Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA
Insegnamento
GEOTECNICA
INP6075640, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA
IN0533, ordinamento 2010/11, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SOIL MECHANICS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale (ICEA)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dicea/course/view.php?idnumber=2019-IN0533-000ZZ-2016-INP6075640-N0
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA

Docenti
Responsabile MARCO FAVARETTI ICAR/07

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Analisi e progettazione strutturale per l'architettura ICAR/07 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso IV Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 95 130.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2010

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Scienza delle costruzioni
Idraulica
Conoscenze e abilita' da acquisire: Scopo del corso è quello di fornire le nozioni di base di geotecnica, con particolare attenzione al comportamento meccanico del terreno e alle problematiche relative ai fenomeni di interazione terreno-fondazione, sia da un punto di vista teorico che pratico, in una visione unitaria globale.
Modalita' di esame: Prova scritta contenente n.3 esercizi da svolgere e n.2 domande di teoria. La durata dela prova scritta è di 2 ore. Per conseguire un voto finale superiore a 28/30 è necessario superare anche una prova orale.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione degli argomenti svolti a lezione, sull’acquisizione dei concetti, delle teorie e delle metodologie su cui si basa l’ingegneria geotecnica e sulla capacità di applicarli in esercizi specifici.Per superare l'esame lo studente dovrà dimostrare un'adeguata capacità di apprendimento e manifestare una matura autonomia di giudizio.
Contenuti: L'attività didattica si svilupperà attraverso lezioni ed esercitazioni.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: INTRODUZIONE AI PROBLEMI DELL’INGEGNERIA GEOTECNICA.
PROPRIETÀ INDICI E CLASSIFICAZIONE DELLE TERRE. Definizioni di base. Relazioni tra fasi solida, liquida e gassosa. Tessitura e forma. Distribuzione granulometrica. Limiti di Atterberg. Sistemi di classificazione.
CARATTERISTICHE GEOLOGICHE DEI TERRENI. Composizione, formazione e tipo dei terreni. Minerali argillosi. Forze di superficie. Acqua adsorbita. Struttura. Attività.
COMPATTAZIONE DELLE TERRE. Compattazione delle terre a grana fine e grossa. Proprietà geotecniche delle terre compattate. Prove di laboratorio. Prove di controllo in situ.
L’ACQUA NEL TERRENO. Capillarità. Falde freatiche e artesiane. Zona vadosa. Fenomeni di ritiro e rigonfiamento. Tensioni totali, efficaci e neutre. Relazioni tra tensioni orizzontali e verticali.
MOTI DI FILTRAZIONE DI ACQUA NEL TERRENO. Legge di Darcy. Misura del coefficiente di permeabilità. Moti mono- e bi-dimensionali. Forza di filtrazione. Sifonamento. Liquefazione.
COMPRESSIBILITA’ DELLE TERRE. Storia tensionale. Tensione di preconsolidazione. Terreni normal-e sovra-consolidati. Prove di consolidazione monodimensionale. Componenti e calcolo del cedimento. Determinazione in situ dei parametri di compressibilità.
TEMPO DI CONSOLIDAZIONE. Il processo di consolidazione. Teoria della consolidazione monodimensionale di Terzaghi. Determinazione del coefficiente di consolidazione e di permeabilità. Compressione secondaria.
DISTRIBUZIONE DELLE TENSIONI E ANALISI DEL CEDIMENTO. Cedimento di una fondazione superficiale. Distribuzione delle tensioni nel sottosuolo. Cedimento immediato. Cedimento di consolidazione primaria e di compressione secondaria.
CERCHIO DI MOHR, CRITERI DI ROTTURA, PROVE DI RESISTENZA. Stato di tensione in un punto. Relazioni tensioni-deformazioni e criteri di rottura. Il criterio di rottura di Mohr-Coulomb. Prove di laboratorio per la determinazione della resistenza al taglio delle terre.
RESISTENZA AL TAGLIO DELLE TERRE. Comportamento delle sabbie in condizioni drenate e delle argille in condizioni drenate e non drenate. Fattori che influenzano la resistenza al taglio delle sabbie e delle argille. Prove in situ. Coefficiente di spinta a riposo. Parametri della pressione dei pori. Resistenza residua.
FONDAZIONI SUPERFICIALI E PROFONDE. Capacità portante e cedimenti di fondazioni superficiali isolate, continue e a platea. Tipologie di palo. Capacità portante di pali caricati verticalmente.
OPERE DI SOSTEGNO. Teorie delle spinte laterali delle terre. Stabilità di muri di sostegno rigidi e flessibili. Scavi sbadacchiati.
CENNI SULLA STABILITA’ DEI PENDII.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: il docente metterà a disposizione dello studente dispense, video, quiz e presentazioni powerpoint tramite la piattaforma didattica Moodle.
Testi di riferimento:
  • Holtz. R.D., Kovacs W.D. & Sheahan T.C., An Introduction to Geotechnical Engineering. USA: Pearson, 2011. Cerca nel catalogo
  • Tonni L. & Gottardi G., Esercizi di Geotecnica. Bologna, Italia: Esculapio, 2010. Cerca nel catalogo
  • Budhu M., Soil Mechanics and Foundations. USA: John Wiley & Sons, Inc., 2007. Cerca nel catalogo
  • Colombo P. & Colleselli F., Elementi di Geotecnica. Bologna, Italia: Zanichelli Editore S.P.A., 2004. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Case study
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Citta' e comunita' sostenibili