Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SCIENZE E CULTURA DELLA GASTRONOMIA E DELLA RISTORAZIONE
Insegnamento
ANTHROPOLOGY OF FOOD
AVP3050145, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE E CULTURA DELLA GASTRONOMIA E DELLA RISTORAZIONE (Ord. 2008)
IF0365, ordinamento 2008/09, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ANTHROPOLOGY OF FOOD
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente (DAFNAE)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scuolaamv/course/view.php?idnumber=2017-IF0365-000ZZ-2015-AVP3050145-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MICHELA ZAGO M-STO/06

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-STO/06 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 1.0 8 17.0
LEZIONE 5.0 40 85.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
8 Commissione a.a. 2017/18 01/12/2017 30/11/2018 ZAGO MICHELA (Presidente)
SCARPI PAOLO (Membro Effettivo)
GASPARINI DANILO (Supplente)
7 Commissione a.a. 2016/17: dal 27/02/2017 27/02/2017 30/11/2017 ZAGO MICHELA (Presidente)
SCARPI PAOLO (Membro Effettivo)
GASPARINI DANILO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Gli studenti acquisiranno gli strumenti critici e conoscitivi per analizzare i comportamenti alimentari in relazione ai contesti culturali, secondo la metodologia della storia delle religioni e dell'antropologia. Sapranno individuare e problematizzare il nesso fondamentale tra cibo e identità quale emerge da documenti etnografici, letterari, cinematografici.
Modalita' di esame: La verifica di profitto si svolge con modalità orale.
Non sono previsti accertamenti in itinere.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione degli argomenti svolti, sull’acquisizione dei concetti e delle metodologie proposte e sulla capacità di applicarli in modo autonomo e consapevole.
Gli studenti frequentanti saranno valutati anche sulla base dei seguenti criteri:
1) Partecipazione attiva e critica alle lezioni e alle discussioni collettive.
2) Lavoro individuale: presentazione PowerPoint di un capitolo assegnato del libro di C. Fischer, "L’onnivoro. Il piacere di mangiare nella storia e nella scienza", Milano, Mondadori, 1982.
3) Letture di gruppo e discussione in aula.
4) Laboratorio: realizzazione di un documentario sullo Street Food.
Contenuti: Lo studio dei comportamenti alimentari dall’antichità al contemporaneo sarà condotto secondo la prospettiva storico-religiosa ed antropologica. Nello specifico, il corso prenderà in considerazione le tassonomie, le interdizioni e le scelte alimentari in relazione a modelli religiosi e culturali; il rapporto tra cibo umano e cibo divino nonché tra cibo e corpo sociale; il cibo come elemento costitutivo della creazione e riproduzione di identità locali, regionali e nazionali; le nozioni di gusto e di disgusto.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali.
Sono previsti lavori di gruppo e un laboratorio per la realizzazione di un documentario sullo Street Food.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Studenti frequentanti:
- A. Capatti, - M. Montanari, "La cucina italiana. Storia di una cultura", Bari, Laterza, 1999 (obbligatorio)
- G. Prezzolini, "Maccheroni & c.", Milano, Longanesi, 1957 (obbligatorio. Libro di difficile reperibilità: attendere l'inizio delle lezioni e rivolgersi alla docente).
Gli studenti frequentanti, oltre ai due libri obbligatori, porteranno all'esame anche tutti i materiali presenti nella piattaforma Moodle e via via discussi in aula.

Gli studenti non frequentanti, oltre ai libri obbligatori per tutti, sceglieranno un terzo libro da portare all'esame tra:
- Marcello Massenzio, Sacro e identità etnica. Senso del mondo e linea di confine, Milano, FrancoAngeli
e
- A. Guigoni, "Antropologia del mangiare e del bere", Torrazza Coste (PV), Altravista
Testi di riferimento:
  • G. Prezzolini, Maccheroni & c.. Milano: Longanesi (o ediz. successive: Rusconi), 1957. Obbligatorio (è possibile scegliere tra la versione inglese e quella italiana). Libro di difficile reperibilità: rivolgersi alla docente. Cerca nel catalogo
  • Capatti, A. - Montanari, M., La cucina italiana. Storia di una cultura. Bari: Laterza, 1999. Obbligatorio (è possibile scegliere tra l'originale in italiano e la traduzione inglese) Cerca nel catalogo
  • Massenzio, M., Sacro e identità etnica. Senso del mondo e linea di confine. Milano: FrancoAngeli, --. Facoltativo per gli studenti frequentanti; possibile opzione per gli studenti non frequentanti. Cerca nel catalogo
  • Guigoni, A., Antropologia del mangiare e del bere. Torrazza Coste (PV): Altravista, --. Facoltativo per gli studenti frequentanti; possibile opzione per gli studenti non frequentanti. Cerca nel catalogo
  • Accorsi, M. G., Personaggi letterari a tavola e in cucina. Dal giovane Werther a Sal Paradiso. Palermo: Sellerio, --. Facoltativo. Cerca nel catalogo
  • C. Fischler, L'onnivoro. Milano: Mondadori, 1992. Facoltativo. Libro di difficile reperibilità: rivolgersi alla docente. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Case study
  • Working in group
  • Action learning
  • Videoriprese realizzate dal docente o dagli studenti
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Kaltura (ripresa del desktop, caricamento di files su MyMedia Unipd)
  • Camtasia (montaggio video)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita'