Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
FARMACIA
Insegnamento
CHIMICA DEGLI ALIMENTI
FAM1027309, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
FARMACIA (Ord. 2009)
FA1732, ordinamento 2009/10, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese FOOD CHEMISTRY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze del Farmaco (DSF)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dsf/course/view.php?idnumber=2018-FA1732-000ZZ-2016-FAM1027309-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANTONELLA BERTAZZO CHIM/10

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline Chimiche, Farmaceutiche e Tecnologiche CHIM/10 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 Commissione a.a. 2019/20 02/12/2019 30/09/2020 BERTAZZO ANTONELLA (Presidente)
FERLIN MARIA GRAZIA (Membro Effettivo)
ZANCATO MIRELLA (Membro Effettivo)
FILIPPINI RAFFAELLA (Supplente)
PIOVAN ANNA (Supplente)
6 Commissione a.a. 2018/19 03/12/2018 30/09/2019 BERTAZZO ANTONELLA (Presidente)
FERLIN MARIA GRAZIA (Membro Effettivo)
ZANCATO MIRELLA (Membro Effettivo)
FILIPPINI RAFFAELLA (Supplente)
PIOVAN ANNA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente che frequenta tale corso conosce già i fondamenti di chimica organica e di chimica analitica
Conoscenze e abilita' da acquisire: Obiettivi del corso sono la conoscenza della maggior parte degli alimenti dal punto di vista della composizione chimica, anche ai fini di una valutazione dell'apporto energetico e del ruolo nutrizionale e la conoscenza delle principali metodiche analitiche rivolte al relativo controllo della genuinità e della qualità degli alimenti.
Lo studente saprà inoltre definire le principali alterazioni che avvengono negli alimenti a seguito di trattamenti tecnologici di preparazione e di conservazione che determinano la scadenza dell'alimento stesso.
Modalita' di esame: L'accertamento sarà condotto tramite esame prevalentemente scritto. In caso di richiesta potrà essere condotto anche oralmente. Si riterrà superato dalla corretta risposta di due quesiti generali relativi agli argomenti trattati durante il corso.
Criteri di valutazione: In particolare verrà valutata la conoscenza, da parte dello studente, delle principali componenti che caratterizzano la qualità degli alimenti in termini di composizione, aspetti organolettici, trasformazioni e conservabilità oltre che delle principali analisi utilizzate in campo alimentare.
Contenuti: Composizione degli alimenti e principi nutritivi. Acqua negli alimenti, determinazione di aw. Struttura, proprietà chimiche e fisiche, riconoscimento e dosaggio, nei prodotti alimentari, di glucidi, lipidi, protidi. Sali minerali. Vitamine.
Acqua potabile, caratteristiche, analisi chimica. Latte alimentare, metodi analitici di controllo, tecniche di conservazione. Prodotti lattiero-caseari. Burro. Olio d'oliva. Oli di semi. Grassi idrogenati. Margarine. Olio di palma: problematiche relative. Cereali: frumento e sfarinati di frumento.Riso. Quinoa. Pane. Paste alimentari. Uova, carne e insaccati, pesce.Bevande alcoliche. Fermentazione alcolica. Vino. Trasformazioni indotte negli alimenti e nei nutrienti in seguito a trattamenti tecnologici e domestici e conseguenti riflessi nutrizionali. Conservazione degli alimenti. Additivi alimentari.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso è articolato in lezioni frontali che prevedono l'interazione studente-docente. Potranno inoltre essere previste attività seminariali.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Agli studenti verranno messi a disposizione i materiali utilizzati a lezione secondo modalità di reperimento in rete o cartaceo. Il materiale di studio inoltre comprende alcuni testi reperibili nella biblioteca del Dipartimento di Scienze del Farmaco
Testi di riferimento:
  • Cappelli-Vannucchi, Principi di Chimica degli alimenti. Bologna: Zanichelli, 2016. testo di studio Cerca nel catalogo
  • Cabras-Martelli, Chimica degli alimenti. Padova: Piccin, 2004. testo di studio Cerca nel catalogo
  • Cabras-Tuberoso, Analisi dei prodotti alimentari. Padova: Piccin, 2014. testo di consultazione Cerca nel catalogo
  • Calogero Rinallo, Piante alimentari. Padova: Piccin, 2018. testo di consultazione Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)
  • Learning journal

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Fame Zero Salute e Benessere Acqua pulita e igiene Citta' e comunita' sostenibili Consumo e produzione responsabili