Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
MATEMATICA
Insegnamento
FINANZA MATEMATICA
SC01111295, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
MATEMATICA
SC1159, ordinamento 2008/09, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese FINANCIAL MATHEMATICS
Sito della struttura didattica http://matematica.scienze.unipd.it/2018/laurea
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Matematica
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIORGIA CALLEGARO MAT/06

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Formazione Modellistico-Applicativa MAT/06 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 3.0 24 51.0
LEZIONE 3.0 24 51.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 Finanza Matematica - a.a. 2018/2019 01/10/2018 30/09/2019 CALLEGARO GIORGIA (Presidente)
VARGIOLU TIZIANO (Membro Effettivo)
BIANCHI ALESSANDRA (Supplente)
FISCHER MARKUS (Supplente)
FORMENTIN MARCO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Elementi di Calcolo delle Probabilita` e Statistica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente al termine del corso avrà comprenso le pricipali caratteristiche che deve avere un modello matematico (a tempo discreto) per la Finanza e sarà in grado di costruire mentalmente un "suo" modello.
Il fruitore del corso saprà inoltre utilizzare gli strumenti di Probabilità introdotti a lezione per risolvere problemi reali (quali, ad esempio, prezzaggio, copertura, ottimizzazione di portafoglio) basati su tali modelli matematici.
Modalita' di esame: Esame scritto, costituito da esercizi a risposta aperta sui contenuti del corso.
Criteri di valutazione: Votazione ottenuta nella prova scritta.
Contenuti: Il corso è inteso quale introduzione alla finanza matematica moderna, ovvero stocastica. Le nozioni richieste in campo matematico-probabilistico ed economico-finanziario sono quelle introdotte nei corsi base della laurea triennale.
Verranno studiati nel dettaglio modelli dinamici a tempo discreto, ovvero modelli multiperiodali.
Più precisamente, gli argomenti trattati sono:
- Titoli derivati e strategie di portafoglio;
- Prezzaggio e copertura di derivati;
- Assenza di arbitraggio e misure martingala;
- Mercati completi ed incompleti;
- Il modello binomiale e trinomiale;
- Ottimizzazione di portafoglio;
- Opzioni americane;
- Struttura a termine dei tassi d'interesse.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Verranno erogate lezioni frontali, che saranno motivate da problemi di natura "pratica" in ambito finanziario. Durante le lezioni saranno svolti esercizi mirati in preparazione all'esame.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il principale riferimento sarà un libro di testo (indicato nel relativo spazio in questo syllabus). Verranno suggeriti anche testi e articoli scientifici come materiale complementare.
Testi di riferimento:
  • A. Pascucci, W.J. Runggaldier, Finanza Matematica (Teoria e problemi per modelli multiperiodali. --: Springer-Italia, Serie Unitext, 2009. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Questioning
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Latex

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Ridurre le disuguaglianze