Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA
Insegnamento
COMPETENZE INFORMATICHE DI BASE
SFM0014281, A.A. 2016/17

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA
IA1870, ordinamento 2011/12, A.A. 2016/17
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum DIDATTICA VERONA [002VR]
Crediti formativi 3.0
Tipo di valutazione Giudizio
Denominazione inglese INFORMATICS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VERONA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

Docenti
Responsabile GIOVANNI MICHELE BIANCO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
ALTRO Laboratorio di tecnologie didattiche -- 3.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LABORATORIO 3.0 22 53.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/09/2016
Fine attività didattiche 09/06/2017
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 2018/19 01/10/2018 30/11/2019 TONEGATO PIETRO (Presidente)
CALOGERO MARIACRISTINA (Membro Effettivo)
CANDELORI ANDREA (Membro Effettivo)
CECCHINATO GRAZIANO (Membro Effettivo)
REDI CHIARA (Membro Effettivo)
SASSO MARISA (Membro Effettivo)
6 2017/18 01/10/2017 30/11/2018 TONEGATO PIETRO (Presidente)
CALOGERO MARIACRISTINA (Membro Effettivo)
CANDELORI ANDREA (Membro Effettivo)
CECCHINATO GRAZIANO (Membro Effettivo)
REDI CHIARA (Membro Effettivo)
SASSO MARISA (Membro Effettivo)
5 2016/17 01/10/2016 30/11/2017 CANDELORI ANDREA (Presidente)
BASSO CHRISTIAN (Membro Effettivo)
CECCHINATO GRAZIANO (Membro Effettivo)
DORIGO ALVISE (Membro Effettivo)
GAMBALONGA ANTONIO (Membro Effettivo)
GARIERI ELISA (Membro Effettivo)
SILVESTRIN LUCA (Membro Effettivo)
4 2015/16 01/10/2015 30/11/2016 CANDELORI ANDREA (Presidente)
BASSO CHRISTIAN (Membro Effettivo)
CECCHINATO GRAZIANO (Membro Effettivo)
DORIGO ALVISE (Membro Effettivo)
GAMBALONGA ANTONIO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti:
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso è concepito come introduzione generale alle tecnologie informatiche e telematiche e alle tecniche di mediazione dell’informatica ai bambini, attraverso la favola e il gioco.

Poiché il Corso di Laurea ha finalità ben precise, alle studentesse e agli studenti verrà proposto anche un modello pedagogico per insegnare a mediare ed auto-mediare l’informatica, con particolare riferimento alla mediazione per i bambini. La mediazione dell'informatica avverrà seguendo un modello di favola e di gioco
Modalita' di esame: L’esame si compone di due momenti distinti: uno della durata di circa 1 ora atta a verificare il possesso individuale delle abilità informatiche sugli argomenti del corso; l’altro momento di gruppo: ciascun gruppo di 8/10 studenti approfondirà un argomento dal punto di vista pratico
Criteri di valutazione:
Contenuti: • Minima storia dell’elaboratore
• Il computer: le sue parti e le sue forme.
• L’elaborazione delle informazioni: la CPU e il suo mondo.
• Memorizzare informazioni in un computer: storage device.
• Interagire con il computer: i device di input e di output.
• La mediazione e l’auto-mediazione in informatica
• Come spiegare e spiegarsi i concetti informatici tramite la favola e il gioco
• Le reti di computer per la fruizione delle informazioni
• Cenni a: il sistema operativo; i software; gli algoritmi e i linguaggi di programmazione
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento:
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento: