Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
STUDI EUROPEI
Insegnamento
STORIA DELL' INTEGRAZIONE E DELLE ISTITUZIONI POLITICHE EUROPEE
SPM1027389, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
STUDI EUROPEI
SP1866, ordinamento 2013/14, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF THE EUROPEAN INTEGRATION AND OF THE EU INSTITUTIONS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANTONIO VARSORI SPS/06

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE storico SPS/06 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2015
Fine attività didattiche 23/01/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2013

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente dovrà possedere una conoscenza di base della storia delle relazioni internazionali e della storia dell'integrazione europea
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del corso lo studente dovrà possedere una precisa conoscenza dei caratteri della politica europea perseguita dall'Italia dalle origini ad oggi, sapendo inserire tali aspetti nel più ampio contesto del processo di costruzione europe
Modalita' di esame: L'esame si svolgerà in forma oral
Criteri di valutazione: Lo studente dovrà acquisire una conoscenza critica dei principali eventi relativi al processo di integrazione europea e al ruolo svolto dall'Italia. Egli dovrà inoltre conoscere le più importanti interpretazioni offerte dalla storiografia intorno a questo tema. La padronanza di questi aspetti sarà alla base della valutazione che avverrà attraverso un colloquio.
Contenuti: Il corso affronterà i seguenti argomenti: a) le origini del processo di integrazione e l'inserimento dell'Italia in tale processo, b) la scelta europea nel periodo degasperiano, c) la partecipazione italiana al "rilancio dell'Europa" e alla nascita dei trattati di Roma, d) l'azione europea dell'Italia negli anni del centro-sinistra, e) la posizione italiana all'indomani del vertice dell'Aja del 1969, f) l'atteggiamento dell'Europa verso l'Italia nella crisi degli anni '70, g) La politica europea dell'Italia negli anni del pentapartito, h) l'Italia e la svolta di Maastricht, i) La battaglia per l'euro, l) L'Italia e l'UE negli anni del governo Berlusconi, m) la crisi economica, l'UE e l'Italia, n) prospettive del presente
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso è organizzato attraverso abituali lezioni universitarie. Se possibile verrano organizzati interventi di colleghi italiani o stranieri.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Lo studio dovrà basarsi sulla frequenza alle lezioni nonché sui testi indicati quali punti di riferimento.
Testi di riferimento:
  • Antonio Varsori, La cenerentola d'Europa. L'Italia e l'integrazione europea dal 1947 a oggi. Soveria Mannelli: Rubbettino, 2010. Cerca nel catalogo
  • E. Calandri - M. E. Guasconi - R. Ranieri, Storia politica e economica dell'integrazione europea dal 1945 ad oggi. Napoli: EDISES, 2015. Cerca nel catalogo