Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
PSICOLOGIA CLINICA
Insegnamento
VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA
PSN1032247, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PSICOLOGIA CLINICA (Ord. 2015)
PS1089, ordinamento 2015/16, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese NEUROPSYCHOLOGICAL EVALUATION
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia Generale
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scuolapsicologia/course/view.php?idnumber=2015-PS1089-000ZZ-2015-PSN1032247-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile KONSTANTINOS PRIFTIS M-PSI/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-PSI/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/03/2016
Fine attività didattiche 01/06/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 2019 01/10/2019 30/09/2020 PRIFTIS KONSTANTINOS (Presidente)
MAPELLI DANIELA (Membro Effettivo)
MONDINI SARA (Membro Effettivo)
5 2017-1 01/10/2017 30/09/2018 PRIFTIS KONSTANTINOS (Presidente)
MAPELLI DANIELA (Membro Effettivo)
MONDINI SARA (Membro Effettivo)
4 2017 01/10/2016 30/09/2017 PRIFTIS KONSTANTINOS (Presidente)
MAPELLI DANIELA (Membro Effettivo)
MONDINI SARA (Membro Effettivo)
3 2016 01/10/2015 30/09/2016 PRIFTIS KONSTANTINOS (Presidente)
MAPELLI DANIELA (Membro Effettivo)
MONDINI SARA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Sono richieste conoscenze approfondite di Psicologia cognitiva, Psicobiologia e Neuropsicologia clinica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente acquisirà le seguenti abilità richieste per effettuare una valutazione neuropsicologica:

1. Analizzare la richiesta per una valutazione neuropsicologica.

2. Decidere il tipo di valutazione neuropsicologica da effettuare.

3. Ottenere informazioni dalla cartella clinica del paziente.

4. Effettuare l’anamnesi neuropsicologica e condurre il colloquio neuropsicologico.

5. Scegliere e somministrare i test neuropsicologici e le scale di osservazione del comportamento del paziente.

6. Formulare diagnosi neuropsicologiche differenziali.

7. Redigere il referto neuropsicologico.
Modalita' di esame: L'esame sarà scritto. Verrà effettuato, tramite computer, in aule appositamente attrezzate (tempo disponibile: 30'). L'esame sarà composto da 31 domande a scelta multipla (quattro alternative, una sola risposta corretta).
Criteri di valutazione: Verrà valutata la capacità dello studente di comprendere approfonditamente:

1. Le varie fasi della valutazione neuropsicologica.

2. I diversi tipi di valutazione neuropsicologica.

3. La diagnosi neuropsicologica differenziale.

4. Le caratteristiche e i limiti dell'anamnesi, del colloquio, dei test neuropsicologici e delle scale di osservazione del comportamento del paziente.
Contenuti: 1. Introduzione, storica e concettuale, alla valutazione neuropsicologica.

2. Le fasi della valutazione neuropsicologica.

3. Tipi e caratteristiche delle diverse richieste per una valutazione neuropsicologica.

4. Capire il passato del paziente: la raccolta dei dati anamnestici (ricerca di archivio e delle cartelle cliniche; colloquio).

5. Capire il presente del paziente: colloquio, test neuropsicologici, scale di osservazione del comportamento.

6. I principali strumenti neuropsicologici (test e scale) per la valutazione delle: afasie, agrafie, alessie, amnesie, delle sindromi disesecutive e dei disturbi attentivi.

7. Integrazione dei dati raccolti (anamnesi, colloquio, test e scale) e formulazione di una diagnosi.

8. Considerazioni conclusive per escludere diagnosi alternative (diagnosi differenziale).

9. Stesura del referto (relazione neuropsicologica) e comunicazione degli esiti della valutazione neuropsicologica agli interessati.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: 1. Lezioni frontali.

2. Esercitazioni.

3. Simulazioni della valutazione neuropsicologica.

4. Osservazione ed analisi di video di pazienti neuropsicologici.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Materiali specifici verranno progressivamente segnalati e caricati nel sito WEB del corso. Per gli studenti privi delle conoscenze di Psicologia cognitiva, Psicobiologia e Neuropsicologia clinica, vanno segnalati i seguenti manuali (non obbligatori).

1. Psicologia generale: Dal cervello alla mente (2012). Autori: Legrenzi, Papagno e Umiltà. Casa editrice: il Mulino.

2. Neuroscienze (2013). Autori: Purves et al. Casa editrice: Zanichelli.

3. Manuale di Neuropsicologia (2011, seconda edizione). Curatori: Vallar e Papagno. Casa editrice: il Mulino.
Testi di riferimento:
  • Bianchi Angelo (a cura di), L'esame neuropsicologico dell'adulto. Firenze: Organizzazioni speciali, 2013. Seconda edizione Cerca nel catalogo
  • Mondini Sara, Mapelli Daniela, Arcara Giorgio, La valutazione neuropsicologica. Roma: Carocci, 2009. Cerca nel catalogo