Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA
Insegnamento
FONDAMENTI DI LOGICA E DISCORSO SCIENTIFICO
SUP3050871, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (Ord. 2011)
IA1870, ordinamento 2011/12, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum DIDATTICA PADOVA [001PD]
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese BASICS OF LOGIC AND SCIENTIFIC DISCOURSE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (Ord. 2011)

Docenti
Responsabile SAMUELE MASCHIO MAT/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline matematiche MAT/04 4.0
CARATTERIZZANTE Linguistica L-FIL-LET/12 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso IV Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 8.0 60 140.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Syllabus
Prerequisiti: Come prerequisiti si richiedono:
1. la conoscenza della Matematica di base e, in particolare, delle nozioni insiemistiche elementari;
2. la conoscenza della lingua italiana a livello di parlante nativo.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Ci si attende che, al termine del corso, lo studente:
1. conosca gli elementi di base della Logica Matematica e della sua evoluzione storica;
2. riconosca e sappia applicare le principali proprietà dei connettivi logici di congiunzione, disgiunzione (sia inclusiva che esclusiva), negazione, implicazione e doppia implicazione;
3. riconosca e sappia applicare le principali proprietà dei quantificatori (universale ed esistenziale);
4. sia in grado di tradurre un enunciato dal linguaggio della logica formale al linguaggio naturale e viceversa;
5. sappia valutare la correttezza formale di un ragionamento sia in un contesto matematico che in uno di vita quotidiana;
6. conosca le caratteristiche dell'italiano scientifico (in rapporto all'italiano comune);
7. sappia scrivere correttamente ed efficacemente testi di contenuto scientifico.
Modalita' di esame: La prova di accertamento finale sarà in forma scritta, eventualmente integrata da un colloquio orale.
La prova scritta potrà anche contenere domande di tipo teorico e/o prevedere la stesura di una breve relazione.
Verranno valutate anche le eventuali attività svolte in aula.

Per quanto riguarda la parte di Logica, saranno valutate anche alcune attività online (avranno un peso del 10% circa sul voto finale).
Criteri di valutazione: Saranno valutate:
- la comprensione critica dei concetti trattati,
- la capacità di rielaborarli in maniera autonoma,
- la capacità di applicarli in modo consapevole,
- il rigore nell'uso del linguaggio specifico.
Contenuti: I connettivi proposizionali: congiunzione, disgiunzione (inclusiva/esclusiva), negazione, implicazione, ecc..
Tautologie e contraddizioni.
Principali proprietà dei connettivi.
Interpretazione insiemistica dei connettivi.
La logica dei predicati: i quantificatori e le loro proprietà.
Sillogismi.

Il linguaggio scientifico come lingua speciale (precisione, concatenazione, deagentivizzazione, condensazione).
Analisi linguistica di testi scientifici (articoli in italiano, testi divulgativi).
La scrittura di progetti (analisi di progetti, riflessioni su struttura e modelli, analisi linguistica). La scrittura accademica e professionale.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali.
Esercitazioni.
Attività di laboratorio.
Attività di tutorato.
Esercitazioni e test online.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Verranno fornite:
- dispense e/o lucidi con i contenuti svolti a lezione;
- esercizi e prototipi delle prove d'esame.
Testi di riferimento:
  • Cortelazzo Michele, "Scienza, lingua della" in "Enciclopedia dell'Italiano", Vol. II, diretta da Raffele Simone. Roma: Istituto della Enciclopedia Italiana, 2011. pp. 1281-1283
  • Dalla Chiara, M.L., Giuntini, R., Paoli, F., Sperimentare la logica. Napoli: Liguori editore, 2004. CONSIGLIATO Cerca nel catalogo
  • Speranza, F., Medici Caffarra, D., Insegnare la matematica nella scuola elementare. Bologna: Zanichelli, 1986. CONSIGLIATO (Fuori commercio, ma presente nel Catalogo del sistema bibliotecario padovano.) Cerca nel catalogo
  • G. Sambin, Per istruire un robot. Padova: Libreria Progetto, 2007. SUGGERITO