Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA MECCANICA E MECCATRONICA
Insegnamento
TERMOFLUIDODINAMICA APPLICATA
INP5071337, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA MECCANICA E MECCATRONICA
IN0516, ordinamento 2011/12, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese APPLIED THERMO-FLUID DYNAMICS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali (DTG)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dtg/course/view.php?idnumber=2017-IN0516-000ZZ-2015-INP5071337-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VICENZA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile SIMONE MANCIN ING-IND/10

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative ING-IND/10 6.0
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative ING-IND/10 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
2 2018 01/10/2018 15/03/2020 MANCIN SIMONE (Presidente)
NORO MARCO (Membro Effettivo)
ZILIO CLAUDIO (Supplente)
1 2017 01/10/2017 15/03/2019 MANCIN SIMONE (Presidente)
NORO MARCO (Membro Effettivo)
ZILIO CLAUDIO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Matematica:
Derivate totali e parziali; operatori differenziali; integrali; equazioni differenziali
Fisica:
Unità di misura e sistemi di misura. Concetti di forza, lavoro, energia, potenza; conservazione dell’energia meccanica.
Fisica Tecnica
Principali variabili di stato termodinamiche; principi della termodinamica; bilanci energetici a parametri concentrati per sistemi aperti e chiusi; nozioni di trasmissione del calore.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente sarà guidato nell'apprendimento delle nozioni fondamentali della termo-fluidodinamica attraverso l'uso di software di simulazione numerica.
Il corso permetterà allo studente di acquisire autonomia nello sviluppo di un modello numerico di un fenomeno termofluidodinamico: a partire dalla costruzione della geometria da modellare fino all'analisi critica della soluzione numerica del campo di moto e dello scambio termico associato.
Modalita' di esame: L'esame si costituisce di tre parti:
1- Soluzione di esercizi e quiz assegnati dal docente sul portale didattico durante il periodo delle lezioni (propedeutici alle parti 2-3)
2- Sviluppo di un progetto numerico tra quelli proposti dal docente
3- Discussione critica (ORALE) del progetto scelto
Criteri di valutazione: Per superare l'esame lo studente deve:
1- Aver svolto correttamente gli esercizi e i quiz assegnati dal docente sul portale didattico durante il periodo delle lezioni
2- Aver svolto correttamente, in modo critico e maturo il progetto numerico scelto
3- Dimostrare di avere padronanza dei concetti fondamentali della termofluidodinamica e degli strumenti numerici utilizzati.
Contenuti: Proprietà termofisiche dei fluidi (8 h)
Nozioni introduttive, densità, conduttività termica, reologia, viscosità dinamica e cinematica

Equazioni fondamentali (12 h)
Equazioni di conservazione di massa, quantità di moto ed energia. Cenni sulla statica dei fluidi. Equazioni di Navier-Stokes e di Eulero. Cenni sui fenomeni di turbolenza e sulla loro trattazione. Equazione di Bernoulli per fluidi ideali e reali. Gruppi adimensionali e analisi dimensionale.

Deflusso monofase esterno (8 h)
Moto di fluidi ideali; moto irrotazionale. Moto di fluidi viscosi: equazioni dello strato limite. Flusso attorno ai corpi immersi: cenno ai fenomeni di resistenza e portanza. Scambio termico nel deflusso esterno laminare e turbolento.

Deflusso monofase entro condotti (8 h)
Moto di fluidi viscosi in condotti: profilo di velocità e fattore d'attrito, nel moto laminare e turbolento; cadute di pressione. Scambio termico nel moto laminare e turbolento in condotti.

Termofluidodinamica computazionale (12 h)
Nozioni fondamentali sui metodi di soluzione ai volumi finiti ed agli elementi finiti. Utilizzo di codici di calcolo termofluidodinamico: Fluent, Comsol.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si costituisce di 48 ore di lezione frontale tenuta presso i laboratori di informatica per permettere agli studenti di familiarizzare con gli strumenti di simulazione numerica adottati.
Il materiale didattico verrà presentato, descritto e sarà disponibile prima delle lezioni.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre al libro di testo di riferimento adottato, sarà fornito del materiale da parte del docente.
Testi di riferimento:
  • Çengel, Yunus A.; Cimbala, John M.; Cozzo, Giuseppe; Santoro, Cinzia, Meccanica dei fluidiYunus A. Çengel, John M. Cimbalaper l'edizione italiana Giuseppe Cozzo, Cinzia Santoro. Milano: McGraw-Hill Education, 2015. Cerca nel catalogo