Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA CIVILE
Insegnamento
TECNICA E PIANIFICAZIONE URBANISTICA
INP4064952, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA CIVILE
IN0505, ordinamento 2011/12, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese URBAN PLANNING AND TECHNIQUES
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale (ICEA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MICHELANGELO SAVINO ICAR/20

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
INP4064952 TECNICA E PIANIFICAZIONE URBANISTICA MICHELANGELO SAVINO IN2452

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria ambientale e del territorio ICAR/20 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 2018 01/10/2018 15/03/2020 SAVINO MICHELANGELO (Presidente)
REDETTI ENRICO (Membro Effettivo)
PALAZZO FRANCESCO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Qualsiasi intervento sul territorio, alla scala territoriale, come alla scala urbana o di quartiere, che si tratti di progetti urbanistici, edilizi o la realizzazione di opere civili, comporta il pieno rispetto di norme e prescrizioni urbanistiche e di vincoli territoriali.
Di conseguenza risulta fondamentale se non imprescindibile la conoscenza degli strumenti attraverso i quali le istituzioni “governano il territorio”, il loro inquadramento normativo, le finalità e gli specifici contenuti. All’interno del ciclo formativo professionalizzate, dunque, il corso intende fornire agli studenti conoscenze e strumenti necessari alla lettura, comprensione e attuazione dei contenuti degli strumenti urbanistici; l’assunzione di un nozioni tecniche e un linguaggio specifico e pertinente che permetta loro di poter partecipare con competenza alle attività di progettazione e redazione di alcuni strumenti di intervento urbanistico
Il corso mira a fornire le conoscenze necessarie sulla normativa urbanistica in vigore nel nostro paese (con particolare attenzione al quadro legislativo in materia di governo del territorio della Regione Veneto), un’introduzione alle diverse problematiche che le questioni urbanistiche pongono e la cui soluzione ha condotto a numerose innovazioni normative sia nel campo della strumentazione urbanistica, sia nelle modalità di intervento all’interno della città e a scala territoriale come nel quadro complessivo degli obiettivi del governo delle trasformazioni urbane e territoriali.
Modalita' di esame: L'esame consiste in una prova orale in cui si valuterà apprendimento e riflessione critica su alcuni degli argomenti trattati durante il corso e nella presentazione e discussione di un elaborato prodotto durante il corso, finalizzato alla conoscenza, comprensione dei contenuti e delle prescrizioni di uno strumento urbanistico comunale(PAT) di un comune della Regione Veneto a scelta dello studente.
Criteri di valutazione: La valutazione finale terrà conto della comprensione e della conoscenza degli argomenti trattati: in particolare, ci si attende che lo studente conosca gli aspetti più rilevanti della normativa urbanistica e sia in grado di dimostrare l’acquisita capacità di “maneggiare”, leggere, interpretare e comprendere le prescrizioni di piani urbanistici a diversa scala, soprattutto di rilevarne le indicazioni e le conseguenze sull’azione di intervento e sulle scelte progettuali.
Contenuti: Il corso prevede innanzitutto un’introduzione di carattere generale sulle principali questioni urbanistiche, in particolare sulla natura dei processi di sviluppo e trasformazione della città e del territorio e sull’imprescindibilità della loro regolamentazione. Una breve introduzione di carattere storico consentirà di mettere in luce "le ragioni", nonché alcuni principi teorici fondamentali della disciplina, ma soprattutto senso ed obiettivi di alcune metodologie e di alcuni strumenti.
Quindi si cercherà di fornire un quadro (sintetico ma chiaro e completo) dell’evoluzione disciplinare e legislativa che ha condotto dalla “pianificazione urbanistica” al “governo del territorio” e verranno illustrati alcuni nodi problematici che tuttora persistono (rendita urbana; efficienza del sistema urbano; qualità della vita urbana; tutela e conservazione del patrimonio; tutela ambientale, sviluppo sostenibile) che incidono significativamente nelle diverse “pratiche di governo” del territorio. Verranno presentati gli aspetti fondamentali della normativa nazionale(l. 1150/1942; l. 765/1967; Dm 1404/1968 e Dm 1444/1968; l. 865/1971; Dpr 616/1977; l. 457/1978) e regionale (LR 61/1985 e LR 11/2004) ed i caratteri fondamentali, nonché i contenuti specifici, degli strumenti urbanistici a diversa scala previsti dalla normativa regionale e alcuni aspetti determinanti della normativa urbanistica.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si comporrà prevalentemente di lezioni frontali e di alcuni seminari (anche con il contributo di relatori esterni) su specifici argomenti disciplinari e con richiami a problemi concreti di interpretazione e/o applicazione delle prescrizioni urbanistiche; quindi su una prova in itinere per valutare reazione, interesse per la disciplina e livello di apprendimento degli studenti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Gli studenti sono caldamente invitati a frequentare le lezioni, durante le quali verranno fornite indicazioni bibliografiche specifiche sugli argomenti di volta in volta trattati.
Si inviteranno inoltre gli studenti a prendere visione (con chiaro riferimento alle tematiche trattate a lezione) e cimentarsi con la lettura e comprensione dei vari contenuti prescrittivi di strumenti urbanistici a diversa scala (regionale, provinciale e comunale), disponibili in rete, negli specifici siti istituzionali.
Valga come prima indicazione il sito:
http://pianionline.provincia.padova.it/
Per la normativa regionale, si invitano gli studenti a consultare i seguenti siti:
http://www.regione.veneto.it/web/ambiente-e-territorio/normativa
Inoltre, per alcuni argomenti, verranno forniti specifici materiali durante il corso.
Testi di riferimento:
  • SAVINO M. (a cura di), Governare il territorio in Veneto. Padova: Cleup, 2017. Testo di riferimento per tutte le questioni toccate durante il corso Cerca nel catalogo
  • GABELLINI Patrizia, Tecniche urbanistiche. Roma: Carocci, 2001. Testo di approfondimento per questioni di carattere generale e disciplinare Cerca nel catalogo
  • MATTOGNO Claudia, Ventuno parole per l'urbanistica. Roma: Carocci, 2008. Cerca nel catalogo