Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SCIENZE E CULTURA DELLA GASTRONOMIA E DELLA RISTORAZIONE
Insegnamento
BUSINESS PLAN
AVP3050095, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE E CULTURA DELLA GASTRONOMIA E DELLA RISTORAZIONE (Ord. 2008)
IF0365, ordinamento 2008/09, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese BUSINESS PLAN
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente (DAFNAE)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANDREA MENINI SECS-P/07
Altri docenti GIULIA TURRA

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative SECS-P/07 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LABORATORIO 2.0 16 34.0
LEZIONE 4.0 32 68.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
8 Commissione a.a. 2018/19 01/12/2018 30/11/2019 MENINI ANDREA (Presidente)
BATTAGLIERI FLORA (Membro Effettivo)
SOLARI STEFANO (Supplente)
VIANELLO ANTONIO (Supplente)
7 Commissione a.a. 2017/18 01/12/2017 30/11/2018 MENINI ANDREA (Presidente)
BATTAGLIERI FLORA (Membro Effettivo)
FAVOTTO FRANCESCO (Supplente)
SOLARI STEFANO (Supplente)
VIANELLO ANTONIO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Aver acquisito le competenze fondamentali di Economia Aziendale:
1) analisi delle dinamiche economico-finanziarie condizionatamente al macroambiente, settore e scelte aziendali
2) rappresentazione e misurazione della performance
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso ha le finalità di garantire agli studenti l'acquisizione delle conoscenze pratiche relative alla redazione di un business plan, con particolare riguardo all'apertura di un'azienda enogastronomica:
1) analisi delle opportunità di business in funzione del macroambiente, della relazione tra domanda e offerta e delle scelte aziendali
2) rappresentazione della performance economico-finanziaria attesa in funzione delle ipotesi identificate
3) sviluppare un documento di pianificazione per il supporto di numerose scelte aziendali: il lancio di un nuovo prodotto o servizio, l’apertura di un punto vendita, entrare in un nuovo mercato


Gli studenti alla fine del corso saranno in grado di
- utilizaare lo schema: obiettivi, azioni, misure e target, investimenti e responsabilità
- identificare i nessi causali tra decisioni e gli effetti economico-finanziari attraverso le ipotesi
- valutare la fattibilità economico-finanziaria del progetto
- redigere un business plan

Lo studente sviluppa inoltre le seguenti competenze trasversali:
- lavorare con gli altri: sviluppando un lavoro di gruppo e comunicandone i risultati rispettando le consegne
- produrre informazioni: raccogliendo, elaborando e sintetizzando dati e fonti
- sfruttare la tecnologia: usando banchedati e software di calcolo, redigendo un business plan completo
- imparare a crescere: confrontandosi con gli altri e discutendo i progetti di altri
Modalita' di esame: La verifica di profitto si svolge nelle seguenti modalità
- sviluppo di un business plan in gruppo di 3 persone [40%]: documento di testo [20%] e foglio di calcolo [20%]
- presentazione dell'avanzamento lavoro: performance del gruppo [10%] e performance individuale nel presentare e rispondere alle domande[5%]
- presentazione conclusiva del business plan: performance del gruppo [5%] e performance individuale [5%]
- peers evaluation del progetto [10%]
- discussione di un altro progetto [10%]
- contributo individuale al progetto [10%]
- partecipazione in aula [10%]

Nel caso lo studente decidesse di non frequentare il corso il progetto è individuale, va conseganto una settimana prima dell'appello e viene discusso il giorno dell'esame. La valutazione è in funzione:
- dei documenti prodotti: documento di testo [20%] e foglio di calcolo [20%])
- capacità di rispondere alle domande: coerenza [20%], attendibilità [20%] e fattibilità economico-finanziaria [20%]
Ogni componente deve avere un punteggio non inferiore a 10/20.
Criteri di valutazione: I criteri generali di cui si terrà conto sono i seguenti:
- formulare un'idea imprenditoriale attraverso metodologie di analisi del mercato
- valutazione di fattibilità economica e finanziaria.

La valutazione della preparazione degli studenti si baserà:
- sulle abilità di utilizzare gli strumenti per l'analisi di mercato e delle scelte strategiche
- sulle abilità di utilizzare gli strumenti di contabilità e analisi di bilancio
- sulla partecipazione alla lezione

Il lavoro di gruppo permetterà di valutare
- la capacità di lavorare in gruppo e comunicare i risultati dell'analisi
- la capacità di individuare i punti di debolezza e le incongruenze nei piani di fattibilità di una nuova intrapresa
Contenuti: Le tecniche di redazione di un business plan rappresentano un approfondimento sempre più richiesto da banche, fondi d’investimento, finanziatori ed altri interlocutori strategici d’impresa.
I contenuti del corso, in CFU, sono:
1- Analisi del mercato
2- Analisi della domanda
3- Definizione del prezzo
4- Il piano operativo
5- Analisi economica
6- Analisi finanziaria

Inoltre, l'insegnamento contribuisce agli obiettivi:
- 12.3 Entro il 2030, dimezzare lo spreco pro capite globale di rifiuti alimentari nella vendita al dettaglio e dei consumatori e ridurre le perdite di cibo lungo le filiere di produzione e fornitura, comprese le perdite post-raccolto
- 12.6 Incoraggiare le imprese, soprattutto le aziende di grandi dimensioni e transnazionali, ad adottare pratiche sostenibili e integrare le informazioni sulla sostenibilità nelle loro relazioni periodiche
- 12.8b Sviluppare e applicare strumenti per monitorare gli impatti di sviluppo sostenibile per il turismo sostenibile, che crei posti di lavoro e promuova la cultura e i prodotti locali
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'insegnamento prevede lezioni frontali con l'utilizzo di slide e lavagna e la realizzaziione delle seguenti attività:
- approfondimenti teorici con esemplificazioni nel settore enogastronomico
- sviluppo di un business plan in gruppo

Secondo gli obiettivi di apprendimento:
- nelle lezioni frontali (32 ore) si forniscono i concetti base e gli strumenti per la redazione del business plan
- nelle esercitazioni (16 ore) si fornisco ulteriori esempi di utilizzo degli strumenti
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Slide
Casi
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Working in group
  • Problem solving
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)
  • Peer review tra studenti

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Consumo e produzione responsabili