Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA)
Insegnamento
SCIENZE DELLA RIABILITAZIONE E DELLA NEUROPSICOMOTRICITA' 1 AD ORIENTAMENTO NEUROLOGICO
MEP3051860, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA)
ME1851, ordinamento 2011/12, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SCIENCES OF REHABILITATION AND NEUROPSICOMOTRICITA' 1 ORIENTED NEUROLOGICAL
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino (DSB)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA)

Docenti
Responsabile GIULIA SORAVIA
Altri docenti Giulia Berto
CARLA LEONARDI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Scienze della terapia della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva MED/48 3.0
CARATTERIZZANTE Scienze della terapia della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva MED/48 1.0
CARATTERIZZANTE Scienze della terapia della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva MED/48 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo trimestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 60 90.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 07/12/2018
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2011

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Riabilitazione neuromotoria II: Conoscenza dei principali quadri patologici nell'area neuromotoria in età evolutiva.

Riabilitazione neurovisiva: Anatomofisiopatologia del sistema visivo.

Riabilitazione logopedica e comunicazione aumentativa nelle patologie gravi di linguaggio: lo studente che frequenta l’insegnamento di Riabilitazione Logopedica deve essere in possesso di conoscenze di base riguardanti l’Anatomia e Fisiologia dell’apparato orale, uditivo e del SNC e la Neuropsichiatria Infantile.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Riabilitazione neuromotoria II: 1.apprendimento dei criteri generali di trattamento nelle patologie neuromotorie secondo l'approccio sistemico; 2.conoscenza delle linee guida e del piano terapeutico specifico per i seguenti quadri clinici: p.c.i. (emiplegia, tetraparesi lieve e grave, diparesi, atetosi, atassia), malattie neuromuscolari, mielomeningocele.

Riabilitazione neurovisiva: Fornire agli studenti alcune nozioni di base sull'ipovisione in età evolutiva e relative possibilità riabilitative.

Riabilitazione logopedica e comunicazione aumentativa nelle patologie gravi di linguaggio: Al termine del percorso formativo lo studente deve essere in grado di :
Riconoscere le diverse forme di patologia del linguaggio in età evolutiva.
Saper riconoscere le relazioni tra lo sviluppo delle abilità senso-percettive sulla maturazione quali/quantitativa del linguaggio.
Identificare tra le diverse strategie quelle più adeguate a rispondere alle esigenze comunicative del bambino all’interno della neuro e psicomotricità
Modalita' di esame: La verifica delle conoscenze viene effettuata tramite una prova orale volta a verificare l'acquisizione delle conoscenze teoriche e la capacità dello studente di formulare un adeguato ragionamento clinico su un caso clinico proposto. Lo studente dovrà dimostrare di conoscere le caratteristiche del quadro clinico, individuare i problemi riabilitativi e formulare obiettivi riabilitativi e proposte di trattamento.
Criteri di valutazione: I criteri di valutazione utilizzati sono:
- completezza delle conoscenze acquisite pr i diversi quadri clinici
- capacità di descrivere le caratteristiche dei diversi quadri clinici in modo preciso e puntuale
- capacità di formulare un ragionamento clinico coerente e appropriato ad uno specifico caso clinico proposto
- capacità di esprimere un ragionamento che consideri l'individualità e la specificità del caso clinico considerato
- appropriatezza del linguaggio utilizzato
Contenuti: Riabilitazione neuromotoria II: criteri generali di trattamento nelle patologie neuromotorie, l'approccio sistemico; 2.lettura e discussione delle linee guida; 3.piano terapeutico specifico per i seguenti quadri patologici: p.c.i. (emiplegia, tetraparesi lieve e grave, diparesi, atetosi, atassia); malattie neuromuscolari; mielomeningocele; 4.cenni di trattamento per le lesioni ostetriche del plesso brachiale, piede torto congenito e torcicollo miogeno.

Riabilitazione neurovisiva: Definizioni; Le funzioni visive; La valutazione neuroftalmologica e funzionale delle funzioni visive; Tracce per la riabilitazione di tali funzioni dai primi mesi di vita all’inserimento scolastico; Esperienze pratiche personali e di gruppo; Visione e analisi di casi clinici tramite video.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Riabilitazione neuromotoria II: 1.lezione frontale interattiva con riferimenti all'esperienza di tirocinio; 2.laboratori di lettura, scrittura e discussione in seduta plenaria; 3.brainstorming e interventi individuali degli allievi;4. presentazione di video inerenti i vari quadri clinici e comunicazione in gruppo con facilitatore.

Riabilitazione neurovisiva: Lezioni frontali ed esperienze pratiche.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Riabilitazione neuromotoria II: 1.I Disordini dello sviluppo motorio; 2.Fisiopatologia, valutazione diagnostica, quadri clinici, riabilitazione; 3.Ermellina Fedrizzi, Ed. Piccin Padova 2008; 4.Paralisi cerebrale infantile; 5.Dalla guarigione all'autonomia diagnosi e proposte riabilitative; 6.Michele Bottos, Ed. Piccin Padova, 2003; 7.Paralisi cerebrali infantili-Storia naturale e orientamenti riabilitativi; 8.Adriano Ferrari e Giovanni Cioni, Ed. del Cerro, 1993; 9.Linee guida per la riabilitazione delle PCI; delle malattie neuromuscolari e della spina bifida; 10.Fuori schema. Manuale per il trattamento delle Paralisi Cerebrali Infantili. Psiche Giannoni, Liliana Zerbino. Ed. Springer 2000

Riabilitazione neurovisiva: Dispense del docente
Testi di riferimento: