Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
SCIENZE MOTORIE
Insegnamento
LABORATORIO DI BIOMECCANICA
MEN1034238, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE MOTORIE
IF0375, ordinamento 2013/14, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese BIOMECHANICS LABORATORY
Sito della struttura didattica http://www.biomed.unipd.it/didattica/corsi-di-laurea/scienze-motorie/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Biomediche (DSB)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE MOTORIE

Docenti
Responsabile EMANUELE LUIGI CARNIEL ING-IND/34

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative ING-INF/06 3.0
CARATTERIZZANTE Medico-clinico ING-IND/34 3.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 2017-18 01/10/2017 28/02/2019 CARNIEL EMANUELE LUIGI (Presidente)
DEL FAVERO SIMONE (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze base di matematica: algebra vettoriale (il concetto di vettore, operazioni tra vettori); analisi matematica (funzioni matematiche, operazioni di derivazione ed integrazione). Insegnamento di Biomeccanica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di illustrare i metodi per lo studio meccanico del gesto sportivo, in correlazione con la funzionalità meccanica dei tessuti biologici. Viene fatto specifico riferimento a metodi pratici per la valutazioni delle sollecitazioni indotte entro strutture e tessuti biologici.
Modalita' di esame: Prova orale.
Criteri di valutazione: Capacità di applicazione dei metodi della biomeccanica a situazioni concrete.
Contenuti: Richiami di matematica (studio di funzioni, equazioni differenziali ordinarie).
Teoria tecnica della trave: gradi di libertà e condizioni di vincolo, labilità e staticità dei sistemi di travi, calcolo delle reazioni vincolari, calcolo della distribuzione delle azioni interne.
Problema di De Saint Venant: tensioni indotte in conseguenza ad azione normale, azione flettente, azione tagliante, azione torcente.
Applicazione a casi concreti inerenti l’attività motoria.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Didattica frontale, con particolare riferimento ad esercitazioni mirate alla applicazione delle metodologie a situazioni concrete tipiche della pratica motoria e sportiva.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il materiale didattico viene fornito nella forma di appunti e dispense dalle lezioni, nonché indicazione di siti web ed articoli dalla letteratura scientifica.
Testi di riferimento: