Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA MECCANICA E MECCATRONICA
Insegnamento
FISICA 1 (Ult. due numeri di matricola da 67 a 99)
IN29103186, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA MECCANICA E MECCATRONICA
IN0516, ordinamento 2011/12, A.A. 2015/16
Penult1503
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PHYSICS 1
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali (DTG)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dtg/course/view.php?idnumber=2015-IN0516-000ZZ-2015-IN29103186-PENULT1503
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VICENZA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FERNANDO SCARLASSARA FIS/01
Altri docenti LEONARDO GIUDICOTTI FIS/03

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
IN29103186 FISICA 1 (Ult. due numeri di matricola da 67 a 99) FERNANDO SCARLASSARA IN0509

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Fisica e chimica FIS/01 9.0
BASE Fisica e chimica FIS/01 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
Turni
ATTIVITÀ DIDATTICHE A PICCOLI GRUPPI 1.0 8 17.0 3
LEZIONE 8.0 64 136.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 01/03/2016
Fine attività didattiche 15/06/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
19 2018 canale 2 01/10/2018 15/03/2020 RANDO RICCARDO (Presidente)
BALDOVIN FULVIO (Membro Effettivo)
GIUDICOTTI LEONARDO (Supplente)
SANSON ANDREA (Supplente)
SCARLASSARA FERNANDO (Supplente)
18 2018 canale 1 17/01/2018 15/03/2020 BALDOVIN FULVIO (Presidente)
RANDO RICCARDO (Membro Effettivo)
GIUDICOTTI LEONARDO (Supplente)
SANSON ANDREA (Supplente)
SCARLASSARA FERNANDO (Supplente)
17 2017 canale 1 17/01/2018 15/03/2019 BALDOVIN FULVIO (Presidente)
RANDO RICCARDO (Membro Effettivo)
GIUDICOTTI LEONARDO (Supplente)
SANSON ANDREA (Supplente)
16 2017 canale 2 01/10/2017 15/03/2019 RANDO RICCARDO (Presidente)
BALDOVIN FULVIO (Membro Effettivo)
GIUDICOTTI LEONARDO (Supplente)
SANSON ANDREA (Supplente)
15 2016 canale 2 01/10/2016 15/03/2018 RANDO RICCARDO (Presidente)
CARLIN ROBERTO (Membro Effettivo)
GIUDICOTTI LEONARDO (Supplente)
SCARLASSARA FERNANDO (Supplente)
14 2016 canale 1 01/10/2016 15/03/2018 CARLIN ROBERTO (Presidente)
GIUDICOTTI LEONARDO (Membro Effettivo)
RANDO RICCARDO (Membro Effettivo)
SCARLASSARA FERNANDO (Supplente)
13 2015 01/10/2015 30/09/2016 RANDO RICCARDO (Presidente)
CARLIN ROBERTO (Membro Effettivo)
SCARLASSARA FERNANDO (Supplente)
12 2015 canale 1 01/10/2015 30/09/2016 CARLIN ROBERTO (Presidente)
RANDO RICCARDO (Membro Effettivo)
SCARLASSARA FERNANDO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Nozioni di base di algebra, trigonometria, calcolo differenziale e integrale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenza dei principi fondamentali di Meccanica e Termodinamica.
Lo studente dovrà essere in grado di schematizzare semplici sistemi fisici ed applicare nel concreto i principi fondamentali.
Il corso teorico sarà integrato da esperienze di laboratorio, nelle quali lo studente lavorerà in gruppo alla soluzione di problemi pratici.
Modalita' di esame: Prova scritta, consistente nella risoluzione di alcuni problemi, che permette di accedere alla prova orale.
Criteri di valutazione: Conoscenza e padronanza delle leggi fondamentali di meccanica e termodinamica, e capacità di calare i principi nella risoluzione di semplici esercizi.
Contenuti: Cinematica del punto e moti relativi; Dinamica del punto materiale, dei sistemi di particelle e in particolare del corpo rigido. In particolare saranno trattate le leggi di conservazione dell'energia, quantità di moto e momento angolare, con applicazioni a vari sistemi, in particolare il corpo rigido e gli urti.
Cenni di statica e dinamica dei fluidi.
Sistemi termodinamici, primo e secondo principio della termodinamica applicati in particolare ai gas ideali. Macchine termiche e frigorifere.
Introduzione alle esperienze di laboratorio con cenni alla teoria della misura.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali suddivise fra teoria (indicativamente per il 60% del tempo) ed esercizi (40%), più tre esperienze di laboratorio.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre al libro di testo saranno disponibili i lucidi delle lezioni, esercizi svolti degli ultimi esami, dispense di laboratorio e altro materiale.
Testi di riferimento:
  • P.Mazzoldi, M.Nigro, C.Voci, Elementi di Fisica. Meccanica e Termodinamica. Napoli: Edises, 2007. - Seconda edizione (2007) o successive Cerca nel catalogo