Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
STORIA DELL'ARTE
Insegnamento
STORIA DELL'ARTE MEDIEVALE (AVANZATO)
LEM0013607, A.A. 2016/17

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
STORIA DELL'ARTE
LE0609, ordinamento 2008/09, A.A. 2016/17
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MEDIEVAL ART HISTORY (ADVANCED)
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2016-LE0609-000ZZ-2016-LEM0013607-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIOVANNA VALENZANO L-ART/01

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE27108198 STORIA DELL'ARTE MEDIEVALE GIOVANNA VALENZANO LE0613
LE05109990 STORIA DELL'ARTE MEDIEVALE (B) GIOVANNA VALENZANO IA1862

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline storico-artistiche L-ART/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 27/09/2016
Fine attività didattiche 20/01/2017
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Buona conoscenza della storia dell'arte medievale europea, con particolare riferimento alle opere d'arte conservate in Italia.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenza approfondita della pittura di Giotto, con particolare attenzione agli aspetti stilistici, tecnici, tipologici/funzionali e conservativi; altrettanta attenzione sarà riservata all’importante aspetto della committenza. Acquisizione delle principali metodologie di ricerca. Lo studente dovrà essere in grado di analizzare in modo approfondito le opere, e di attribuirle ad un preciso ambito stilistico-cronologico.
Modalita' di esame: Esame orale.
Criteri di valutazione: Costituisce criterio di valutazione la capacità di organizzare entro un contesto storico/culturale di riferimento le conoscenze acquisite, che devono essere esposte con chiarezza di contenuti e precisione terminologica. Gli studenti sono tenuti a studiare dal vivo le opere principali, recandosi nei luoghi in cui esse si conservano; tale aspetto fondamentale sarà preso in considerazione ai fini della valutazione complessiva.
Contenuti: Giotto: fonti e documenti. Il percorso artistico ricostruito su base stilistica dalle prime opere alla fase più matura della carriera del pittore. La tecnica della pittura giottesca, sia su muro sia su tavola. Problemi conservativi e di restauro. La bottega e le questioni attributive ad essa legate. I committenti.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali; visite di studio
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:
  • G. PREVITALI, Giotto e la sua bottega. Milano: --, 1967. Cerca nel catalogo
  • L. BELLOSI, La pecora di Giotto (ried. a cura di R. Bartalini, Milano 2015). Torino: --, 1985. Cerca nel catalogo
  • G. BONSANTI, La bottega di Giotto, in Giotto. Bilancio critico di sessant’anni di studi e ricerche, catalogo della mostra. Firenze: --, 2000. pp. 55-73. Cerca nel catalogo
  • M. BOSKOVITS, Giotto. Un artista poco conosciuto?, in Giotto. Bilancio critico di sessant’anni di studi e ricerche, catalogo della mostra. Firenze: --, 2000. pp. 75-95. Cerca nel catalogo
  • S. ROMANO, La O di Giotto. Milano: --, 2008. Cerca nel catalogo
  • M. M. DONATO, Memorie degli artisti, memorie dell’antico: intorno alle firme di Giotto e di altri, in Medioevo. Il tempo degli antichi. Milano: --, 2006. pp. 522-546. Cerca nel catalogo
  • T. BOHL, Quelques repères documentaires dans la carrière de Giotto, in Giotto e compagni, catalogo della mostra. Milano: --, 2013. pp. 26-27 Cerca nel catalogo
  • M. CIATTI (a cura di), L’officina di Giotto. Il restauro della Croce di Ognissanti. Firenze: --, 2010. Cerca nel catalogo
  • D. COOPER, Giotto et les Franciscains, in Giotto e compagni, catalogo della mostra. Milano: --, 2013. pp. 29-47 Cerca nel catalogo
  • D. COOPER,, Redefining the altarpiece in Renaissance Italy: Giotto’s Stigmatization of Saint Francis and its Pisan context, “Art history”, 36, 2013. --: --, --. pp. 686-713. Cerca nel catalogo
  • B. ZANARDI, Giotto e Pietro Cavallini: la questione di Assisi e il cantiere medievale della pittura a fresco. Milano: --, 2002. Cerca nel catalogo