Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE FILOSOFICHE
Insegnamento
BIOETICA
LE01100845, A.A. 2016/17

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE FILOSOFICHE
LE0614, ordinamento 2008/09, A.A. 2016/17
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese BIOETHICS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2016-LE0614-000ZZ-2016-LE01100845-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANTONIO DA RE M-FIL/03

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-FIL/03 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 27/09/2016
Fine attività didattiche 20/01/2017
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 commissioni a.a. 2018-2019 01/10/2018 30/11/2019 DA RE ANTONIO (Presidente)
MARIN FRANCESCA (Membro Effettivo)
CREPALDI MARIA GRAZIA (Supplente)
GRIGOLETTO SIMONE (Supplente)
RONCONI GIORGIO (Supplente)
TERRAVECCHIA GIAN PAOLO (Supplente)
6 BIOETICA 2017 01/10/2017 30/11/2018 DA RE ANTONIO (Presidente)
MARIN FRANCESCA (Membro Effettivo)
CREPALDI MARIA GRAZIA (Supplente)
GRIGOLETTO SIMONE (Supplente)
RONCONI GIORGIO (Supplente)
TERRAVECCHIA GIAN PAOLO (Supplente)
5 BIOETICA 2016/17 01/10/2016 30/11/2017 DA RE ANTONIO (Presidente)
CREPALDI MARIA GRAZIA (Membro Effettivo)
GRIGOLETTO SIMONE (Supplente)
MARIN FRANCESCA (Supplente)
RONCONI GIORGIO (Supplente)
TERRAVECCHIA GIAN PAOLO (Supplente)
4 BIOETICA 2015/2016 01/10/2015 30/11/2016 DA RE ANTONIO (Presidente)
CREPALDI MARIA GRAZIA (Membro Effettivo)
MARIN FRANCESCA (Supplente)
RONCONI GIORGIO (Supplente)
TERRAVECCHIA GIAN PAOLO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Si richiede una conoscenza adeguata di temi e concetti della riflessione morale, sia di quella metaetica che di quella più propriamente normativa. Si richiedono inoltre alcune conoscenze basilari di carattere scientifico.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Introdurre alla conoscenza del dibattito bioetico contemporaneo e del suo sviluppo storico. Favorire la capacità di comprensione e di valutazione dei problemi bioetici. Sviluppare la capacità argomentativa e fornire strumenti linguistici e concettuali adeguati per affrontare questioni bioetiche particolari.
Modalita' di esame: L’esame sarà orale e comprenderà due momenti: nel primo lo studente sarà chiamato a riferire su alcuni argomenti trattati nel manuale (“A lezione di bioetica”); nel secondo lo studente dovrà riferire sul tema monografico "Quale salute? Quale medicina?".
Criteri di valutazione: La valutazione terrà conto dei seguenti criteri: conoscenza dei temi trattati nel programma; capacità di esporre con linguaggio appropriato i concetti e le metodologie apprese; capacità di elaborazione personale; capacità critica e argomentativa; capacità di esaminare e discutere un caso clinico, individuando le possibili chiavi interpretative di carattere bioetico.
Contenuti: Il contenuto didattico si articola in due momenti:
1. Introduzione generale alla bioetica - La nascita di una disciplina sui generis; i principi della bioetica; le diverse teorie. Analisi di alcune questioni bioetiche (il rapporto paziente-medico e il consenso informato, l’inizio e la fine della vita, …).
2. Quale salute? Quale medicina? - Verranno approfonditi i diversi significati di salute (e di malattia) e parallelamente i diversi compiti attribuibili alla medicina. Ciò darà modo di affrontare questioni bioetiche delicate quali la relazione medico-paziente, l’efficacia o meno delle cosiddette medicine alternative (da alcuni definite anche, in modo più soft, complementari), la sostenibilità, economica e non solo, della medicina contemporanea.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni, per lo più frontali, mireranno a coinvolgere gli studenti attraverso interventi, domande, discussioni. Per alcune lezioni si prevede una struttura seminariale, con la presentazione da parte degli studenti di alcuni materiali (per esempio, i pareri del Comitato Nazionale per la Bioetica).
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Alcuni materiali didattici utilizzati durante le lezioni verranno pubblicati in https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/index.php?categoryid=334; da qui sarà possibile anche scaricare alcuni degli articoli e dei saggi compresi nel programma d’esame.

Alla preparazione del punto 1 (Introduzione generale alla bioetica) è dedicato il manuale di Viafora – Gaiani, A lezione di bioetica (seconda edizione, 2015), limitatamente ai capp. 1-3, 5-11, 13, 16-17; pp. 19-78, 111-235, 271-294, 345-389.


Per la preparazione del punto 2 (Quale salute? Quale medicina?) si deve tener conto della seguente bibliografia:

a) La tradizione ippocratica e i doveri del medico, silloge a cura di Francesca Marin;
b) K. Jaspers, Il medico nell'età della tecnica (1958), trad. it., Cortina, Milano 1991, pp. 17-69 (Medico e paziente, Il medico nell’età della tecnica);
c) G. Canguilhem, Il normale e il patologico (1943-1966), Torino, Einaudi 1998, pp. 95-118; 146-165 (Esame critico di alcuni concetti …; Malattia, guarigione, salute);
d) F. Benedetti, L’effetto placebo. Breve viaggio tra mente e corpo, Carocci, Roma 2012;
e) Comitato Nazionale per la Bioetica, Le medicine alternative e il problema del consenso informato, Parere del 18 marzo 2005: http://presidenza.governo.it/bioetica/testi/Medicine%20Alternative.pdf
f) Comitato Nazionale per la Bioetica, L’uso improprio del placebo, Parere del 29 ottobre 2010: http://presidenza.governo.it/bioetica/pareri_abstract/uso_improprio_del_placebo_29102010.pdf
g) C. Boorse, On the Distinction between Disease and Illness, “Philosophy & Public Affairs”, 5 (1975), n. 1, pp. 49-68;
h) D. Callahan, Medical Progress and Global Chronic Disease: The Need for a New Model, in “Brown Journal of World Affairs”, 20 (2013), n. 1, pp. 35-46.
Testi di riferimento:
  • C. VIAFORA - C. GAIANI (a cura di), A lezione di bioetica. Temi e strumenti. Milano: Franco Angeli, 2015. II edizione Cerca nel catalogo
  • Autori vari citati in precedenza., --. --: --, --.