Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE
Insegnamento
PSICOLOGIA DINAMICA
PSN1031317, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE
PS1842, ordinamento 2011/12, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese DYNAMIC PSYCHOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ALESSANDRA SIMONELLI M-PSI/07
Altri docenti FRANCESCA DE PALO 000000000000

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Psicologia dinamica e clinica M-PSI/07 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione teledidattica

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/03/2016
Fine attività didattiche 01/06/2016

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 2017 01/10/2017 30/09/2018 SIMONELLI ALESSANDRA (Presidente)
DE PALO FRANCESCA (Membro Effettivo)
PAROLIN MICOL (Membro Effettivo)
SUDATI LAURA (Membro Effettivo)
4 2016 01/10/2016 30/09/2017 SIMONELLI ALESSANDRA (Presidente)
DE PALO FRANCESCA (Membro Effettivo)
PAROLIN MICOL (Membro Effettivo)
SUDATI LAURA (Membro Effettivo)
3 2015 01/10/2015 30/09/2016 SIMONELLI ALESSANDRA (Presidente)
DE PALO FRANCESCA (Membro Effettivo)
PAROLIN MICOL (Membro Effettivo)
SUDATI LAURA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Trattandosi di una disciplina del primo anno non sono richiesti requisiti specifici se non conoscenze di psicologia dello sviluppo e di psicologia generale
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di fornire conoscenze sui principali modelli psicodinamici di concettualizzazione dello sviluppo e della psicopatologia, con particolare riferimento alle teorie più attuali e alle linee concettuali che caraterizzano l'approccio psicodinamico nell'infanzia in considerazione dell'attanzione accordata alla qualità delle interazioni e relazioni precoci nella costruzione del mondo interno e delle competenze relazionali dell'individuo nel ciclo di vita. Sarà dato rilievo alla presentazione della prospettiva e degli studi derivati dal paradigma dell’infant research che coniugano la visione psicodinamica con i modelli e i metodi di ricerca propri della psicologia dello sviluppo e sperimentale (neuroscienze, sviluppo cognitivo). Inoltre, verranno approfonditi il dibattito contemporaneo tra il modello psicodinamico classico e l’approccio relazionale, considerato uno degli avanzamenti più utili per la formazione e le ricedute cliniche che comporta.
Modalita' di esame: L'esame si svolgerà in forma scritta con possibilità di integrazione orale (su eventuale richiesta dello studente).
Si tratterà di 8 domande aperte, ma specifiche, alle quali lo studente dovrà rispondere facendo riferimento a quanto affrontato nel corso e sui testi d'esame.
Le domande saranno così organizzate:
- 5 domande riguardanti i temi del corso, a cui rispondere in forma estesa;
- 3 domande relative a specifiche definizioni di costrutti cardine della disciplina a cui rispondere in forma breve e sintetica.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente sarà effettuata secondo i seguenti criteri:
- capacità di rispondere a tutti i quesiti di verifica formulati
- adeguatezza e aderenza delle risposte fornite alle domande formulate (la risposta è "in tema" rispetto alla domanda oppure è vaga e non specifica?)
- completezza ed esaustività delle risposte fornite (la risposta fornita contiene tutti gli elementi costitutivi dell'argomento/costrutto richiesto nella domanda?)
- appropriatezza del linguaggio utilizzato (la risposta è formulata secondo un adeguato linguaggio che faccia riferimento a specifici termini "psicologici" per descrivere il costrutto e/o il tema richiesto?)
- capacità di sintesi
Contenuti: I contenuti tradizionali del corso verteranno sui seguenti temi:
- Il pensiero di Freud e i costrutti fondamentali dell’approccio psicodinamico
- I principali modelli teorici e le evoluzioni del pensiero freudiano ad opera degli autori post-freudiani (Mahler, Anna Freud, Spitz, Klein, Winnicott)
- Le attuali posizioni in psicologia dinamica, con riferimento all’approccio sistemico - diadico e agli studi dell’Infant Research (Stern, Bowlby)
- Il modello relazionale in psicoanalisi


Durante il corso verranno inoltre proposte lezioni e meteriale di approfondimento degli argomenti generali, tra cui:
- il modello evolutivo proposto dalla Psicologia della Gestalt;
- interviste con autori contemporanei;
- approfondimenti bibliografici sulla letteratura contemporanea;
- l’integrazione tra psicoanalisi e neuroscienze;
- i metodi osservativi secondo l'approccio dell'infant research
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si svolgerà secondo le seguenti metodologie di insegnamento:

a) Video lezioni frontali da parte del docente che affronteranno:
- i contenuti teorici alla base del corso
- la presentazione di casi clinici esemplificativi
- interventi di ricercatori e clinici esterni su temi specifici del corso e discussione aperta con il docente e con gli studenti

b) Materiale di supporto disponibile online sottoforma di slide e di brevi filmati che illustrano alcuni tipici fenomeni di interesse della psicologia dinamica; materiale in forma di power point riassuntivo dei temi trattati.

c) Al termine della trattazione di argomenti tra loro correlati verrà data la possibilità agli studenti di confrontarsi con il docente circa le proprie conoscenze acquisite attraverso l’apertura di forum di discussione e di video conferenze in rete. Nel forum sarà favorita e sollecitata la discussione critica e la possibilità da parte degli studenti di esprimere dubbi, difficoltà e/o di richiedere approfondimenti allo scopo di produrre il miglior apprendimento possibile dei temi proposti, nonchè un approccio il più possibile "professionalizzante" ai contenuti trattati.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I testi vanno studiati integralmente.
Testi di riferimento:
  • Amadei G., Cavanna D., Zavattini G.C., Psicologia Dinamica. Bologna: Il Mulino, 2015.
  • Beebe, B., Lachmann, F.M., Infant research e trattamento degli adulti. Un modello sistemico-diadico delle interazioni. Milano: Raffaello Cortina, 2003. Cerca nel catalogo
  • Freud, S., Casi clinici. Roma: Grandi tascabili economici Newton, 1994. Cerca nel catalogo