Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SICUREZZA IGIENICO-SANITARIA DEGLI ALIMENTI
Insegnamento
ZOONOSI ALIMENTARI
MVO2043280, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SICUREZZA IGIENICO-SANITARIA DEGLI ALIMENTI
MV1734, ordinamento 2011/12, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 10.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese FOOD BORNE AND WATER BORNE ZOONOSES
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Biomedicina Comparata e Alimentazione (BCA)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scuolaamv/course/view.php?idnumber=2017-MV1734-000ZZ-2016-MVO2043280-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VICENZA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SICUREZZA IGIENICO-SANITARIA DEGLI ALIMENTI

Docenti
Responsabile MATTIA CECCHINATO VET/05
Altri docenti FEDERICA MARCER VET/06

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
A SCELTA DELLO STUDENTE A scelta dello studente VET/05 1.0
A SCELTA DELLO STUDENTE A scelta dello studente VET/05 1.0
A SCELTA DELLO STUDENTE A scelta dello studente VET/06 1.0
A SCELTA DELLO STUDENTE A scelta dello studente VET/06 1.0
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative VET/05 5.0
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative VET/05 5.0
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative VET/06 3.0
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative VET/06 3.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
Turni
ESERCITAZIONE 1.0 8 17.0 3
LABORATORIO 1.0 10 15.0 2
LEZIONE 8.0 64 136.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 Commissione a.a. 2017/18 01/12/2017 30/11/2018 CECCHINATO MATTIA (Presidente)
CASSINI RUDI (Membro Effettivo)
DRIGO MICHELE (Supplente)
MARCER FEDERICA (Supplente)
5 Commissione A.A. 2016/17 01/12/2016 30/11/2017 CECCHINATO MATTIA (Presidente)
CASSINI RUDI (Membro Effettivo)
DRIGO MICHELE (Supplente)
MARCER FEDERICA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Propedeuticità: Chimica generale e fondamenti di biochimica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente dovrà possedere concetti fondamentali di:
- Microbiologia, parassitologia ed epidemiologia,
- Eziologia, epidemiologia, diagnosi e controllo delle principali malattie infettive e parassitarie trasmissibili all’uomo per via alimentare.
Modalita' di esame: Esame a fine corso con prova scritta.
Criteri di valutazione: Lo studente verrà valutato a fine corso sulla base delle conoscenze acquisite con due test scritti, uno per la parte prevalente del corso e uno per quella non prevalente. Entrambi i test saranno composti da una parte con domande a risposta multipla e da una parte con domande a risposta aperta ed esercizi.
Contenuti: Programma Parte Prevalente “Microbiologia, epidemiologia e controllo delle malattie infettive trasmissibili” (6 CFU)

Generalità sui microrganismi: differenze tra cellule eucariote e procariote. Osservazione dei microrganismi: microscopia ottica ed elettronica, colorazioni semplici, colorazioni differenziali (colorazione di Gram; colorazione per le spore; colorazione per batteri acido-resistenti). Morfologia e arrangiamento batterico. Struttura della cellula batterica. Struttura e funzione della spora batterica. Cenni sulla classificazione batterica. Sistemi di controllo dei microrganismi: metodi fisici e chimici di sterilizzazione e disinfezione (16 ore).
Struttura dei virus e principali differenze con le cellule procariote (2 ore).
Principi di igiene. Definizione di salute in ambito zootecnico. Importanza e conseguenze socio-economico delle malattie infettive negli animali da reddito. Concetti di infezione, malattia e zoonosi. Determinanti di malattia: ospite, agente eziologico, ambiente. Vie di infezione e trasmissione degli agenti eziologici. Meccanismi di difesa dell’organismo: difese specifiche e aspecifiche. Cenni di epidemiologia: prevalenza ed incidenza. Controllo e eradicazione delle malattie infettive. Profilassi diretta: disinfezione e norme di biosicurezza (8 ore).
Diagnosi di malattie infettive: corretto campionamento, test sierologici, virologici e biomolecolari. Sensibilità e specificità dei test diagnostici (6 ore).
Alcune malattie infettive: Tubercolosi, Brucellosi, Listeriosi, Salmonellosi, Febbre Q, le mastiti (8 ore).

