Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
MEDICINA E CHIRURGIA
Insegnamento
OTORINOLARINGOIATRIA (MOD. MOS) (Logistica Padova)
MEP5071239, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 6 anni in
MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2015)
ME1727, ordinamento 2015/16, A.A. 2019/20
Sf0101
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 4.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese OTOLARYNGOLOGY (MOD. MOS)
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dimed/course/view.php?idnumber=2019-ME1727-000ZZ-2016-MEP5071239-SF0101
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile PIERO NICOLAI MED/31
Altri docenti ROBERTO BOVO MED/32

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
MEP5071237 MALATTIE DEGLI ORGANI DI SENSO (C.I.) MAURO SALVATORE ALESSANDRO ALAIBAC

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Clinica medico-chirurgica degli organi di senso MED/31 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso IV Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ATTIVITÀ DIDATTICHE A PICCOLI GRUPPI 0.0 16 0.0
LEZIONE 4.0 32 68.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Lo studente, prima di avvicinarsi al corso integrato di malattie degli organi di senso, deve avere conoscenze specifiche di anatomia umana normale, fisiologia e fisiopatologia degli organi di senso: bocca, orecchio, occhio, naso e cute e dei relativi apparati.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente acquisirà la capacità di riconoscere e distinguere le varie patologie che interessano i diversi apparati: visivo, uditivo, olfattivo, tegumentario e masticatorio.
Verranno fornite allo studente conoscenze di base sulle malattie di più frequente riscontro nella pratica clinica con particolare interesse all’acquisizione dei rudimenti per impostare un corretto iter diagnostico-terapeutico delle patologie che interessano le seguenti discipline:
malattie dell’apparato visivo, otorinolaringoiatria, dermatologia, chirurgia plastica, chirurgia maxillo-facciale, odontoiatria e audiologia.
Modalita' di esame: Esame scritto con test tipo “multiple-choice” e possibilità di affrontare un esame orale per chi ha ottenuto un voto pari o superiore a quanto fissato prima nella relativa prova scritta.
Criteri di valutazione: Verrà valutata la capacità dello studente di riconoscere, inquadrare dal punto di vista fisiopatologico e diagnostico e individuare le opzioni terapeutiche delle diverse patologie riferentesi agli organi e sistemi compresi nelle malattie degli organi di senso.

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: Naso e Seni paranasali: cenni anatomo-funzionali e semeiotica clinica e strumentale;epistassi; patologia rinosinusale (malformazioni, traumi, patologia infiammatoria, rinopatie allergiche e vasomotorie); tumori del naso e del massiccio facciale superiore.
Anatomia e semeiotica del collo; patologia medica e chirurgica.
Cavo orale ed orofaringe. Aspetti anatomo-fisiologici e patologia
medico-chirurgica (il problema adenotonsillare, processi infiammatori acuti e cronici); oncologia del cavo orale e dell’orofaringe.
Laringe ed ipofaringe: aspetti anatomo-fisiologici e semeiotici;
patologie infiammatorie e pre-neoplastiche; oncologia: diagnostica, trattamento e riabilitazione.la tracheotomia.
Russamento, sindrome delle apnee notturne e GERD.
Ghiandole salivari: anatomo-fisiologia e patologia medico-chirurgica.
L'otite in età pediatrica. Otiti acute e croniche. Otosclerosi. Unità
rino-faringo-tubarica. Paralisi periferica del VII n.c.
Ipoacusie neurosensoriali ed acufeni.
Sindromi vertiginose periferiche: fisiopatologia, diagnostica,
trattamento anche riabilitativo.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali.
Frequenza programmata presso UOC Clinica Otorinolaringoiatrica.
Il supporto impiegato per le lezioni frontali verrà fornito agli
studenti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Per eventuali aggiornamenti potrà essere fornito materiale
riguardante l'analisi più recente dello stato dell'arte dei temi
trattati.
Testi di riferimento:
  • Matti Anniko, Manuel Bernal-Sprekelsen, Victor Bonkowsky, Patrick Bradley, Salvatore Iurato, Otorhinolaryngology, Head and Neck Surgery. --: Springer, --.