Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
PROCEDURA PENALE EUROPEA
GIP5070758, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2014)
GI0270, ordinamento 2014/15, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI TREVISO [999TV]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese EUROPEAN CRIMINAL PROCEDURE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede TREVISO
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile PIERPAOLO PAULESU IUS/16

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINI O INTEGRATIVE D.M.270/04 Attività formative in ambiti disciplinari affini o integrativi a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare IUS/16 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso IV Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 23/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Syllabus
Prerequisiti: E' propedeutico l'esame di Diritto processuale penale.
Nozioni fondamentali in materia di processo penale. In particolare: Giudice, Pubblico ministero, Imputato, Vittima del reato, Misure cautelari, Prove, Notizia di reato, Indagini preliminari, Azione penale, Archiviazione, Sentenze di merito ( condanna e proscioglimento), Sentenze di rito.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si svolge in forma seminariale e mira a far acquisire agli studenti (che saranno tenuti a svolgere una ricerca su temi di particolare attualità, attraverso l'esame di alcune significative pronunce della Corte europea dei diritti dell'uomo e della Corte di giustizia europea) specifiche conoscenze sul sistema dell'Unione europea e sul sistema CEDU in materia di giustizia penale: diritti fondamentali, soggetti e strumenti della cooperazione giudiziaria, mandato d'arresto europeo, ricerca e formazione della prova, divieto di un secondo giudizio per il medesimo fatto (ne bis in idem), conflitti di giurisdizione.
Modalita' di esame: L'esame si svolgerà in forma orale.
Precisazione:
Studenti frequentanti: discussione sul contenuto dell'attività svolta nel corso dei seminari.

Studenti non frequentanti: una o due domande sugli argomenti trattati nel testo di riferimento adottato (v. Contenuti e materiali di studio).
Criteri di valutazione: Completezza, chiarezza espositiva, ordine logico, ragionamento, capacità critica.
Contenuti: Fonti. Sistema dell'Unione europea e sistema CEDU. Tutela dei diritti fondamentali. Contenuto dei diritti fondamentali. Cooperazione giudiziaria. Soggetti della cooperazione. Strumenti della cooperazione. Mutuo riconoscimento. Libertà personale e consegna. Ricerca e formazione della prova. Ne bis in idem. Conflitti di giurisdizione (nel testo di riferimento adottato,: Parte I, cap. I; Parte II Cap. I, II; Parte III, cap. I, II, III; Parte IV, Cap. I, II, III, IV).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si svolge in forma seminariale, con la partecipazione attiva degli studenti, che saranno tenuti a svolgere un'attività di ricerca su temi di grande attualità. Particolare attenzione verrà dedicata alla recente giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell'uomo e della Corte di Giustizia UE in materia di processo penale.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Per gli studenti non frequentanti, le parti da studiare del testo di riferimento adottato sono le seguenti:
Parte I, Cap.I;
Parte II Cap. I,II;
Parte III, Cap I, II, III;
Parte IV, Cap. I, II, III, IV.
Testi di riferimento:
  • Balsamo, Bargis, Calvanese, Daniele, De Amicis, Kostoris, Paulesu, Spencer, Weyembergh, Manuale di Procedura penale europea, IV^ edizione, a cura di R. E. Kostoris. Milano: Giuffré, 2019.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Laboratory
  • Case study
  • Working in group
  • Problem solving
  • Peer review tra studenti