Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO
Insegnamento
FISICA 1 (Ult. numero di matricola da 0 a 4)
IN29103186, A.A. 2016/17

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO
IN0510, ordinamento 2012/13, A.A. 2016/17
Ult1001
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PHYSICS 1
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale (ICEA)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dicea/course/view.php?idnumber=2016-IN0510-000ZZ-2016-IN29103186-ULT1001
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile PAOLO SARTORI 000000000000
Altri docenti ENRICO MAGLIONE FIS/04

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
IN29103186 FISICA 1 (Ult. numero di matricola da 0 a 4) PAOLO SARTORI IN0505

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Fisica e chimica FIS/01 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
Turni
ATTIVITÀ DIDATTICHE A PICCOLI GRUPPI 1.0 8 17.0 2
LEZIONE 8.0 64 136.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 27/02/2017
Fine attività didattiche 09/06/2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
13 2017 canale 1 01/10/2017 15/03/2019 MASTROLIA PIERPAOLO (Presidente)
MAGLIONE ENRICO (Membro Effettivo)
SARTORI PAOLO (Supplente)
SIRIGNANO CHIARA (Supplente)
SORAMEL FRANCESCA (Supplente)
12 2016 canale 2 01/10/2016 15/03/2018 SARTORI PAOLO (Presidente)
MAGLIONE ENRICO (Membro Effettivo)
BORGHESANI ARMANDO-FRANCESCO (Supplente)
SORAMEL FRANCESCA (Supplente)
UMARI PAOLO (Supplente)
11 2015 canale 1 01/10/2015 15/03/2017 SARTORI PAOLO (Presidente)
MAGLIONE ENRICO (Membro Effettivo)
SORAMEL FRANCESCA (Supplente)
UMARI PAOLO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: nozioni base di algebra, geometria euclidea, trigonometria, calcolo integrale e differenziale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente, alla fine del corso, deve acquisire una serie di nozioni di base fondate sul metodo sperimentale; deve saper affrontare e risolvere in modo corretto problemi attinenti agli argomenti trattati, impostando una situazione fisica propostagli sotto forma di esercizio, mediante l'applicazione delle leggi fisiche appropriate, dimostrando di saper risolvere algebricamente e numericamente i problemi proposti; deve inoltre saper fornire una descrizione il piu' possibile critica dei fenomeni fisici presi in considerazione formulando le leggi in modo matematico corretto. Deve inoltre saper argomentare in modo chiaro e logico sulle leggi fisiche studiate, sulle connessioni tra di esse e sulle conseguenze che ne derivano. Al termine del corso lo studente sarà in grado di decidere che procedimento adottare per la realizzazione di semplici perienze di laboratorio e lavorare in gruppo.
Modalita' di esame:
Criteri di valutazione:
Contenuti: La misura – Moto in una dimensione - I vettori - Moto in due dimensioni (in tre dimensioni: cenni) – Cinematica rotazionale – Dinamica del punto: le tre leggi della dinamica, le forze, il diagramma libero delle forze – Impulso e teorema dell’impulso - Lavoro ed energia e principio di conservazione dell’energia – Moti relativi - Sistemi di N punti materiali: il centro di massa- Conservazione del momento – Gravitazione – Oscillazioni e moto armonico – Onde meccaniche nei mezzi materiali – Dinamica rotazionale – Momento di una forza rispetto ad una asse – Il momento di inerzia: Teorema di Huyghens-Steiner – Equazioni cardinali della dinamica e della statica – Il baricentro - Il corpo rigido: moto rototraslatorio e moto di puro rotolamento – Leggi di Koenig – Conservazione del momento angolare - Statica e dinamica dei fluidi – Termodinamica in sistemi chiusi: descrizione macroscopica e microscopica: teoria cinetica dei gas perfetti – Definizione delle variabili termodinamiche, temperatura e principio 0 della Termodinamica – Leggi dei gas e gas ideale – Il Lavoro ed il Calore: principio di equivalenza – 1° principio – 2° principio: enunciati di Kelvin-Plank e di Clausius: equivalenza – Teorema di Carnot ed Entropia – Teorema di Clausius e 3° principio.
Laboratorio: grandezze fisiche e loro misura; definizione operativa; il sistema internazionale di unità di misura; elementi di teoria degli errori; sensibilità e precisione di uno strumento di misura.
Prima esperienza (un turno) misura ripetuta di un intervallo temporale, verifica della legge di distribuzione normale degli errori casuali; seconda esperienza (un turno) misura dell'accelerazione di gravità con la guidovia a cuscino d'aria, urti. Terza esperienza (un turno): misura del momento d’inerzia di un volano.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento:
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento: