Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
STORIA DELL'ARTE
Insegnamento
HISTORY OF ILLUMINATED MANUSCRIPT
SUP4066992, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
STORIA DELL'ARTE
LE0609, ordinamento 2008/09, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF ILLUMINATED MANUSCRIPT
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FEDERICA TONIOLO L-ART/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline storico-artistiche L-ART/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 05/10/2015
Fine attività didattiche 23/01/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 2015/18 01/12/2017 30/11/2019 TONIOLO FEDERICA (Presidente)
PONCHIA CHIARA (Membro Effettivo)
3 2015/17 01/10/2016 30/09/2017 TONIOLO FEDERICA (Presidente)
PONCHIA CHIARA (Membro Effettivo)
2 2015/16 01/10/2015 30/09/2016 TONIOLO FEDERICA (Presidente)
PONCHIA CHIARA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza della storia dell'arte medievale e rinascimentale italiana e dell'europa occidentale.
Conoscenza scolastica della lingua inglese
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenze e abilità da acquisire
Il corso intende offrire una conoscenza dei lineamenti generali della storia della miniatura e una più approfondita conoscenza di alcuni contesti di produzione di libri miniati in età medievale e rinascimentale.
Gli studenti avranno modo di confrontarsi con temi quali la committenza, la produzione e la funzione del libro miniato, il rapporto testo-immagine e la correlazione tra miniatura e pittura monumentale.
Inoltre altro risultato previsto sarà quello di rendere i corsisti capaci di confrontarsi con diverse tipologie librarie e vari sistemi illustrativi nei libri liturgici e nei codici profani (Vangeli, Bibbie, libri corali, testi letterari).
Conoscenza del lessico specifico della disciplina in lingua inglese.
Modalita' di esame: L'esame sarà diviso in due parti una esposizione seminariale degli studenti durante il corso e un colloquio orale finale.
Criteri di valutazione: Padronanza del lessico disciplinare; capacità di analisi e contestualizzazione delle opere; elaborazione critica di saggi e letture.
Contenuti: Il libro miniato e i suoi contesti tra tradizione e innovazione.
Il corso si propone di fornire un orientamento generale sulla storia della miniatura e in particolare del ruolo che l’illustrazione libraria ha avuto nel contesto della civiltà figurativa medievale e rinascimentale.
Saranno presi in esame, in successione temporale, libri miniati prodotti per committenze religiose e/o laiche, in cui l’immagine, congiuntamente ai testi, seppe farsi interprete di precise scelte culturali e figurative e si distinse per essere in sintonia con la pittura monumentale. Nello specifico verranno analizzati i libri dei Vangeli in età carolingia e ottoniana, le Bibbie atlantiche e la Riforma Gregoriana, alcune serie di libri corali eseguiti tra Trecento e Quattrocento, cercando di volta in volta di evidenziare la funzione del libro miniato e gli stimoli esercitati nella loro illustrazione da fenomeni politici e culturali oltre che artistici. In fine analizzeremo il fenomeno del collezionismo dei libri Corali.
In dettaglio: Introduzione alla storia della miniatura. Il ruolo della miniatura nella storia dell'arte. Tecniche e metodi dei miniatori. La funzione del libro miniato.
I Vangeli in età caroligia e ottoniana; Bibbie Atlantiche; Il libro corale tra XIV e XV secolo. Collezionismo di fogli sciolti e ritagli.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali e seminariali
Si prevede di promuovere la formazione scientifica e professionale degli studenti attraverso letture di saggi, specialmente orientati sulla funzione del libro miniato, che saranno confrontati in forma seminariale; inoltre sarà per loro possibile esaminare direttamente esemplari miniati conservati nelle biblioteche.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Le informazioni riguardo l'uso della bibliografia ed eventuali modifiche della stessa saranno date ai corsisti durante le lezioni. La bibliografia è disponibile nella Biblioteca di Storia dell'Arte del Dipartimento dei Beni Culturali - Liviano primo piano.
Testi di riferimento:
  • M. P. Brown, Understanding Illuminated Manuscripts. A guide to technical terms. London: The J. Paul Getty Museum - The British Library, 1994. Cerca nel catalogo
  • C. Segre Montel, Miniatura. Torino: Einaudi, 2006. pp. 105-118
  • C. De Hamel, Manuscript Illumination History and Techniques. London: The British Library, 2001. Cerca nel catalogo
  • G. Orofino, Leggere le miniature medievali, in Arti e storia nel Medioevo. Del vedere: pubblici, forme e funzioni III, a c. di Castelnuovo e Sergi. Torino: Einaudi, 2004. pp. 341-367 Cerca nel catalogo
  • F. Mutterich-J. E. Gaehde, Carolingian Painting. New York: Braziller, 1976. Cerca nel catalogo
  • C. Nordenfalk, Storia della miniatura. Torino: Einaudi, 2012. pp. 63-96 (Miniatura Carolingia) e pp. 141-181 (Miniatura Ottoniana) Cerca nel catalogo
  • M. Maniaci, G. Orofino, Le Bibbie Atlantiche. Milano: Ministero Beni Culturali, 2000. solo alcuni saggi Cerca nel catalogo
  • B. Drake Boehm, Choirs of Angels. Painting in Italian Choir Books. New York: Metropolitan Museum of Art- Yale Univerity Press, 2008. Cerca nel catalogo
  • C. W. Dutschke, Liturgical Manuscripts, in Leaves of Gold. Manuscript Illumination from Philadelphia Collections. Philadelphia: Philadelphia Museum of Art, 2001. pp. 130-132 e schede Cerca nel catalogo
  • R. S. Wieck, Folia Fugitiva: the Porsuit of the Manuscripts Illuminated Leaf, in "Journal of the Walters Art Gallery", LIV,. --: --, 1996. pp. 233-254
  • AA.VV., “Specimens”: Transformations of Illuminated Manuscripts in the Nineteenth Century, in Manuscript Illumination in the Modern Age: Recove. Singapore: --, 2001. pp. 49-101 Cerca nel catalogo
  • G. Mariani Canova, Il recupero di un complesso librario dimenticato I Corali Quattrocenteschi di S. Giorgio Maggiore a Venezia, Arte Veneta 27. --: --, 1973. pp. 38-64 Cerca nel catalogo
  • P. Palladino, Ancora sui corali di San Giorgio Maggiore, con qualche appunto su Belbello e Stefano da Verona, in Arte Veneta, 57. --: --, 2000. pp. 6-21 Cerca nel catalogo
  • G. Mariani Canova, Un'illustre serie liturgica ricostruita: i corali del Bessarione già all'Annunciata di Cesena, in Saggi e Memorie di Storia dell'Arte,. --: --, 1978. n. 11, pp. 9-20 Cerca nel catalogo
  • G. Mariani Canova, Miniature dell’Italia settentrionale nella Fondazione Giorgio Cini,. Venezia: Neri Pozza, 1978. Cerca nel catalogo
  • G. Mariani Canova, Le miniature della Fondazione Giorgio Cini nella storia del collezionismo e dello stile, Saggi e Memorie. --: --, 2003. n. 27, pp. 101-132 Cerca nel catalogo