Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
MEDICINA E CHIRURGIA
Insegnamento
SPECIALITA' MEDICO-CHIRURGICHE 2 (C.I.)
MEP5071217, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 6 anni in
MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2015)
ME1728, ordinamento 2015/16, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MEDICAL-SURGICAL SPECIALTIES 2ND
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2015)

Docenti
Responsabile ANGELO AVOGARO MED/13

Moduli che appartengono al corso integrato
Codice Insegnamento Responsabile
MEP5071219 ENDOCRINOLOGIA (MOD. SMC 2) (Logistica Padova) ANGELO AVOGARO
MEP5071219 ENDOCRINOLOGIA (MOD. SMC 2) (Logistica Treviso) ALBERTO MARAN
MEP5071218 UROLOGIA (MOD. SMC 2) (Logistica Padova) GIACOMO NOVARA
MEP5071218 UROLOGIA (MOD. SMC 2) (Logistica Treviso) MASSIMO IAFRATE

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione  
Anno di corso  
Modalità di erogazione frontale

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Syllabus
Prerequisiti: Aver sostenuto e superato i seguenti esami:
- Biochimica
- Patologia Generale
- Fisiologia
- Semeiotica
- Farmacologia
Conoscenze e abilita' da acquisire: - Diagnosi, gestione e terapia del Diabete, delle Malattie del Metabolismo e dell'Obesità e delle Malattie Endocrine;
- Conoscenza della funzione endocrina, delle endocrinopatie e loro trattamento;
- Diagnostica, gestione clinica delle principali patologie del tratto uro-genitale;
Modalita' di esame: Prova orale
Criteri di valutazione: Padronanza della materia e frequenza nei reparti di riferimento.