Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
TERAPIA OCCUPAZIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA OCCUPAZIONALE)
Insegnamento
FISIOLOGIA UMANA
MEO2045446, A.A. 2016/17

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TERAPIA OCCUPAZIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA OCCUPAZIONALE)
ME1852, ordinamento 2012/13, A.A. 2016/17
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HUMAN PHYSIOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina Molecolare
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede CONEGLIANO (TV)
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di TERAPIA OCCUPAZIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA OCCUPAZIONALE)

Docenti
Responsabile CARLA MUCIGNAT BIO/09
Altri docenti ALBERTO MANIERO 000000000000

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
MEN1035110 FISIOLOGIA UMANA CARLA MUCIGNAT ME1848
MEN1035079 SCIENZE DEL MOVIMENTO SONIA DELLO IACOVO ME1848

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Scienze biomediche BIO/09 6.0
CARATTERIZZANTE Scienze interdisciplinari FIS/07 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 8.0 80 120.0

Calendario
Inizio attività didattiche 27/02/2017
Fine attività didattiche 09/06/2017
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2012

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 Commissione 2018/19 01/10/2018 30/09/2019 BONFANTE ALDO (Presidente)
MANIERO ALBERTO (Membro Effettivo)
MUCIGNAT CARLA (Membro Effettivo)
5 Commissione 2017/18 01/10/2017 30/09/2018 VERZA RICCARDO (Presidente)
MANIERO ALBERTO (Membro Effettivo)
4 Commissione 2016/17 01/10/2016 30/04/2018 MUCIGNAT CARLA (Presidente)
MANIERO ALBERTO (Membro Effettivo)
3 Commissione 2015/16 01/10/2015 30/04/2017 CAPITANIO PAOLA (Presidente)
MANIERO ALBERTO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: FISIOLOGIA UMANA (6 CFU):
Buona conoscenza delle basi di fisica, chimica e biochimica,
biologia ed anatomia.
FISICA APPLICATA (2 CFU):
Conoscenze della Fisica Classica scolastiche scuola superiore
Conoscenze e abilita' da acquisire: FISIOLOGIA UMANA (6 CFU):
Alla fine del corso lo studente avrà acquisito le seguenti conoscenze:
Lo studente dovrà avere la possibilità, in base alle
conoscenze dello stato fisiologico che caratterizzano
lo stato di salute, di poter valutare uno stato più o
meno grave di tipo patologico.
FISICA APPLICATA (2 CFU):
Il corso si propone di fornire gli strumenti concettuali necessari alla comprensione dei fenomeni fisici più rilevanti in ambito medico. Saranno approfondite in modo particolare le applicazioni di maggior interesse per le professioni sanitarie della riabilitazione.
Modalita' di esame: Saranno indicati dal Docente all’inizio del corso
Criteri di valutazione: Saranno indicati dal Docente all’inizio del corso
Contenuti: FISIOLOGIA UMANA (6 CFU):
- Omeostasi e circuiti omeostatici. La comunicazione tra le cellule. Diffusione e sistemi di trasporto di membrana.
- Componenti e funzione del sangue. Emopoiesi ed emostasi.
- Caratteristiche strutturali delle fibre muscolari scheletriche. Accoppiamento eccitazione/contrazione.
Scossa isometrica ed isotonica e tetano. Curve tensione/lunghezza e forza/velocità. Muscoli rapidi e lenti, unità motorie e plasticità muscolare.
- Caratteristiche anatomo/funzionali del sistema nervoso autonomo.
- Eccitamento cardiaco e significato delle onde dell'ECG.
- Fenomeni meccanici del ciclo cardiaco.
- Gittata cardiaca e sua regolazione.
- LIC e LEC. Caratteristiche della circolazione sistemica e principi di emodinamica.
- I sistemi arterioso, venoso, linfatico e capillare.
- Cenni sulle caratteristice di alcune circolazioni speciali.
- Regolazione centrale e periferica della funzione cardiovascolare.
- Caratteristiche generali della circolazione polmonare.
- Meccanica respiratoria e volumi polmonari.
- Ventilazione polmonare ed alveolare.
- Scambi gassosi e trasporto dei gas respiratori.
- Regolazione centrale e periferica della funzione respiratoria.
- Generalità sulla funzione renale.
- Ultrafiltrazione glomerulare e VFG.
- Funzioni delle varie parti del tubulo renale e composizione dell'urina.
- Concetto di Clearance renale.
- La minzione.
- Motilità gastro/intestinale.
- Eccitabilità. Potenziale di membrana e d'azione. Propagazione dello stato di eccitamento.
- Fenomeni sinaptici. Potenziali pre e postsinaptici.
Mediatori, integrazione e memoria sinaptica.
- Circuiti neuronici di base. Classificazione delle fibre nervose.
- Recettori sensoriali e meccanismo di trasduzione.
Codifica dello stimolo, adattamento e campo recettivo.
- Corteccia somestesica ed associativa. Vie della sensibilità e cenni sulla psicofisica delle sensazioni.
- Sensibilità termica e meccanismi di termoregolazione.
- Sensibilità tattile ed acuità tattile.
- Sensibilità propriocettiva cosciente ed incosciente.
- Sensibilità dolorifica e controllo endogeno del dolore.
- Reclutamento dei motoneuroni. Trasmissione neuro muscolare e vari tipi di unità motorie.
- Caratteristiche generali dell'arco riflesso.
- Riflesso di flessione omolaterale ed estensorio crociato.
- Fuso neuromuscolare e riflesso da stiramento.
- Riflessi tonici e fasici.
- Organi tendinei e riflesso inverso da stiramento.
- Caratteristiche morfo/funzionali dei recettori vestibolari. Stimolazione ed effetti riflessi.
- Riflessi posturali e loro regolazione.
- Cause del tono muscolare e rigidità da decerebrazione.
- Aree motorie corticali. Vie piramidali ed extrapiramidali.
- Funzioni dei gangli della base.
- Funzioni del cervelletto ed effetti della decerebellazione
- Shock spinale ed emisezione del midollo spinale.
- Effetti della deafferentazione e della deefferntazione.
- Funzioni dei nuclei talamici.
- Cenni sulle funzioni superiori del sistema nervoso centrale.
- Generalità sulle funzioni ormonali in correlazione agli argomenti trattati nel corso.
FISICA APPLICATA (2 CFU):
Sarà dato ampio spazio agli argomenti che costituiscono le basi di meccanica dei corpi e i temi energetici.
Inoltre saranno affrontate la statica e la dinamica dei fluidi e i meccanismi di trasporto nei sistemi biologici, i concetti di base della termodinamica, i fenomeni elettrici, le proprietà delle onde elettromagnetiche e, in particolare, le radiazioni non ionizzanti con particolare riguardo alle sorgenti di interesse medico – fisiatrico come la Magnetoterapia - Radarterapia – Laser ed infine verranno affrontati i concetti principali relativi alla radiopr
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Saranno indicati dal Docente all’inizio del corso
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Saranno indicati dal Docente all’inizio del corso
Testi di riferimento: