Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LETTERE CLASSICHE E STORIA ANTICA
Insegnamento
STORIA DELLA FILOSOFIA ANTICA
LE07108341, A.A. 2016/17

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
LETTERE CLASSICHE E STORIA ANTICA
LE0612, ordinamento 2015/16, A.A. 2016/17
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF ANCIENT PHILOSOPHY
Sito della struttura didattica http://www.dissgea.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Storiche Geografiche e dell'Antichità (DISSGeA)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2016-LE0612-000ZZ-2016-LE07108341-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile CRISTINA ROSSITTO M-FIL/07

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE12108341 STORIA DELLA FILOSOFIA ANTICA CRISTINA ROSSITTO LE0614

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-FIL/07 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 27/09/2016
Fine attività didattiche 20/01/2017
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 commissioni a.a. 2018-2019 01/10/2018 30/11/2019 ROSSITTO CRISTINA (Presidente)
BRUMANA SELENE IRIS SIDDHARTHA (Membro Effettivo)
BASSI ROMANA (Supplente)
COPPOLA ALESSANDRA (Supplente)
GULLINO SILVIA (Supplente)
PUDDU ELISABETTA (Supplente)
5 STORIA DELLA FILOSOFIA ANTICA 2017 01/10/2017 30/11/2018 ROSSITTO CRISTINA (Presidente)
GULLINO SILVIA (Membro Effettivo)
BASSI ROMANA (Supplente)
BIASUTTI FRANCO (Supplente)
BRUMANA SELENE IRIS SIDDHARTHA (Supplente)
COPPOLA ALESSANDRA (Supplente)
TOZZI GIULIA (Supplente)
4 STORIA DELLA FILOSOFIA ANTICA 2016/2017 01/10/2016 30/11/2017 ROSSITTO CRISTINA (Presidente)
GULLINO SILVIA (Membro Effettivo)
BASSI ROMANA (Supplente)
BIASUTTI FRANCO (Supplente)
COPPOLA ALESSANDRA (Supplente)
TOZZI GIULIA (Supplente)
3 STORIA DELLA FILOSOFIA ANTICA 2015/2016 01/10/2015 30/11/2016 ROSSITTO CRISTINA (Presidente)
GULLINO SILVIA (Membro Effettivo)
BASSI ROMANA (Supplente)
BIASUTTI FRANCO (Supplente)
COPPOLA ALESSANDRA (Supplente)
TOZZI GIULIA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti:
Conoscenze e abilita' da acquisire: L'insegnamento è volto a porre gli studenti nella condizione di conoscere approfonditamente la storia della filosofia antica sulla base del confronto diretto con le fonti e la letteratura critica. Le tematiche di volta in volta considerate, che sono comunque di rilievo non solo per se stesse, ma anche in relazione agli sviluppi successivi della storia della filosofia, sono affrontate da un punto di vista specialistico.
Modalita' di esame: Esame orale
Criteri di valutazione: Conoscenza approfondita della materia a partire dalle fonti; capacità di discussione critica e di collegamenti filosofici interdisciplinari.
Contenuti: Per lauree magistrali, cfu 9, ore 63.
L’anima e le sue facoltà: Aristotele, De anima, libro III.
Il corso consisterà nella lettura e nel commento del terzo libro del De anima di Aristotele, concentrando l'attenzione sulle tematiche principali, concernenti la percezione e le diverse tipologie di sensibili, l'intelletto e gli intelligibili, il ruolo della phantasia, il rapporto con il sillogismo pratico. Tali tematiche saranno approfondite grazie anche alla discussione con la letteratura critica specifica di ognuna, che ne rivela la molteplicità di possibili linee interpretative ed eventuali collegamenti con il pensiero contemporaneo.
I "testi di riferimento" più sotto indicati (insieme agli appunti dalle lezioni) costituiscono la bibliografia di partenza per la preparazione dell'esame, e la letteratura più specifica verrà indicata nel corso delle lezioni.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:
  • Aristotelis De anima, recognovit brevique adnotatione critica instruxit W. D. Ross. Oxonii: e Typographeo Clarendoniano, 1956. (edizione critica del testo greco) Cerca nel catalogo
  • Aristotele, L'anima, traduzione, introduzione e commento di G. Movia. Napoli: Loffredo, 1979. edizione maggiore Cerca nel catalogo
  • R. Grasso - M. Zanatta, La forma del corpo vivente. Studio sul De Anima di Aristotele. Milano: Unicopli, 2005. Cerca nel catalogo
  • E. Berti (a cura), Guida ad Aristotele. Bari-Roma: Laterza, 2015. Sesta edizione Cerca nel catalogo
  • M. Zanatta, Anima. Milano: Unicopli, 2016. Cerca nel catalogo