Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
TECNICHE AUDIOPROTESICHE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI AUDIOPROTESISTA)
Insegnamento
AUDIOLOGIA E PSICOLOGIA
MEO2044115, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TECNICHE AUDIOPROTESICHE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI AUDIOPROTESISTA)
ME1856, ordinamento 2011/12, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI PADOVA [999PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese AUDIOLOGY AND PSICOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Neuroscienze (DNS)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/audioprotesi/course/view.php?idnumber=2017-ME1856-999PD-2016-MEO2044115-N0
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di TECNICHE AUDIOPROTESICHE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI AUDIOPROTESISTA)

Docenti
Responsabile ALESSANDRO CASTIGLIONE MED/31
Altri docenti MASSIMO GRASSI M-PSI/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Scienze e tecniche audioprotesiche MED/32 4.0
CARATTERIZZANTE Scienze umane e psicopedagogiche M-PSI/01 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 60 90.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
8 Sede di Padova 01/10/2018 30/09/2019 CASTIGLIONE ALESSANDRO (Presidente)
GRASSI MASSIMO (Membro Effettivo)
7 Sede di Padova 01/10/2017 30/09/2018 CASTIGLIONE ALESSANDRO (Presidente)
GRASSI MASSIMO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: AUDIOLOGIA 2: Aver superato l'esame di Audiologia 1. Nozioni di matematica e fisica. Nozioni di anatomia e fisiologia del sistema uditivo e di neuroanatomia. Nozioni di genetica medica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: AUDIOLOGIA 2: Lo studente acquisirà la conoscenza della definizione e della classificazione dei diversi tipi di ipoacusia. Sarà in grado di interpretare un audiogramma tonale e vocale e in base ad esso potrà porre un sospetto diagnostico. Infine saranno acquisite le caratteristiche audiometriche e cliniche delle principali patologie che causano ipoacusia, dall'orecchio esterno, medio e interno, fino alla via acustica nervosa e alle ipoacusie centrali.
PSICOLOGIA: Nella prima parte del corso lo studente acquisirà conoscenze circa la metodologia della ricerca in psicologia generale ed in particolare circa la metodologia della ricerca in psicofisica applicata allo studio dell'udito. La seconda parte del corso verterà sullo studio dell'udito dal punto di vista della psicologia generale, ovvero la psicoacustica.
Modalita' di esame: AUDIOLOGIA 2: Prova scritta obbligatoria. Riservata a coloro che superano la prova scritta, vi sarà una prova orale facoltativa.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione degli argomenti svolti a lezione e quelli indicati su libro di testo, sulla capacità di elaborare i concetti e le metodologie proposti e sulla capacità di applicarli in modo autonomo e consapevole.
Contenuti: AUDIOLOGIA 2:
Cenni di fisica acustica e di fisiologia del sistema uditivo. Basi fisiopatologiche delle ipoacusie. Classificazione delle ipoacusie in base a: sede di lesione, entità e configurazione audiometrica, epoca e modalità di insorgenza. Ipoacusie e disabilità uditiva. Strumenti di indagine nella diagnostica audiologica. Ipoacusie trasmissive, ipoacusie da lesione cocleare e ipoacusie miste. Ipoacusie da alterazione del nervo acustico e delle vie uditive centrali. La fisiopatologia della percezione uditiva. Le lesioni a carico delle cellule ciliate interne ed esterne dell'organo del Corti e relativi effetti sulla percezione uditiva. Le distorsioni Il fenomeno del recruitment.
Quadri strumentali e clinici delle principali patologie di interesse audiologico: otite sierosa nel bambino; otosclerosi, malattia di Ménière, neurinoma dell’VIII nervo cranico, ipoacusie improvvise, neuropatie uditive, ipoacusie monolaterali.
La diagnosi differenziale audiologica in base al quadro audiometrico.
Principi di trattamento delle ipoacusie in base alla lesione.
PSICOLOGIA:
- Psicologia accademica e "lay psychology"
- Metodologia della ricerca in psicologia generale
- Metodologia della ricerca in psicofisica
- Psicoacustica: la selettività in frequenza
- Psicoacustica: l'intensità uditiva
- Psicoacustica: l'altezza tonale
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali. Lezioni online disponibili nella piattaforma Moodle.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I materiali di studio sono costituiti dalle diapositive presentate a lezione, dalle pagine del testo di riferimento indicate, dalla letteratura scientifica eventualmente suggerita dal docente durante le lezioni e da siti web con immagini e video in lingua inglese.
I materiali saranno pubblicati tramite la piattaforma Moodle.
Su Moodle sono già presenti utili guidelines per lo studio degli articoli scientifici.
Testi di riferimento:
  • Prosser S. e Martini A., Argomenti di audiologia.. Torino: Omega Ed., 2013. Pagine: 37-70, 141-175, 3 Cerca nel catalogo