
- come scegliere un applicativo GIS, commerciale, gratuito o open-source, quali sono le differenze, vantaggi ecc...
- quali sono le fonti per ottenere livelli informativi a diverse scale da utilizzare nel GIS
- come utilizzare un applicativo GIS per visualizzare, interrogare e fare semplici analisi geospaziali utilizzando livelli informativi a disposizione
- creare tematismi, legende, e quanto necessario per creare carte per stampe
- come digitalizzare nuovi livelli e crearli da elaborazioni di livelli esistenti
Modalita' di esame: Il voto verrà determinato in parti uguali dalle seguenti tre prove:

1) Test A in aula informatica utilizzando il software del corso per portare a termine determinati obiettivi - .
2) Test B come sopra ma su tutto il contenuto del corso, includendo analisi dei dati in modello raster e vettoriale
3) Progetto laboratorio
Criteri di valutazione: Vedi modalità di esame
Contenuti: PRINCIPI
- Struttura di un GIS, utilizzi pratici, modelli di rappresentazione per i GIS, cosa sono i livelli informativi, come vengono gestiti in un GIS
- implementazione di progetto, impostazione del sistema di riferimento cartografico, scala di progetto, importazione dei dati
- dati file-based e in geodatabase
- tematizzazioni dei livelli informativi
- elaborazioni di tipo geoprocessing (buffer, logica di intersezioni, interpolazione)
- calcolatore raster e calcolatore attributi vettoriali

ANALISI AMBIENTALI
- Applicare modelli di stima: e.g. stimare il volume degli alberi in un'area avendo la posizione e l'altezza degli stessi
- verifica di ipotesi di differenza significativa tra variabili casuali e variabili misurate - e.g. verificare se la distribuzione delle posizioni degli schianti da vento è correlata alla tipologia forestale o alla classe di posizione topografica.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali per la teoria
Laboratorio informatico con utilizzo pratico di un software GIS libero (open source)
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Appunti di lezione
Materiale distribuito dal docente
Documentazione relativa all'applicativo GIS
Online tutorials
Testi di riferimento:
  • Vari, --. --: --, --. Cerca nel catalogo