Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA MECCATRONICA
Insegnamento
TEORIA DEI SISTEMI (MOD.A)
INP5070928, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA MECCATRONICA
IN0529, ordinamento 2011/12, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SYSTEMS THEORY (MOD.A)
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali (DTG)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VICENZA

Docenti
Responsabile ALESSANDRO CHIUSO ING-INF/04

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
INP5070926 TEORIA DEI SISTEMI E CONTROLLO OTTIMO E ADATTATIVO (C.I.) ALESSANDRO BEGHI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria dell'automazione ING-INF/04 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/09/2016
Fine attività didattiche 15/06/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Conoscenze di base di Teoria della Probabilita', Teoria dei Segnali e Sistemi Dinamici e Controlli Automatici
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenza delle tecniche di analisi e sintesi dei sistemi di controllo nello spazio di stato, utilizzando anche criteri di ottimizzazione, e di modellistica a partire da dati misurati per sistemi dinamici lineari, con applicazione all'adattamento della struttura del controllore alle variazioni del processo
Modalita' di esame: Prova scritta e orale
Criteri di valutazione: Lo studente deve dimostrare di aver appreso le basi teoriche della materia ed allo stesso tempo di saper formulare risolvere problemi di tipo numerico.

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: Modelli ingresso-uscita e modelli di stato (caso continuo e discreto). Sistemi lineari e non lineari. Linearizzazione. Struttura dei sistemi lineari in forma di stato. Movimento libero e forzato. Matrice di trasferimento. Stabilità interna ed teoria di Lyapunov. Raggiungibilità, controllabilità e retroazione dallo stato. Allocazione degli autovalori e stabilizzabilità. Controllo Dead Beat. Osservabilità, ricostruibilità e stima dello stato. Stimatori alla Luenberger e rivelabilità. Stimatori dead-beat. Regolatori basati sull'osservatore.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:
  • M. Bisiacco, S. Braghetto, Teoria dei Sistemi Dinamici. Bologna: Esculapio, 2010. Cerca nel catalogo
  • G. Marchesini, E. Fornasini, Esercizi di Teoria dei Sistemi. Padova: Progetto, --. Cerca nel catalogo
  • G. Marchesini, E. Fornasini, Appunti di Teoria dei Sistemi. Padova: Progetto, 2011. Cerca nel catalogo