Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
MEDIAZIONE LINGUISTICA E CULTURALE
Insegnamento
LETTERATURA SERBA E CROATA 1
LE07104523, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
MEDIAZIONE LINGUISTICA E CULTURALE
IF0312, ordinamento 2008/09, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SERBO-CROATIAN LITERATURE 1
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile DOROTA GIL

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LEM0013332 LETTERATURA SERBA E CROATA 3 DOROTA GIL LE0603

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Lingue di studio e culture dei rispettivi paesi L-LIN/21 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/03/2016
Fine attività didattiche 11/06/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2017/18 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 1415 01/10/2014 30/11/2015 ZANI SOFIA (Presidente)
FIN MONICA (Membro Effettivo)
PIACENTINI MARCELLO (Supplente)
STEENWIJK JOHANNES JACOBUS (Supplente)
4 1516 01/10/2015 30/11/2016 GIL DOROTA (Presidente)
STEENWIJK JOHANNES JACOBUS (Membro Effettivo)
BENACCHIO ROSANNA (Supplente)
FIN MONICA (Supplente)
PIACENTINI MARCELLO (Supplente)
3 1617 01/10/2016 30/11/2017 FIN MONICA (Presidente)
STEENWIJK JOHANNES JACOBUS (Membro Effettivo)
BENACCHIO ROSANNA (Supplente)
PIACENTINI MARCELLO (Supplente)
1 1718 01/10/2017 30/11/2018 FIN MONICA (Presidente)
STEENWIJK JOHANNES JACOBUS (Membro Effettivo)
BENACCHIO ROSANNA (Supplente)
PIACENTINI MARCELLO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti:
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di offrire allo studente informazioni sia di carattere generale che specifico sui popoli e sulle culture dei Balcani di lingua croata, serba e bosniaca. Per raggiungere tale obiettivo ci serviremo in primo luogo della letteratura e della storia, senza trascurare l'attualità, con l'ausilio di altre discipline quali il folklore, le tradizioni popolari e le arti visive.
Modalita' di esame: Esame orale
Criteri di valutazione: L’esame consiste in una discussione sui temi trattati durante le lezioni e sui testi letti ed analizzati in classe.
Contenuti: Periodo A

La prima parte del corso, intitolata “Momenti salienti della storia culturale serba e croata”, sarà dedicata allo studio dei fenomeni principali delle culture serba, croata e bosniaca, con particolare attenzione alla questione della periodizzazione, al fine di chiarire le ragioni del divario cronologico che separa le principali fasi delle tradizioni letterarie in esame da quelle europeo-occidentali.
Partendo da concetti fondamentali, quali la presenza di tre “tipi” di Slavia (Latina [romana, occidentale, cattolica e protestante], Ortodossa [bizantino-slava, orientale] e Islamica [slavi turcizzati]), tre tipi di cultura e diverse linee di demarcazione (Est-Ovest, Nord-Sud) nello spazio balcanico, verranno illustrate le vie di sviluppo e i principali movimenti della cultura e letteratura postbizantina, conservata e tramandata in Serbia, e di quella latino-romana (mediterranea e mitteleuropea), tramandata invece in Croazia.


Periodo B

Il corso presenterà il XIX secolo come epoca di “nuovo inizio” nella cultura e letteratura dei popoli slavi. In particolare, presso i serbi e i croati l’inizio dell’epoca moderna portò ad una reinterpretazione dei canoni culturali tradizionali, codificatesi sotto l’influenza diretta di nuovi concetti filosofico-ideologici (di integrazione e disintegrazione).
Le opere dei principali autori serbi e croati del Romanticismo (Lj. Gaj, S. Vraz, V. Karadžić, P.II P. Njegoš) e del Realismo (A. Šenoa, A. Kovačić, L. Lazarević, A. Sremac) verranno quindi analizzate in relazione al contesto culturale e all’influenza esercitata dalle letterature di altri paesi slavi (Polonia e Russia) ed europeo-occidentali.


Periodo C

"Koncepti identiteta i razvoj nacionalne ideje u hrvatskoj i srpskoj književnosti (od srednjeg veka do danas)"

La terza parte del corso si propone di ricostruire lo sviluppo dell’idea nazionale e dei modelli identitari presso i serbi e i croati, attraverso la lettura delle opere di alcuni fra i più importanti autori dell’epoca antica, moderna e contemporanea. L’analisi comparata dello sviluppo della coscienza nazionale secondo due diversi modelli culturali (post-bizantino e latino) durante la prima fase della storia letteraria (fino al XVIII secolo), permetterà di mettere in luce le differenze fondamentali nel processo di formazione delle idee nazionali presso i serbi e i croati. Le opere letterarie delle epoche più tarde, invece, costituiscono una testimonianza dello sviluppo della coscienza nazionale e dell’affermarsi di concetti nazionali concreti, sia di tipo „integrazionistico”, che di tipo “disgregazionista” e nazionalistico.

