Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SCIENZE E TECNOLOGIE ANIMALI
Insegnamento
PREVENZIONE DELLE MALATTIE E PRINCIPI DI LEGISLAZIONE VETERINARIA
AVP3051853, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE E TECNOLOGIE ANIMALI (Ord. 2013)
IF0325, ordinamento 2013/14, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese DISEASE PREVENTION AND VETERINARY LEGISLATION
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente (DAFNAE)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MASSIMO MORGANTE VET/08

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative VET/08 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 2.0 16 34.0
LEZIONE 4.0 32 68.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 Commissione a.a. 2017/18 01/12/2017 30/11/2018 MORGANTE MASSIMO (Presidente)
GIANESELLA MATTEO (Membro Effettivo)
COPPOLA LUIGI MICHELE (Supplente)
GUGLIELMINI CARLO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza da parte dello studente dei moderni sistemi di allevamento degli animali in produzione zootecnica con particolare riguardo ai ruminanti, suini ed equini, delle diverse strategie alimentari e delle basi di nutrizione animale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente acquisisce conoscenze inerenti i metodi di prevenzione delle principali malattie metabolico-nutrizionali, infettive e condizionate degli animali da reddito allevati per scopi zootecnici, nonché i principi di legislazione veterinaria applicata agli animali da reddito.
Modalita' di esame: L'esame viene svolto con una interrogazione orale
Criteri di valutazione: Gli studenti verrano valutati sulla base delle loro conoscenze teoriche e pratiche nonchè per la loro capacità di valutazione critica degli argomenti affrontati
Contenuti: 1CFU: fisiopatologia delle malattie metabolico-nutrizionali; prevenzione dei disturbi legati al metabolismo del calcio: collasso puerperale della vacca da latte, ipocalcemia subclinica nel bovino, ipocalcemia nelle altre specie animali, rachitismo, malattia della iena, osteodistrofia fibrosa; prevenzione dei disturbi legati al metabolismo del fosforo e magnesio: emoglobinuria puerperale, urolitiasi dei ruminanti, tetanie ipomagniesiemiche, osteomalacia.
2CFU prevenzione dei disturbi legati alle carenze di sodio, potassio, vitamine e microelementi.
3CFU:Prevenzione delle malattie legati ai disturbi del metabolismo energetico e proteico: prevenzione della chetosi bovina, sindrome della vacca grassa, della tossiemia gravidica, della steatosi epatica e dell’iperlipemia dei cavalli. Prevenzzione delle sindromi ipoglicemiche nei giovani animali.
4CFU: Prevenzione dei disturbi fermentativi e motori dei prestomaci dei ruminanti: prevenzione dell’acidosi ruminale acuta, subacuta e cronica; alcalosi ruminale; prevenzione delle forme di diarrea; prevenzione delle malattie respiratorie, prevenzioni delle mastiti.
5CFU: prevenzione e controllo delle principali malattie infettive e parassitarie.
6CFU: Anagrafe degli animali da reddito (bovini, piccoli ruminanti, equini, suini); normativa protezione animale; Normativa maltrattamento animali; normativa trasporto animale; protezione dei lavoratori negli ambienti di lavoro; modulistica per il trasporto degli animali.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le attività si svolgeranno attraverso lezioni di tipo teorico frontale n. 36 ore, attraverso lezioni teorico pratiche sulla discussione di casi pratici in aula n 8 ore, e una attività pratica in azienda n.4 ore.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I materiali di studio veranno forniti dal docente durante lo svolgimento del corso e reso disponibile su piattaforma Moodle (https://elearning.unipd.it/scuolaamv/)

Orario di ricevimento: dal martedì al giovedì previo appuntamento con il Docente via e-mail.
Testi di riferimento:
  • Radostitis O.M., Gay C.C., Hinchcliff K.W., Constable P.D., Veterinary Medicine a textbook of the diseases of cattle, horses, sheep, pigs and goats. --: Saunders Elsevier, 2007.