Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA
Insegnamento
MATEMATICA PER LA FORMAZIONE DI BASE 1
SFO2043328, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (Ord. 2011)
IA1870, ordinamento 2011/12, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum DIDATTICA VERONA [002VR]
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MATHEMATICS - BASICS COURSE 1
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VERONA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (Ord. 2011)

Docenti
Responsabile MICHELE PICOTTI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline matematiche MAT/04 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LABORATORIO 1.0 16 9.0
LEZIONE 8.0 60 140.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 2018/19 01/10/2018 30/11/2019 BONOTTO CINZIA (Presidente)
CIRAULO FRANCESCO (Membro Effettivo)
MASCHIO SAMUELE (Membro Effettivo)
5 2017/18 01/10/2017 30/11/2018 MASCHIO SAMUELE (Presidente)
CIRAULO FRANCESCO (Membro Effettivo)
SAMBIN GIOVANNI (Membro Effettivo)
4 2016/17 01/10/2016 30/11/2017 BONOTTO CINZIA (Presidente)
CIRAULO FRANCESCO (Membro Effettivo)
ZANARDO ALBERTO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze matematiche della scuola secondaria superiore
Conoscenze e abilita' da acquisire: Obiettivi formativi - Scuola dell’Infanzia
Conoscenza e capacità di comprensione
Al temine del corso lo studente dovrà
-conoscere i passaggi necessari a sviluppare un percorso educativo per lo sviluppo delle competenze matematiche di base nella fascia 3-6 anni;
-conoscere i principali modelli teorici riguardo alla programmazione curriculare e alla valutazione degli apprendimenti per la fascia d’età 3-6 anni;
-saper inquadrare storicamente l’evoluzione degli aspetti principali del pensiero matematico;
-conoscere i connettivi logici e le relative tavole di verità; conoscere le proprietà delle operazioni logiche;
-conoscere il concetto di relazione, di relazione d’ordine e di equivalenza;
-saper operare con gli insiemi;
-conoscere le caratteristiche degli insiemi numerici, le operazioni su di essi e le relative proprietà;
-conoscere la notazione posizionale dei numeri anche in basi diverse dalla base dieci;
-comprendere il senso dei formalismi matematici e saper usare le operazioni aritmetiche per la modellizzazione di semplici problemi tratti principalmente da contesti reali.


Obiettivi formativi - Scuola Primaria
Conoscenza e capacità di comprensione
Al temine del corso lo studente dovrà:
-conoscere i passaggi necessari a sviluppare un progetto educativo e formativo per la fascia della scolarizzazione primaria per lo sviluppo e il consolidamento delle competenze matematiche di base;
-saper inquadrare storicamente l’evoluzione degli aspetti principali del pensiero matematico;
-conoscere i connettivi logici e le relative tavole di verità; conoscere le proprietà delle operazioni logiche;
-conoscere il concetto di relazione, di relazione d’ordine e di equivalenza;
-saper operare con gli insiemi;
-conoscere le caratteristiche degli insiemi numerici, le operazioni su di essi e le relative proprietà;
-conoscere la notazione posizionale dei numeri anche in basi diverse dalla base dieci;
-conoscere i principali modelli teorici riguardo all’introduzione dei numeri naturali per la fascia della scolarizzazione primaria;
-comprendere il senso dei formalismi matematici e saper costruire algoritmi per la modellizzazione di semplici problemi tratti principalmente da contesti reali.
Modalita' di esame: La valutazione degli apprendimenti avverrà attraverso una prova scritta
Criteri di valutazione: La prova consiste nella risoluzione di esercizi sugli argomenti teorici del corso, con proposte per attività didattiche relative alle domande nella scuola di competenza.

Per la parte di laboratorio si richiede la compilazione di schede relative alla progettazione di percorsi didattici sugli argomenti trattati nel modulo specifico.

Gli studenti dovranno dimostrare di:
– aver compreso i concetti matematici trattati
– saper proporre ai bambini attività esplorative relative ai concetti matematici trattati
– saper utilizzare un linguaggio corretto, appropriato e rigoroso



La valutazione della prova di accertamento avrà luogo in trentesimi.

Il testo proposto è suddiviso in 3 sezioni:
• 4 domande a risposta chiusa: 2 punti ciascuna
• 3 esercizi: 4 punti ciascuno
• 3 quesiti: 4 punti ciascuno
Valutazione positiva del laboratorio:1 punto
Contenuti: Introduzione alla logica formale in prospettiva didattica
Breve analisi storica
Il concetto di vero e falso; le proposizioni e i connettivi “e” , “o” , “non”, “se… allora…” , “se e solo se” con relative tavole di verità.
Distribuzioni equivalenti di verità; proprietà dei connettivi logici.
Analisi di un ragionamento: schemi validi e ragionamenti corretti.
La logica dei predicati; proposizioni aperte, quantificatori; insieme soluzione e sue rappresentazioni: estensiva, per proprietà caratteristica, diagrammi di Venn.
Insiemi e sottoinsiemi.
Congiunzione, disgiunzione e negazione di enunciati aperti: intersezione, unione e complementare di un insieme. Proprietà delle operazioni tra insiemi.
I sillogismi.
Le relazioni e la loro rappresentazione; relazioni binarie definite su un insieme; proprietà delle relazioni: riflessiva, antiriflessiva, simmetrica, antisimmetrica, transitiva.
Le relazioni di equivalenza e sue rappresentazioni grafiche.
Partizione di un insieme in classi di equivalenza; equipotenza.
Relazioni d’ordine; insiemi ordinati.
Funzioni.
Il concetto di numero e gli insiemi numerici
Riferimenti storici.
Il contare.
I numeri naturali e relative operazioni. Ordinamento di N.
I numeri primi (dimostrazione dell’infinità dei numeri primi); scomposizione di ogni numero in fattori primi, MCD e mcm.
I numeri interi; relazione d’ordine; valore assoluto; le operazioni nell’insieme dei numeri interi.
I numeri razionali; definizione di frazione; frazioni equivalenti; frazioni ridotte ai minimi termini.
Definizione di numero razionale (assoluto).
Operazioni con le frazioni; I numeri decimali; I numeri periodici; trasformazioni da frazioni a numeri decimali e viceversa.
Le proporzioni e le varie proprietà.
Le percentuali.
La misura.
Introduzione ai numeri reali.
Dimostrazione dell’irrazionalità di √2 . L’approssimazione; errori assoluti e relativi.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali, attività di gruppo, esercitazioni
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Sulla piattaformamoodle saranno disponibili i testi scritti sulla LIM durante le lezioni ed eventuali slides.
Testi di riferimento:
  • Laura Giovannoni, Linguae Logica. Milano: Angeli, 1986.
  • M. Bergamini G. Barozzi, Matematica multimediale.blu, vol. 1. Bologna: Zanichelli, 2015.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Working in group
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)