Nel periodo C le lezioni saranno tenute in lingua serba (in parte in lingua russa e italiana), mentre le opere analizzate verranno lette in lingua originale.


I moduli sopra descritti sono destinati rispettivamente:

Periodo A: I, II, III anno LTLCM e LTMZL
Periodo B: I, II, III anno LTLCM e LTMZL
Periodo C: III anno LTLCM
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento:
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: La bibliografia pubblicata in rete è da intendersi come generale.
Ulteriori indicazioni per i diversi periodi verranno comunicate dalla docente all’inizio delle lezioni.
Testi di riferimento:
  • Cronia, Arturo, Storia della letteratura serbo-croata. Milano: --, 1963. Cerca nel catalogo
  • Meriggi, Bruno, Le letterature della Jugoslavia. Milano: --, 1970. Cerca nel catalogo
  • Jelčić, Dubravko, Storia della letteratura croata. Milano: --, 2005. Cerca nel catalogo
  • Mitrović, Bojan e Marija Mitrović, Storia della cultura e della letteratura serba. Lecce: --, 2015. Cerca nel catalogo
  • Garzaniti, Marcello, Slavia latina e Slavia ortodossa. Per un'interpretazione della civiltà slava nell'Europa medievale. --: --, --. Studi Slavistici IV (2007), s. 29-64; <http://www.fupress.net/index.php/ss/article/view/2122/8789> Cerca nel catalogo
  • Graciotti, Sante (a cura di), Barocco in Italia e nei paesi slavi del sud. Firenze: --, 1983. Cerca nel catalogo
  • Trogrančić, Franjo, Letteratura medioevale degli slavi meridionali: dalle origini al 15. secolo. Roma: --, 1950. Cerca nel catalogo
  • Deretić, Jovan, Istorija srpske književnosti. Beograd: --, 1983. Cerca nel catalogo
  • Šicel, Miroslav, Pregled novije hrvatske književnosti. Zagreb: --, 1979. Cerca nel catalogo
  • Gombač, Boris, Atlante storico dell’Adriatico orientale. Pontedera: --, 2007. Cerca nel catalogo
  • Ćirković, Sima, I Serbi nel medioevo. Milano: --, 1992. Cerca nel catalogo
  • Vaccaro, Luciano (a cura di), Storia religiosa di Serbia e Bulgaria. Milano: --, 2008. Cerca nel catalogo
  • Badurina, Natka (a cura di), Hrvatska/Italija: stoljetne veze : povijest, književnost, likovne umjetnosti. Zagreb: --, 1997. Cerca nel catalogo
  • Saronne-Alberti, Chi sono gli Slavi?. Bologna: --, 2002. Cerca nel catalogo
  • Pirjevec, Jože, Serbi Croati e Sloveni. Bologna: --, 1995. Cerca nel catalogo
  • Dogo, Marco e Jože Pirjevec (a cura di), Vuk Stefanović Karadžić: la Serbia e l’Europa.. Trieste: --, 1990. Cerca nel catalogo
  • Castellan, Georges, Storia dei Balcani. Lecce: --, 1999. Cerca nel catalogo
  • Pavlowitch, Stevan K., Serbia: la storia al di là del nome. Trieste: --, 2010. Cerca nel catalogo
  • Ivetić, Egidio, Jugoslavia sognata. Lo jugoslavismo delle origini. Milano: --, 2012. Cerca nel catalogo
  • Rapacka, Joanna, Leksikon hrvatskih tradicija. Zagreb: --, 2002. Cerca nel catalogo
  • Cronia, Arturo, Le più belle pagine della letteratura serbo-croata. Milano: --, 1963. Cerca nel catalogo
  • Crnković, Z. e V. Tomić (a cura di), Scrittori jugoslavi. Fiume: --, 1956. Cerca nel catalogo
  • Obradović, Dositej, Vita e avventure. Lecce: --, 2007. Cerca nel catalogo
  • Njegoš, Petar Petrović, Il serto della Montagna. Padova: --, 1960. o altra edizione Cerca nel catalogo
  • Mažuranić, Matija, Sguardo in Bosnia. Lecce: --, 2003. Cerca nel catalogo
  • Nenadović, Ljubomir, Lettere dall'Italia. Roma: --, 1958. Cerca nel catalogo
  • Šenoa, August, La grande rivolta. Fiume: --, 1954. Cerca nel catalogo
  • Kovačić, Ante, Nell'archivio. Torino: --, 1983. Cerca nel catalogo
  • Leskovar, Janko, Castelli in rovina. Milano: --, 2005. Cerca nel catalogo
  • Andrić, Ivo, Il ponte sulla Drina. Milano: --, 2001. o altra edizione Cerca nel catalogo
  • Crnjanski, Miloš, Migrazioni. Milano: --, 1992. Volume I o II, a scelta Cerca nel catalogo