Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
STUDI EUROPEI
Insegnamento
L'UNIONE EUROPEA: LE POLITICHE PUBBLICHE (C.I)
EPP4068132, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
STUDI EUROPEI
SP1866, ordinamento 2013/14, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese EU POLICY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIORGIA NESTI SPS/04

Moduli che appartengono al corso integrato
Codice Insegnamento Responsabile
EPP4068134 IL POLICY MAKING DELL'UNIONE EUROPEA (MOD. A) GIORGIA NESTI
EPP4068133 LE POLITICHE DELL'UNIONE EUROPEA (MOD. B) EKATERINA DOMORENOK

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione  
Anno di corso  
Modalità di erogazione frontale

Calendario
Inizio attività didattiche 01/03/2016
Fine attività didattiche 11/06/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2013

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Si richiede agli studenti la conoscenza degli elementi di base di scienza politica, di storia dell’integrazione europea e di sistema politico dell’UE. Poiché la maggior parte dei testi utilizzati nel corso sono in lingua inglese, si richiede che lo studente sia in grado di leggere e comprendere un testo scientifico in tale lingua
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di fornire le conoscenze necessarie per la comprensione del ciclo di policy, dei processi di governance e delle politiche dell’Unione Europea.
Al termine del corso si prevede che lo studente sia in grado di ricostruire autonomamente gli obiettivi, i principi, gli strumenti di una politica comunitaria, di analizzare criticamente le varie fasi del processo di policy-making comunitario, individuandone caratteristiche principali, attori, i loro interessi e le loro relazioni, e di comprendere l’impatto avuto dall’UE sui sistemi politici nazionali.
Modalita' di esame: L’esame finale avrà carattere orale sarà finalizzato ad accertare la preparazione degli studenti sui contenuti del corso.
Trattandosi di corso integrato, il voto finale sarà dato dalla media dei voti ottenuti nell'esame del modulo A e nell'esame del modulo B.
I singoli esami dei moduli A e B vanno sostenuti nello stesso appello e non possono quindi essere tenuti in due appelli diversi.
Criteri di valutazione: Per gli studenti frequentanti la valutazione finale di entrambi i moduli terrà conto della partecipazione alle lezioni, alle attività seminariali e alle esercitazioni in classe organizzate dalle docenti. Saranno dunque valutate la capacità di lavoro in gruppo, la capacità di analisi e di argomentazione, la chiarezza espositiva.
Per gli studenti non frequentanti la valutazione finale sarà basata sulla conoscenza del programma e dei testi d'esame.