Attività pratica di laboratorio: Coltivazione dei batteri in laboratorio: fattori nutritizi ed ambientali che influiscono sulla crescita batterica. Tecniche di semina (per strisciamento, per quadranti, per infissione e per spatolamento). Osservazione e discussione dei risultati delle semine. Allestimento, osservazione e discussione di vetrini colorati con colorazione di Gram. Identificazione dei batteri tramite coltura, prove metaboliche in macrometodo. Osservazione e discussione di antibiogrammi (10 ore).


Programma Parte non prevalente "Zoonosi parassitarie" (4 CFU)

Parte generale: introduzione ai principali concetti della parassitologia (ospite, parassita, ciclo biologico); definizione e classificazione delle parassitosi; importanza socio-economica, panoramica sulle principali parassitosi (6 ore).
Principali zoonosi parassitarie trasmissibili all'uomo per via alimentare: eziologia, epidemiologia, patogenesi, sintomatologia, diagnosi e profilassi delle malattie da protozoi (toxoplasmosi, giardiosi e criptosporidiosi), malattie da cestodi (teniasi-cisticercosi ed echinococcosi cistica) e malattie da nematodi (trichinellosi); malattie parassitarie di origine ittica (anisakiosi, difillobotriosi, opistorchiosi) (18 ore).

Parte pratica: riconoscimento macro e microscopico dei parassiti responsabili delle antropozoonosi trattate; applicazione di tecniche diagnostiche utili all’identificazione dei principali agenti di zoonosi parassitarie trasmesse all’uomo con alimenti di origine animale (8 ore).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Parte prevalente “Microbiologia, epidemiologia e controllo delle malattie infettive trasmissibili” (6 CFU)

- Organizzazione della didattica:
40 ore lezione frontale, 10 ore attività di laboratorio.

- Modalità di frequenza:
Facoltativa. Consigliata per le esercitazioni pratiche


Parte non prevalente "Zoonosi parassitarie" (4 CFU)

- Organizzazione della didattica:
24 ore lezione frontale, 8 ore attività di laboratorio.

- Modalità di frequenza:
Facoltativa. Consigliata per le esercitazioni pratiche
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Slides delle lezioni e materiale didattico supplementare viene reso disponibile su piattaforma Moodle (https://elearning.unipd.it/scuolaamv/).

Orario di ricevimento: tutti i giorni previo appuntamento con i Docenti.
Testi di riferimento:
  • Poli G. et al., Microbiologia e Immunologia Veterinaria. Torino: UTET, 2005. Utile per la prima parte del corso relativa alla microbiologia Cerca nel catalogo
  • Scatozza F., Farina R., Trattato di malattie infettive degli animali. Torino: UTET, 1995. Utili solo i capitoli relativi alle malattie infettive trattate a lezione Cerca nel catalogo
  • Bottarelli E., Ostanello F., Epidemiologia. Milano: Edagricole, 2011. Cerca nel catalogo
  • La Placa M., Principi di Microbiologia Medica. Bologna: Società editrice esculapio, 2008. Utile per la prima parte del corso relativa alla microbiologia, in alternativa a "Microbiologia e Immunologia Veterinaria" Cerca nel catalogo
  • S. Pampiglione, G. Canestri Trotti, Guida allo Studio della Parassitologia. Bologna: Esculapio, --.
  • M Scaglia, S Gatti, EG Rondanelli, Parassiti e parassitosi umane. Pavia: Selecta Medica, 2006. Solo i capitoli sulle malattie di origine alimentare Cerca nel catalogo
  • GM Urquhart et al. (ed. ital. a cura di Claudio Genchi), Parassitologia Veterinaria. Torino: UTET, --.
  • Kathleen Park Talaro, Barry Chess, Foundation in Microbiology. New York: McGraw-Hill, 2012. Utile per la prima parte del corso relativa alla microbiologia, in alternativa a "Microbiologia e Immunologia Veterinaria"