Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE
Insegnamento
PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO
PSN1030515, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE
PS1842, ordinamento 2011/12, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese DEVELOPMENTAL PSYCHOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile RENZO VIANELLO 000000000000

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Fondamenti della psicologia M-PSI/04 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione teledidattica

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 05/10/2015
Fine attività didattiche 15/01/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 2018 01/10/2018 30/09/2019 LANFRANCHI SILVIA (Presidente)
GINI GIANLUCA (Membro Effettivo)
MAMMARELLA IRENE CRISTINA (Membro Effettivo)
MOSCARDINO UGHETTA MICAELA MARIA (Membro Effettivo)
PULINA FRANCESCA (Membro Effettivo)
VIANELLO RENZO (Membro Effettivo)
6 2017 01/10/2017 30/09/2018 LANFRANCHI SILVIA (Presidente)
GINI GIANLUCA (Membro Effettivo)
VIANELLO RENZO (Membro Effettivo)
5 2016 01/10/2016 30/09/2017 VIANELLO RENZO (Presidente)
GINI GIANLUCA (Membro Effettivo)
LANFRANCHI SILVIA (Membro Effettivo)
MAMMARELLA IRENE CRISTINA (Membro Effettivo)
PULINA FRANCESCA (Membro Effettivo)
4 2015 01/10/2015 30/09/2016 VIANELLO RENZO (Presidente)
GINI GIANLUCA (Membro Effettivo)
LANFRANCHI SILVIA (Membro Effettivo)
MAMMARELLA IRENE CRISTINA (Membro Effettivo)
PULINA FRANCESCA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base di psicologia generale
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenza di base della psicologia dello sviluppo dall'infanzia, all'adolescenza, all'età adulta e senile. Cenni di psicologia dello sviluppo atipico.
Modalita' di esame: Esame scritto con prove aperte.
L'esame prevede una prova scritta sui due testi.
Sarà richiesta la trattazione di 3 temi (2 relativi al primo volume e 1 al secondo), avendo a disposizione 90 minuti. Per ogni trattazione lo studente avrà a disposizione una facciata di foglio protocollo. Le domande relative al testo coincideranno con i titoli di uno o più paragrafi e saranno comunicate per via telematica a tutti gli studenti.
Oggetto d'esame è ciò che è scritto nei testi. Le videolezioni hanno una funzione di aiuto, ma non sostitutiva dello studio dei testi.
Criteri di valutazione: La valutazione prenderà in considerazione: presenza dei contenuti in oggetto, capacità di sintesi, argomentazione chiara e coerente, presentazione adeguata di eventuali esperimenti o ricerche (oggetto, ipotesi, metodologia, partecipanti, risultati,discussione).
Contenuti: 1. Psicologia dello sviluppo: cenni storici, teorie e metodi
2. Accrescimento somatico, sviluppo motorio, sviluppo percettivo, sviluppo delle capacità mnemoniche, sviluppo dell'intelligenza e del pensiero
3. Sviluppo delle emozioni, sviluppo affettivo, sviluppo sociale, sviluppo comunicativo e linguistico, sviluppo morale
4. Psicologia dello sviluppo: adolescenza, età adulta ed età senile
5. Psicologia dello sviluppo atipico
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevede lezioni in telematica. Un forum permanente potrà permettere l'interazione fra gli studenti e fra loro e un tutor. Il forum si realizzerà per "tappe". Ciascuna di esse avrà per oggetto una o più lezioni (e quindi uno o più capitoli di libro) e prevederà una prima fase in cui intervengono gli studenti interagendo anche fra di loro (ed il tutor) ed una seconda con un intervento conclusivo del tutor.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oggetto d'esame è ciò che è scritto nei testi. Le videolezioni hanno una funzione di aiuto, ma non sostitutiva dello studio dei testi.
Testi di riferimento:
  • Vianello Renzo, Gini Gianluca, Lanfranchi Silvia, Psicologia dello sviluppo. Torino: UTET, 2012. Cerca nel catalogo
  • Vianello Renzo, Potenziali di sviluppo e di apprendimento nelle disabilità intellettive. Trento: Edizioni Erickson, 2012. Cerca nel catalogo