Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE)
Insegnamento
INFERMIERISTICA CLINICA IN AREA CRITICA
MEP4064614, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE)
ME1844, ordinamento 2014/15, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE di FELTRE (BL) [999FE]
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CLINICAL NURSING IN CRITICAL CARE
Sito della struttura didattica https://www.medicinachirurgia.unipd.it/l-infermieristica/info
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede FELTRE (BL)
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE)

Docenti
Responsabile ALESSANDRA TURRIN
Altri docenti LUCA GIOVANNI CAMPANA MED/18
LUCA MICELI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative MED/18 1.0
BASE Primo soccorso MED/18 1.0
BASE Primo soccorso MED/41 2.0
CARATTERIZZANTE Scienze infermieristiche MED/45 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 8.0 80 120.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2014

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
29 Commissione d’esame AA 18/19 sede di Feltre 01/10/2018 30/04/2020 TURRIN ALESSANDRA (Presidente)
CAMPANA LUCA GIOVANNI (Membro Effettivo)
MICELI LUCA (Membro Effettivo)
16 Commissione d'esame SEDE di Feltre - AA 2017/2018 01/10/2017 30/04/2019 TURRIN ALESSANDRA (Presidente)
CAMPANA LUCA GIOVANNI (Membro Effettivo)
MICELI LUCA (Membro Effettivo)
15 Commissione d'esame - sede di MESTRE - AA 2017/2018 01/10/2017 30/04/2019 GAMBA ALESSANDRO (Presidente)
BORTOLI NICOLA (Membro Effettivo)
POLESE LINO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base anatomia, fisiologia e fisiopatologia, quadri clinici trattati in medicina interna e chirurgia generale e specialistica. Principi di farmacologia.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente, al termine del corso sarà in grado di :
-descrivere la differenza tra emergenza ed urgenza;
-descrivere le caratteristiche fondamentali del processo decisionale nell' assitenza alla persona in condizioni di criticità vitale;
-descrivere l' organizzazione del soccorso sanitario extraospedaliero ed intraospedaliero;
-descrivere le varie modalità di triage;
-descrivere le differenti tipologie di approccio alla persona vittima di trauma riconoscendone le caratteristiche peculiari;
-descrivere i principali quadri clinici e gli interventi legati alla compromissione delle funzioni vitali in una persona vittima di trauma e non;
-riconoscere la valenza etica delle procedure correlate con il supporto delle funzioni vitali e l' avanzamento delle tecnologie.
Modalita' di esame: Esame orale e/o scritto a domande aperte e/o a scelta multipla anche con l' utilizzo di casi clinici. Le modalità specifiche verranno comunicate dal docente ad inizio di corso.
Criteri di valutazione: I criteri verranno specificati dal docente ad inizio delle lezioni.
Contenuti: INFERMIERISTICA CLINICA IN AREA CRITICA 4 CFU
•La persona con compromissione delle funzioni vitali: presa di decisioni e fattore tempo.
•Aspetti etici connessi alla pratica di supporto delle funzioni vitali
•Modelli di triage (Regione Veneto).
•Modelli organizzativi di gestione delle situazioni di criticità vitale intra ed extra ospedalieri.
•Evoluzione del paziente critico in ambito intraospedaliero : le scale di valutazione di allarme precoce (EWS) e il Medical Emergency Team (MET.
•Approccio al paziente critico con trauma e non : la sicurezza della persona assistita e dell' operatore in emergenza-urgenza; valutazione iniziale e principali sistemi di monitoraggio ;procedure in emergenza/urgenza.
•Elementi di assistenza infermieristica alla persona critica con alterazioni nelle seguenti funzioni: cardiologica, respiratoria, neurologica; e nella situazione di : traumatizzato, intossicato, ustionato e settico.
•Le urgenze in gravidanza ed in età pediatrica.
CHIRURGIA D' URGENZA 2 CFU
•Principi di chirurgia d’urgenza con particolare riferimento al trauma cranico, trauma vertebro-midollare, trauma toracico, trauma addominale, trauma degli arti.
•Principali urgenze in chirurgia generale: addome acuto (procedure diagnostiche e diagnostica per immagini). Emorragia del tratto gastro-intestinale; ulcera peptica perforata; pancreatite acuta; colecistite; colangite; occlusione intestinale; ernie complicate; ischemia intestinale; diverticolite acuta; appendicite acuta
•Principali urgenze in chirurgia vascolare (ischemia di un arto, rottura aneurisma dell’aorta addominale
•Pneumotorace
•Strumentazione chirurgica di base
•Trattamento post-operatorio (nutrizione, gestione della ferita, ileo, ascessi intra-addominali, fistole, deiscenze, emorragie)
•Etica e consenso informato in chirurgia d’urgenza
RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENSIVA 2CFU
Monitoraggio emodinamico in sala operatoria e terapia intensiva
Anestesia loco regionale e neurassiale
Anestesia generale e sedazione in terapia intensiva
Accessi venosi centrali e periferici
Controllo del dolore in tutti i settings ospedalieri
Emergenze mediche e loro trattamento
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali integrate con discussione di casi clinici, utilizzo di sussidi didattici, analisi di letteratura scientifica, attività a piccoli gruppi.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: CHIRURGIA D' URGENZA 2 CFU
•European Resuscitaion Council (2011). Advanced Life Support - terza edizione italiana Linee Guida ERC 2010. Bologna, Italia: IRC Edizioni
• Italian Resuscitation Council (2008). Prehospital trauma care – modulo base. Bologna, Italia: IRC Edizioni.
• Lise,M.Chirurgia per Infermieri, PICCIN, 2016
• NAEMT (2014). Advanced Medical Life Support. Torino, Italia: Centro Scientifico Editore.
• Santullo, A. (2009). Le scale di valutazione in sanità. Milano, Italia: McGraw – Hill;
•Staudacher, C.Chirurgia d’Urgenza Masson,2005
INFERMIERISTICA CLINICA IN AREA CRITICA 4 CFU
• Articoli vari di letteratura
• Chiaranda, M. (2016). Urgenze ed Emergenze - Istituzioni. Padova, Italia; Piccin.
• Lattarulo, P. (2018) Bioetica e deontologia professionale, Italia: McGraw – Hill.
• Sasso, L., Silvestro, A., Rocco, G., Tibaldi, L., Moggia, F. (2012). Infermieristica in area critica. Milano, Italia: McGraw – Hill.
RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENSIVA 2CFU
Slides fornite a lezione
The ICU Book. Terapia intensiva. Principi fondamentali 4th edition. Paul Marino et al.Ed. Masson
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Working in group
  • Problem solving
  • Mappe concettuali