Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE
Insegnamento
PEDAGOGIA DELL'INFANZIA (MOD. A)
SUP4068173, A.A. 2016/17

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE
SF1334, ordinamento 2011/12, A.A. 2016/17
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum EDUCAZIONE DELLA PRIMA INFANZIA [001RO]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CHILD PEDAGOGY (MOD. A)
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2016-SF1334-001RO-2015-SUP4068173-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede ROVIGO

Docenti
Responsabile MIRCA BENETTON M-PED/01

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
SUP4068171 PEDAGOGIA E STORIA DELL'EDUCAZIONE DELL'INFANZIA (C.I) MIRCA BENETTON

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline pedagogiche e metodologico-didattiche M-PED/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 27/02/2017
Fine attività didattiche 09/06/2017
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2019

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Strutture concettuali e conoscenze di Pedagogia generale e di Storia moderna e contemporanea.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenze:
- teorie pedagogiche, figure educative esemplari, costanti della relazione educativa;
- processo storico-pedagogico di riconoscimento dell'infanzia, Carte internazionali sui diritti dei bambini,Difesa civica dell’infanzia.
Abilità:
- leggere pedagogicamente l’attuale condizione di vita dell’infanzia;
- elaborare una progettualità di educazione e formazione ai diritti dei bambini;
- applicare le proprie conoscenze e le proprie capacità di comprensione dimostrando un approccio professionale in ambito educativo relativamente alla prima infanzia;
- raccogliere e interpretare dati in ambito storico-educativo e pedagogico sulla prima infanzia, argomentare ed esprimere giudizi autonomi su temi sociali, scientifici o etici ad essi connessi;
- comunicare informazioni, idee, problemi e soluzioni ad interlocutori specialisti e non;
- coltivare un’alleanza pedagogica tra le istituzioni educative sulla base della cultura dei diritti umani/diritti dei bambini.
Modalita' di esame: Prova di verifica scritta con domande a risposta chiusa e aperta.
Criteri di valutazione: Conoscenza approfondita dei testi indicati in bibliografia; capacità di analisi e di sintesi; capacità di interpretazione personale, capacità di espressione dal punto di vista contenutistico e formale.

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: - Identità e definizione epistemologica della disciplina.
- Criteri-guida dell'azione pedagogica e della relazione educativa tra adulti e bambini, declinati in rapporto alla prima infanzia e ai suoi contesti di vita.
- Teorie, figure ed esperienze educative esemplari (con particolare riferimento a Janusz Korczak e Maria Montessori).
- Dignità della persona e diritti umani/diritti dei bambini; processo storico-pedagogico verso la "Convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza" (New York 1989) e interpretazione pedagogica della stessa; ruolo e funzioni dell'Autorità Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza.
- Condizione dell'infanzia nel nostro contesto socio-culturale, dal punto di vista pedagogico.
- Dialogo interistituzionale famiglia/nido, sulla base dei diritti dei bambini.
- Spunti per una progettualità al nido nello spirito della "Convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza" e della "Dichiarazione delle Nazioni Unite sull'educazione e la formazione ai diritti umani" (New York 2011).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni, visione di prodotti multimediali, discussioni, lavori di gruppo, incontri con esperti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: La bibliografia comprende anche articoli e saggi sulla prima infanzia tratti da testi pedagogici e brani tratti dai Commenti generali n. 7 (Ginevra 2005) e 12 (Ginevra 2009) del Comitato sui diritti dell'infanzia.

Un programma dettagliato per l'a.a. 2016-2017 viene consegnato agli studenti durante le lezioni; si invitano gli studenti non frequentanti a richiederlo al docente per posta elettronica.
Testi di riferimento:
  • E. Toffano Martini, Ripensare la relazione educativa. Lecce: Pensa MultiMedia, 2007. (parti scelte) Cerca nel catalogo
  • E. Toffano Martini, P. De Stefani (a cura di), "Che vivano liberi e felici...". Il diritto all'educazione a vent'anni dalla Convenzione di New York. Roma: Carocci, 2012. (parti scelte) Cerca nel catalogo
  • J. Korczak, Come amare il bambino. Milano: Luni Editrice, 1996. Dello stesso Autore, si può scegliere "Il diritto del bambino al rispetto", Milano, Luni Editrice, 1994 Cerca nel catalogo
  • Assemblea Generale delle Nazioni Unite, Convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. New York 1989: --, --.